Jacques Villeneuve (39)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Jacques Joseph Charles Villeneuve
  • Data di nascita: 9 Aprile 1971
  • Professione: Pilota
  • Luogo di nascita: St-Jean-sur-Richelieu
  • Nazione: Canada
  • Jacques Villeneuve in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Jacques Villeneuve
  • Wikipedia: Jacques Villeneuve su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Disambiguazione – "Jacques Villeneuve" reindirizza qui. Se stai cercando l'omonimo zio e pilota di Formula 1, vedi Jacques Villeneuve Sr..
    Palmarès

    Statistiche aggiornate al GER 2006
    Jacques Joseph Charles Villeneuve (St-Jean-sur-Richelieu, 9 aprile 1971) è un pilota automobilistico canadese, vincitore della 500 Miglia di Indianapolis, del Campionato CART e di un Campionato del Mondo di Formula 1.
    Dopo aver terminato la carriera in Formula 1 con la scuderia Sauber BMW a metà della stagione 2006, ha debuttato nel campionato americano NASCAR nel 2007 disputando alcuni GP, oltre a partecipare, al volante della Peugeot 908 HDi FAP, alla prestigiosa 24 Ore di Le Mans, che si è tenuta in giugno.
    Suo padre Gilles, che fu uno dei più amati piloti della Ferrari in Formula 1, morì durante le qualifiche del Gran Premio del Belgio nel 1982, quando Jacques aveva undici anni. Uno zio, pure dal nome di Jacques, è stato a sua volta pilota professionista di successo.

    Carriera
    Primi passi
    Villeneuve cominciò a correre nella Formula 3 italiana nel 1989 e vi rimase fino 1991, con alterne fortune, per poi trasferirsi nella Formula 3 giapponese nel 1992 dove vinse 3 gare ed arrivò secondo nel campionato.
    Nel 1993 si trasferì in America, dove corse nel Toyota Atlantic Racing, vincendo cinque gare.
    CART
    Si spostò nel Campionato CART nel 1994, conquistando il titolo di Rookie of the Year (miglior esordiente) e la sua prima vittoria nella gara di Elkhart Lake, oltre ad un secondo posto nella 500 Miglia di Indianapolis.
    Nel 1995 vinse la prestigiosa 500 Miglia di Indianapolis e altre tre gare, ottenendo il titolo di campione. Quell'anno ricevette anche il Trofeo Lou Marsh come miglior sportivo canadese dell'anno.
    Le buone prestazioni ottenute attirarono l'interesse di Frank Williams, che lo mise sotto contratto per la stagione 1996, come secondo di Damon Hill.
    Formula 1

    Il periodo in Williams



    1996


    Su Williams nel GP del Canada 1996
    Nel 1996 Villeneuve esordisce in formula 1 alla guida di una Williams-Renault. Il pilota canadese si mette in mostra già nella gara di debutto, sul nuovo Circuito Albert Park a Melbourne, ottenendo pole position e giro più veloce in gara e rimanendo in testa per la maggior parte della corsa, cedendo la vittoria al compagno di squadra Hill solo a causa di un calo di potenza del motore. La prima vittoria in Formula 1 non tarda però molto ad arrivare, grazie anche alla competitività della Williams: nel quarto Gran Premio della stagione, il Gran Premio d'Europa corso al Nürburgring, il canadese vince davanti alla Ferrari di Michael Schumacher. Nel prosieguo della stagione, Jacques ottiene altre tre vittorie, in Inghilterra, Ungheria e Portogallo, arrivando all'ultima gara, in Giappone, con ancora la possibilità matematica di vincere il titolo; il canadese deve però assolutamente vincere, sperando che Damon Hill, in testa alla classifica con nove punti di vantaggio, non marchi punti. Villeneuve ottiene la pole position, ma parte piuttosto male ed è costretto ad una difficile rimonta, che si arresta comunque al 37° giro per il distacco di una ruota. Tuttavia, la stagione di debutto di Jacques rimane fantastica, con quattro vittorie, 78 punti e tre pole position, e dopo il licenziamento di Damon Hill da parte della Williams, il pilota canadese è decisamente favorito per il Mondiale 1997.

    1997


    Tuttavia, l'anno successivo si dimostra più difficile del previsto, a causa della grande crescita prestazionale della Ferrari, che con Michael Schumacher contenderà fino all'ultimo il titolo al pilota canadese. Nel corso della stagione, Villeneuve ottiene sette vittorie contro le cinque del rivale, ma a causa di problemi di affidabilità e di errori del pilota canadese, si arriva all'ultima gara, il Gran premio d'Europa, con Schumacher in vantaggio di un punto su Villeneuve. Nelle qualifiche, tre piloti (Villeneuve, Frentzen e Schumacher) ottennero lo stesso tempo, ma il pilota canadese parte dalla pole position, avendo ottenuto il proprio tempo prima degli altri due. Tuttavia, Jacques parte male e Schumacher va in testa; per il ferrarista sembra fatta, ma Villeneuve, dopo il primo pit stop, rimonta velocemente e, al 47° giro, attacca Schumacher. Il pilota tedesco perde la testa e cerca di buttare fuori pista il canadese, senza riuscirci ed anzi avendo la peggio; Villeneuve vince il Campionato Piloti, mentre Schumacher viene addirittura squalificato e tolto dalla classifica generale.
    Nel dicembre 1997 Villeneuve venne votato per la seconda volta come miglior sportivo canadese dell'anno.

    1998


    Nel 1998 una serie di cambiamenti fecero cessare l'enorme competitività della Williams. Infatti la Renault lasciò la Formula 1, cosicché la Williams passò ai poco potenti motori Mecachrome, inoltre il passaggio del progettista Adrian Newey alla McLaren contribuirono a realizzare una macchina che non riuscì più ad essere competitiva per la vittoria, e Villeneuve non poté mai seriamente difendere il proprio titolo. Conquistò 2 terzi posti (Germania, Ungheria) classificandosi quinto in campionato.

    BAR



    1999


    Villeneuve impegnato al Gran Premio del Canada 1999.
    Nel 1999 Villeneuve si trasferì al nuovo team British American Racing (BAR), in parte proprietà del suo manager personale Craig Pollock insieme alla BAT (British American Tobacco), multinazionale del tabacco, motorizzata Supertec, e come compagno di squadra il brasiliano Ricardo Zonta. Le aspettative erano molto alte, ma la scuderia aveva moltissimo da imparare ed in particolare la vettura non si rivelava mai all'altezza soprattutto dal punto di vista dell'affidabilità, infatti nonostante le buone prestazioni in qualifica come un 5° posto al gran premio di Imola, e un 6° posto nel gran premio di Barcellona, in gara le cose andarano decisamente peggio, registrando undici ritiri consecutivi, e giungendo per la prima volta al traguardo al Gran Premio del Belgio con un quindicesimo posto, a cui seguì un ottavo posto in Italia, miglior risultato annuale. La stagione finì quindi senza punti e con più ritiri che arrivi al traguardo.

    2000


    Nel 2000 si ebbe alla BAR un cambio di motorizzazione con il passaggio alla casa giapponese Honda.La stagione risultò subito migliore della precedente, conquistando nella prima gara stagionale il quarto posto. Sfiorò il podio in occasione del gran premio degli stati uniti dove intraprese con Frentzen nella parte finale della gare, una spetttacolare lotta, ma si dovette accontentare del quarto posto a ridosso del podio appunto; in totale riusci a raccogliere punti in sette differenti occasioni, che permisero al canadese di classificarsi a fine stagione al settimo posto, in classifica mondile con 17 punti totali.

    2001


    Nel 2001 Villeneuve riuscì anche a salire sul podio in due occasioni: in Spagna e in Germania, oltre i due acuti, la stagione però non fu positiva, nella gara di apertura a Melbourne durante il tentativo di sorpasso su Ralf Schumacher, il canadese tampona il tedesco, la sua vettura vola e finisce violentemente a muro. Durante l'impatto, una ruota staccatasi colpisce un commissario, uccidendolo. Inoltre nelle prime gare stagionali, il nuovo compagno di squadra ex collaudatore McLaren Olivier Panis, che sostituisce Zonta divenuto colludatore Jordan, risulta più efficace di Jacques. Solo dal Gran Premio di Spagna, Jacques risulterà effettivamente più incisivo conquistando nel corso della stagione più punti del Francese e gli unici podi della scuderia. Nonostante i santuari piazzamenti a punti e con la maggior parte delle gare conclusasi tra il settimo e il nono posto, jacques conquista nuovamente la settima posizione finale nel campionato

    20002-2003


    Su BAR-Honda al GP degli Stati Uniti 2003
    Nel 2002 il manager di Villeneuve, Craig Pollock venne estromesso dalla squadra e sostituito dal manager inglese David Richards. Quest'ultimo non vedeva di buon occhio il considerevole ingaggio che il pilota canadese aveva firmato all'epoca del suo trasferimento, e quindi il contratto non venne rinnovato quando giunse alla sua scadenza alla fine del 2003 i rapporti tra il canadese e David Richards si incrirarono a tal punto che Jacques non disputò l'ultima gara della stagionein programma a Suzuka, venendo cosi sostituito dal collaudatore Takuma Sato. Negli ultimi due anni in BAR Villeneuve non andò mai oltre un quarto posto in gara nel 2002 e un sesto nel 2003.

    Il ritorno


    Villeneuve al Gran Premio del Canada 2006 con la BMW Sauber.
    Per gran parte della stagione 2004 Villeneuve rimase inattivo, per poi tornare negli ultimi tre Gran Premi dell'anno a guidare per la Renault, senza però ottenere buoni risultati.
    A partire dal 2005 si accordò con il team Sauber ma la squadra svizzera non fu all'altezza degli anni passati, e inoltre Villeneuve faticò a rientrare nel ritmo della gara; il risultato migliore ottenuto durante l'anno fu un 4° posto a Imola. Il contratto di Villeneuve era biennale, e nonostante voci contrarie durante il finale della prima stagione continuò nel 2006 quando la squadra prese il nome di BMW Sauber dopo l'acquisto da parte del costruttore BMW. A metà stagione, Villeneuve ebbe un serio incidente all'Hockenheimring durante il GP di Germania e con questa scusante la scuderia decise di non rinnovargli il contratto che così fu sciolto e Villeneuve venne sostituito dal giovane collaudatore polacco, Robert Kubica.

    Vittorie in F1
    Risultati di formula 1
    In corsivo sono riportati i giri più veloci mentre in grassetto le Pole Position.
    Le Mans
    Il 16 e il 17 giugno 2007 Jacques Villeneuve ha partecipato alla 24 ore di Le Mans, alla guida della Peugeot 908 in equipaggio con i piloti Marc Gené e Nicolas Minassian. I tre piloti si trovavano in seconda posizione quando a due ore dalla fine la loro auto ha manifestato problemi meccanici che li ha poi costretti al ritiro. I compagni di squadra Stéphane Sarrazin, Pedro Lamy e Sébastien Bourdais, alla guida dell'altra Peugeot 908, hanno concluso la gara in seconda posizione. Il 14 giugno e il 15 giugno 2008 Jacques Villeneuve ha partecipato nuovamente alla 24 ore di Le Mans, sempre alla guida della Peugeot 908 e sempre in equipaggio con Marc Gené e Nicolas Minassian. Il canadese è giunto secondo alle spalle di un'Audi R10 guidata da Tom Kristensen, Rinaldo Capello ed Allan McNish. In questo modo Jacques ha perso l'occasione di essere l'unico pilota vivente ad aver vinto la 500 miglia di Indianapolis, il Mondiale di Formula Uno e la 24 Ore di Le Mans.
    Villeneuve nel campionato NASCAR 2008
    Il campionato NASCAR
    Nel 2007 Villeneuve ha partecipato a alcune gare della serie americana NASCAR CRAFTSMAN CUP E NEXTEL CUP con una vettura Toyota ottenendo discreti risultati in qualifica, mentre nel 2008 il canadese disputerà la stagione completa con il team Bill Davis Racing.
    Vita privata
    Jacques Villeneuve ha sposato Johanna Martinez il 30 maggio 2006; la famiglia si è recentemente trasferita nella famosa località sciistica di Villars-sur-Ollon nel Cantone di Vaud in Svizzera e il primo figlio, Jules, è nato il 14 novembre 2006.
    Nel giugno 2006 Villeneuve ha iniziato la distribuzione del suo primo disco da cantautore, annunciato dal singolo Accepterais-tu? cantato in lingua francese canadese. Il pilota ha scritto la maggior parte delle canzoni e suona la chitarra acustica.
    Note

      ^ Jacques Villeneuve - singer/songwriter. grandprix.com. URL consultato il 20-06-2006.

    Bibliografia
    (EN) Timothy Collings, The New Villeneuve: A Life of Jacques Villeneuve,
    (EN) Christopher Hilton, Jacques Villeneuve: In His Own Right,
    Altri progetti
    Commons
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Jacques Villeneuve
    Voci correlate
    Formula 1
    Jacques Villeneuve Sr.
    Gilles Villeneuve
    Collegamenti esterni
    (EN, FR) Sito ufficiale
    (EN) Spazio ufficiale su MySpace
    Portale Canada
    Portale F1
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Jacques_Villeneuve"
    Categorie: Biografie | Piloti automobilistici canadesi | Nati nel 1971 | Nati il 9 aprile | Figli d'arte | Piloti di Formula 1 canadesiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 9 Aprile


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre