Janet Leigh (1927-2004)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Jeannet Helen Morrison
  • Scomparsa nel: 2004
  • Data di nascita: 6 Luglio 1927
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Merced
  • Nazione: Stati Uniti
  • Janet Leigh in Rete:

  • Wikipedia: Janet Leigh su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Janet Leigh, nome d'arte di Jeannet Helen Morrison (Merced, 6 luglio 1927 – Beverly Hills, 3 ottobre 2004), è stata un'attrice statunitense.
    È nota soprattutto per aver interpretato il ruolo di Marion Crane nel film Psyco di Alfred Hitchcock, per il quale ha ricevuto un Golden Globe ed è stata nominata per un Academy Award.

    Biografia
    La sua vita
    Leigh nacque a Merced, California, la sola figlia di Helen Lita Westergard e Frederick Robert Morrison. Fu scoperta dall'attrice Norma Shearer, il cui defunto marito Irving Thalberg era stato un dirigente della Metro-Goldwyn-Mayer. La Shearer mostrò al talent agent Lew Wasserman una fotografia della Leigh che aveva visto mentre trascorreva le vacanze alla località sciistica dove lavoravano i genitori della ragazza. Lei lasciò la University of the Pacific, dove stava studiando musica e psicologia, dopo che Wasserman le assicurò un contratto con la MGM.
    Carriera
    Leigh fece il suo esordio cinematografico in La cavalcata del terrore nel 1947, nel ruolo della ragazza oggetto di attenzioni del personaggio interpretato da Van Johnson. Durante gli anni '50, partecipò a diversi film, tra cui bisogna ricordare il ruolo nella commedia musicale Mia sorella Evelina, in cui recitava accanto a Jack Lemmon, Betty Garrett e Dick York.
    Il ruolo più famoso di Janet Leigh fu quello dell'ambigua Marion Crane nel film Psyco di Alfred Hitchcock. Grazie a questa parte, vinse un Golden Globe come Miglior Attrice Non Protagonista e guadagnò la sua unica nomination all'Oscar. Recitò da protagonista in molti altri film, incluso il film noir L'infernale Quinlan di Orson Welles, Va' e uccidi con Frank Sinatra e il musical Ciao ciao Birdie basato sull'omonimo show di Broadway.
    Nel 1975, Leigh ricoprì il ruolo di una ballerina e cantante hollywoodiana, recitando al fianco di Peter Falk e John Payne in Colombo: L'ultima diva. Apparve anche in due film horror films con sua figlia, Jamie Lee Curtis, avendo in un ruolo importante inFog (1980), e facendo una breve apparizione in Halloween 20 anni dopo (1998).
    Intraprese anche una fortunata carriera di scrittrice, pubblicando vari best-seller; in Italia ne sono stati editi due: Il sipario strappato, che, anche se omonimo, non si riferisce al film del 1966 di Alfred Hitchcock, e Il colore dell'oro, curati dalla casa editrice Mondadori, collana Harlequin
    Vita privata
    Janet Leigh si sposò quattro volte:
    Nel 1942 con John Carlyle.
    Nel 1946 con Stanley Reames, dal quale divorziò nel 1948.
    Il 4 giugno 1951 si sposò con l'attore Tony Curtis, dal quale ebbe due figlie: le attrici Kelly e Jamie Lee. Curtis, che ammise di averla tradita durante il matrimonio, lasciò la Leigh nel giugno del 1962 per Christine Kaufmann, la diciassettenne protagonista del suo ultimo film Taras il magnifico.
    Janet ottenne in fretta il divorzio ed il 15 settembre 1962 si risposò con Robert Brandt, accanto al quale rimase fino alla morte.
    Ultimi anni
    La Leigh era riconosciuta come "Dottoressa d'arte onoraria" con una laurea all'University of the Pacific in Stockton, California il Marzo 14 2004. Lei cominciò anche a trasmettere la sua passione anche a studenti laureati, facoltà e amministratori che accettavano il suo riconoscimento.
    L'attrice soffriva anche di neuropatia periferica, che le causò la cancrena alla mano destra.
    Janet Leigh è morta nella sua casa di Beverly Hills il 3 ottobre 2004 dopo un arresto cardiaco. La sua famiglia le stette molto accanto.
    Janet Leigh è stata cremata e le ceneri consegnate alla famiglia.
    Filmografia
    La cavalcata del terrore (The Romance of Rosy Ridge) (1947)
    Peccatori senza peccato (If Winter Comes) (1947)
    Casa mia (Hills of Home) (1948)
    Parole e musica (Words and Music) (1948)
    Atto di violenza (Act of Violence) (1948)
    How to Smuggle a Hernia Across the Border (1949)
    Piccole donne (Little Women) (1949)
    Il Danubio rosso (The Red Danube) (1949)
    Il dottore e la ragazza (The Doctor and the Girl) (1949)
    La saga dei Forsyte (That Forsyte Woman) (1949)
    Tu partirai con me (Holiday Affair) (1949)
    Matrimonio all'alba (Strictly Dishonorable) (1951)
    Angels in the Outfield (Angels in the Outfield) (1951)
    It's a Big Country (1951)
    Quattro ragazze all'abbordaggio (Two Tickets to Broadway) (1951)
    Lo sprecone (Just This Once) (1952)
    Scaramouche (Scaramouche) (1952)
    Fearless Fagan (Fearless Fagan) (1952)
    Lo sperone nudo (The Naked Spur) (1953)
    I professori non mangiano bistecche (Confidentially Connie) (1953)
    Il mago Houdini (Houdini) (1953)
    Walking My Baby Back Home (1953)
    Il principe coraggioso (Prince Valiant) (1954)
    Più vivo che morto (Living It Up) (1954)
    Lo scudo dei Falworth (The Black Shield of Falworth) (1954)
    Senza scampo (Rogue Cop) (1954)
    Tempo di furore (Pete Kelly's Blues) (1955)
    Mia sorella Evelina (My Sister Eileen) (1955)
    Safari (Safari) (1956)
    Schlitz Playhouse of Stars, nell'episodio "Carriage from Britain" (1957)
    Il pilota razzo e la bella siberiana (Jet Pilot) (1957)
    L'infernale Quinlan (Touch of Evil) (1958)
    I vichinghi (The Vikings) (1958)
    In licenza a Parigi (The Perfect Furlough) (1958)
    Chi era quella signora? (Who Was That Lady?) (1960)
    Psyco (Psycho) (1960)
    Va' e uccidi (The Manchurian Candidate) (1962)
    Ciao ciao Birdie (Bye Bye Birdie) (1963)
    Tra moglie e marito (Wives and Lovers) (1963)
    Kid Rodelo (Kid Rodelo) (1966)
    Detective's Story (Harper) (1966)
    3 sul divano (Three on a Couch) (1966)
    Vivi e lascia morire - Arrivederci all'inferno (An American Dream) (1966)
    Bob Hope Presents the Chrysler Theatre, negli episodi "Murder in the First" (1964) e "Dear Deductible" (1966)
    Organizzazione U.N.C.L.E. (The Man from U.N.C.L.E.), negli episodi "The Concrete Overcoat Affair: Part I" (1966) e "The Concrete Overcoat Affair: Part II" (1966)
    The Spy in the Green Hat (1966) (Archive Footage)
    Ad ogni costo (1967)
    The Danny Thomas Hour, nell'episodio "One for My Baby" (1968)
    Hello Down There (1969)
    The Monk (1969) Film TV
    Honeymoon with a Stranger (1969) Film TV
    House on Greenapple Road (1970) Film TV
    Il virginiano (The Virginian) (1970) - serie TV: episodio "Jenny"
    Bracken's World, nell'episodio "The Anonymous Star" (1970)
    The Name of the Game, nell'episodio "The Man Who Killed a Ghost" (1971)
    Deadly Dream (1971) Film TV
    Una donna in attesa di divorzio (One Is a Lonely Number) (1972)
    La notte della lunga paura (Night of the Lepus) (1972)
    Ghost Story, nell'episodio "Death's Hand" (1973)
    Murdock's Gang (1973) Film TV
    Love Story, nell'episodio "Beginner's Luck" (1973)
    Movin' On, nell'episodio "Wedding Bell"s (1975)
    Tenente Colombo: L'ultima diva (Columbo: Forgotten Lady) (1975) Film TV
    Assassinio allo stadio (Murder at the World Series) (1977) Film TV
    Telethon (1977) Film TV
    Donne allo specchio (Mirror, Mirror) (1979) Film TV
    Boardwalk (1979)
    Fog (The Fog) (1980)
    Matt Houston (Matt Houston), nell'episodio "Who Would Kill Ramona?" (1982)
    Fantasilandia (Fantasy Island), negli episodi "Birthday Party/Ghostbreaker (1979) e "Roller Derby Dolls/Thanks a Million" (1982)
    Psycho II (Psycho II) (1983) (Archive Footage)
    Terrore in sala (Terror in the Aisles) (1984) (Archive Footage)
    Il brivido dell'imprevisto (Tales of the Unexpected), negli episodi "Light Fingers" (1982) e "I Like It Here in Wilmington" (1984)
    Love Boat (The Love Boat), negli episodi "Till Death Do Us Part, Maybe/Chubs/Locked Away (1978) e "Instinct/Unmade for Each Other/BOS" (1985)
    Starman (Starman), nell'episodio "Society's Pet" (1986)
    La signora in giallo (Murder, She Wrote), nell'episodio "Camera con delitto" (1987)
    Ai confini della realtà (The Twilight Zone), nell'episodio "Rendezvous in a Dark Place" (1989)
    Das Ei (1993) (voce)
    Nell'ombra di mia sorella (In My Sister's Shadow) (1997) Film TV
    Il tocco di un angelo (Touched by an Angel), nell'episodio "Charades" (1997)
    Halloween 20 anni dopo (Halloween H20: 20 Years Later) (1998)
    In tribunale con Lynn (Family Law), nell'episodio "The Quality of Mercy" (2001)
    Bad Girls (Bad Girls from Valley High) (2005)
    Altri progetti
    Commons
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Janet Leigh
    Collegamenti esterni
    Scheda su Janet Leigh dell'Internet Movie Database
    Reelclassics.com Page
    Signature of Janet Leigh
    Portale Cinema
    Portale Biografie

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Janet_Leigh"
    Categorie: Biografie | Attori statunitensi | Nati nel 1927 | Morti nel 2004 | Nati il 6 luglio | Morti il 3 ottobre | Golden Globe per la migliore attrice non protagonistaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 6 Luglio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre