Jacques Prévert (1900-1977)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 1977
  • Data di nascita: 4 Febbraio 1900
  • Professione: Poeta
  • Luogo di nascita: Neuilly-sur-Seine
  • Nazione: Francia
  • Jacques Prévert in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Jacques Prévert
  • Wikipedia: Jacques Prévert su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Piastrella autografata da Prévert sul muretto di Alassio
    Jacques Prévert (Neuilly-sur-Seine, 4 febbraio 1900 – Omonville-la-Petite, 11 aprile 1977) è stato un poeta e sceneggiatore francese.

    Biografia
    La famiglia e gli studi
    Jacques Prevert nasce nel dipartimento della Hauts-de-Seine, da padre bretone e da madre originaria dell'Alvernia in un ambiente piccolo borghese e molto devoto.
    In Bretagna trascorre diversi anni della sua infanzia e le tradizioni popolari bretoni eserciteranno sulla sua opera una grande influenza.
    Prévert si dimostra fin dalla sua più giovane età amante della lettura e dello spettacolo. A 15 anni, dopo aver frequentato le scuole a Parigi e ottenuta la certificazione di studi, inizia a guadagnarsi da vivere intraprendendo
    Il servizio militare
    Nel 1920, il giovane inizia il servizio militare.
    L'incontro con i surrealisti
    Di ritorno a Parigi nel 1922, Jacques si stabilirà con i suoi due amici artisti e col fratello Pierre, regista, al 54 di Rue del Château a Montparnasse che sarà presto il punto di riunione del movimento surrealista.
    I primi testi
    I suoi primi testi risalgono al 1930.
    L'attività teatrale
    Tra il 1932 e il 1936 Prévert svolge un'intensa attività teatrale, lavorando con la compagnia "Gruppo d'Ottobre", della Federazione Teatro Operaio, che intende promuovere un "teatro sociale".
    Per il gruppo Ottobre, Prévert fornisce un inno diventato popolare anche in Italia: Marche ou crève (Marcia o crepa). Scrive La Bataille de Fontenoy (La battaglia di Fontenoy) che viene rappresentata a Mosca nel 1933 durante una Olimpiade internazionale del Teatro Operaio alla quale partecipa anche come attore.
    L'attività cinematografica
    Nello stesso periodo inizia le sue collaborazioni cinematografiche producendo gli scenari di alcuni dei vertici poetici del cinema francese.
    Scrive il testo e la sceneggiatura di L'affaire est dans le sac, diretto dal fratello Pierre e nel 1935 Le crime de Monsieur Lange per Jean Renoir.
    Nel 1936 pubblica sulla rivista "Soutes", Scrive i testi delle sue prime canzoni che, musicate da Joseph Kosma, verranno interpretate da famosi cantanti . Nel 1937 ritorna al cinema.
    Negli anni che vanno dal 1939 al 1945 continua la sua attività di soggettista e sceneggiatore, dimesso dall'esercito nel 1939, aveva lasciato Parigi per trasferirsi a sud a la Tourette-de-lupe dove Joseph Kosma, il fotografo Trauner e molti altri lo avevano raggiunto per lavorare con lui alla realizzazione dei film.
    Farà ritorno a Parigi nel 1945, a guerra terminata.
    Avvenimenti tra il 1945 e il 1947
    Tra gli anni 1945 e 1947 Prévert riprende la sua attività teatrale con la rappresentazione di un balletto al quale collabora anche Pablo Picasso.
    Escono intanto due raccolte di poesie, Histoires e la celebre Paroles edizione curata da René Bertelé che avrà un enorme successo.
    Scrive intanto numerosi testi per bambini che, realizzati dal fratello Pierre, verranno rappresentati in televisione.
    Si sposa e nasce la prima figlia, Michelle.
    L'incidente
    Nel 1948, cade da una finestra degli uffici della Radio e precipita sul marciapiede dei Champs-Elysées rimanendo in coma per diverse settimane. Ripresosi si trasferisce con la moglie e la figlia a Saint-Paul de Vence, dove rimane fino al 1951.
    Il collages e l'ultima produzione letteraria
    Nel 1955 ritorna definitivamente a Parigi.
    La malattia e la morte
    Negli anni successivi si stabilisce nella sua dimora di Omonville-la-Petite, nel dipartimento della Manche, ma colpito da grave malattia conduce vita ritirata ricevendo solamente alcuni dei suoi più cari amici, come Yves Montand, Juliette Greco, Raymond Queneau, il regista Joseph Losey, l'attore Serge Reggiani e pochi altri.
    L'11 aprile 1977 Prévert muore a Omonville-la-Petite, di cancro al polmone.
    Poetica
    La poesia di Prévert è una poesia scritta per essere detta e quindi più parlata che scritta, fatta per entrare a far parte della nostra vita. Ciò che esce con prepotenza è il concetto di amore come unica salvezza del mondo, un amore implorato, sofferto, tradito, ma alla fine sempre ricercato. L'amore non si può incatenare o forzare, è quanto di piu spontaneo esista al mondo, chiunque provi ad istituzionalizzarlo o a sottometterlo finisce inevitabilmente per perderlo anzi quando si prova l'amore, quello vero non vi è neanche il desiderio di incatenarlo, è spontaneo, libero, come quello de I ragazzi che si amano, titolo di un suo componimento poetico.
    Bibliografia
    Paroles, 1946
    Spectacles, 1951
    La pluie et le beau temps, 1951 trad. it. in Il Prévert di Prévert, 1967
    Histoires, et d'autres histoires, 1963
    Arbres, 1976
    Soleil de nuit, postumo, 1980
    Note


      ^ "In tutta certezza, o prababilità molto credibile è che la poesia del poeta J. Prévert dal titolo Alicante è stata inserita nei suoi lavori poetici dal medesimo per sorta di ammirazione e di conseguente amicizia con l'artista Picasso Pablo" (da In tutta... ad artista Picasso Pablo, tratto da commenti del libro di saggistica varia su poesie scelte, commentate del medesimo Poeta, di M.Grazia Mammì, edito dalla medesima Ed. Mammì-MGM- anno 2007

    Voci correlate
    Marc Allégret
    Marcel Carné
    Jean Grémillon
    Jean Renoir
    Letteratura francese
    Cinema
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Jacques Prévert
    Collegamenti esterni
    Jacques Prévert
    Concorso Premio letterario Jacque Prévert
    Barbara in italiano con testo francese a fronte
    Compito in classe
    Poems with music : canzoni dai testi di Jacques Prévert...Le jardin, La chanson du geolier, Déjeuner du matin, Sables Mouvants.
    Video clip della poesia 'Questo amore' su videopoesia, regia Andrea Galli
    Jacques Prévert Le poesie di Jacques Prévert
    Portale Biografie
    Portale Cinema
    Portale Letteratura

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Jacques_Pr%C3%A9vert"
    Categorie: Biografie | Poeti francesi del XX secolo | Sceneggiatori francesi | Nati nel 1900 | Morti nel 1977 | Nati il 4 febbraio | Morti l'11 aprile | Personalità legate a ParigiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 4 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre