James Ivory (82)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: James Francis Ivory
  • Data di nascita: 7 Giugno 1928
  • Professione: Regista
  • Luogo di nascita: Berkeley
  • Nazione: Stati Uniti
  • James Ivory in Rete:

  • Wikipedia: James Ivory su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Disambiguazione – Se stai cercando il matematico omonimo, vedi James Ivory (matematico).
    James Francis Ivory (Berkeley, 7 giugno 1928) è un regista statunitense.
    Biografia
    Studia all'Università dell'Oregon, dove si specializza in architettura e storia dell'arte. Poi frequenta la University of Southern California dove studia cinema e televisione e nel 1957 presenta come tesi un documentario intitolato "Venice: Themes and Variations".
    Ha un grande interesse per la cultura indiana che si manifesta nel suo secondo film "The Sword of the Flute". Il successo dell'opera gli fa conquistare una borsa di studio della "Asia Society of New York" con il quale realizza "The Delhi Way".
    Nel 1961 con Ismail Merchant fonda la Merchant-Ivory Productions, con il progetto di realizzare in India film in lingua inglese da distribuire sul mercato internazionale. Il primo lavoro che nasce da questo progetto è "Il capo famiglia", del 1963, tratto da una sceneggiatura di Ruth Prawer Jhabvala, che inizia da questo momento con la Merchant-Ivory una collaborazione di oltre trenta anni.
    La carriera di Ivory è stata costellata da molti successi di critica e pubblico. Molti sono i riconoscimenti che ha ricevuto per le sue pellicole.
    "Camera con vista" è stato candidato ad otto premi Oscar, ha vinto il premio BAFTA per il miglior film del 1986 e due David di Donatello per il miglior film straniero e per il miglior regista.
    "Maurice" ha vinto il Leone d'Argento per la regia al Festival di Venezia oltre ai premi per la colonna sonora (Richard Robbins) e per il migliore attore, (ex aequo per James Wilby e Hugh Grant).
    "Mr. & Mrs. Bridge" ha ottenuto una nomination all’Oscar per la migliore attrice (Joanne Woodward).
    "Casa Howard", tratto dal celebre romanzo di Edward Morgan Forster, ha ottenuto nove candidature ai premi Oscar vincendo quello per la migliore attrice protagonista (Emma Thompson), la migliore sceneggiatura non originale (Ruth Prawer Jhabvala), e la migliore direzione artistica e scenografie (Luciana Arrighi e Ian Whittaker). Il film ha vinto anche il BAFTA come miglior film.
    "Quel che resta del giorno", ispirato al bestseller di Kazuo Ishiguro, interpretato da Anthony Hopkins e Emma Thompson, ha ottenuto otto nomination all’Oscar ed è stato scelto come Film dell’Anno dalla "British Film Critics Society".
    Nel 1995 il "Directors Guild of America" ha assegnato a James Ivory il prestigioso Premio alla Carriera "D.W. Griffith".
    Nel 2001, James Ivory, Ismail Merchant, e Ruth Prawer Jhabvala sono stati insigniti della "Fellowship of the British Academy of Film and Television", un'importantissima onorificenza cinematografica.
    Filmografia
    Venice: Theme and Variations (1957) (corto - documentario)
    The Sword and the Flute (1959) (corto - documentario)
    Il capo famiglia (The Householder) (1963)
    The Delhi Way (documentario) (1964)
    Shakespeare Wallah (1965)
    Il guru (The Guru) (1969)
    Il racconto di Bombay (Bombay Talkie) (1970)
    Selvaggi (Savages) (1973)
    Autobiografia di una principessa (Autobiography of a Princess) (1975)
    Party selvaggio (The Wild Party) (1975)
    Hullabaloo Over Georgie and Bonnie's Pictures (1976)
    Roseland (1977)
    Gli europei (The Europeans) (1979)
    Jane Austen a Manhattan (Jane Austen in Manhattan) (1980)
    Quartet (1981)
    Calore e polvere (Heat and Dust) (1983)
    I bostoniani (The Bostonians) (1984)
    Camera con vista (A Room with a View) (1985)
    Maurice (1987)
    Schiavi di New York (Slaves of New York) (1989)
    Mr. & Mrs. Bridge (1990)
    Casa Howard (Howards End) (1991)
    Quel che resta del giorno (The Remains of the Day) (1993)
    Jefferson in Paris (1995)
    Surviving Picasso (1996)
    La figlia di un soldato non piange mai (A Soldier's Daughter Never Cries) (1998)
    The Golden Bowl (2001)
    Le Divorce - Americane a Parigi (2003)
    La contessa bianca (The White Countess) (2005)
    Collegamenti esterni
    Scheda su James Ivory dell'Internet Movie Database
    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/James_Ivory"
    Categorie: Biografie | Registi statunitensi | Nati nel 1928 | Nati il 7 giugno | David di Donatello per il miglior regista stranieroCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 7 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre