Isolde Kostner (35)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 20 Marzo 1975
  • Professione: Sciatrice
  • Luogo di nascita: Bolzano (BZ)
  • Nazione: Italia
  • Isolde Kostner in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Isolde Kostner
  • Wikipedia: Isolde Kostner su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Isolde Kostner (Bolzano, 20 marzo 1975) è un’ex sciatrice alpina italiana.

    Biografia
    Specialista della discesa libera e Super-G, esordì nel mondo dello sci alpino nel 1992, vincendo il mondiale juniores. Nella stagione 1993/94 debuttò in Coppa del Mondo e ad appena un mese dall'esordio, il 29 gennaio 1994 vinse la sua prima gara, la libera di Garmisch-Partenkirchen, scendendo in sordina in un clima surreale dovuto al gravissimo incidente che poi sarebbe costato la vita all'austriaca Ulrike Maier. Pochi giorni più tardi si aggiudicò due bronzi alle olimpiadi di Lillehammer in supergigante e in libera.
    Si confermò come una delle più grandi interpreti del supergigante vincendo due medaglie d'oro consecutive ai mondiali di Sierra Nevada (nel 1996) e di Sestrière (nel 1997), e riuscendo nelle stagioni successive ad inanellare numerosi risultati positivi in tutte le competizioni in cui partecipò, salendo diverse volte sul gradino più alto del podio.
    La dolcezza del suo scendere in pista e la sensibilità di manovra l'hanno resa una campionessa molto apprezzata nel panorama internazionale. Successivamente la gardenese ottenne nella stagione 2000-2001 un risultato storico per lo sci italiano, conquistando per la prima volta la Coppa del Mondo di discesa libera, oltre all'argento ai Mondiali di super-G. Nella stagione successiva "Isi" (questo è il suo nomignolo) ha confermato l'ottimo stato di forma, aggiudicandosi nuovamente la Coppa del Mondo di discesa libera e vincendo la medaglia d'argento, sempre nella libera, alle Olimpiadi invernali di Salt Lake City del 2002.
    Dopo un grave infortunio, avvenuto durante le prove della Discesa Libera di Lake Louise nel novembre 2002, è cominciata la sua parabola discendente. A parte qualche raro lampo (una vittoria ed un secondo posto nelle Libere di Haus nel 2004 ed un secondo posto nel Super-G di San Sicario nel 2005)non riuscirà più ad avere la continuità di rendimento e gli straordinari risultati dei suoi anni d'oro.
    Il 10 gennaio 2006, esattamente un mese prima delle Olimpiadi invernali di Torino, la Kostner annuncia il suo ritiro dall'attività agonistica, motivato dal desiderio di dedicarsi alla famiglia e al bambino di cui rende noto essere in attesa. Il 9 luglio nasce David. Ma ella si prende la soddisfazione, il 26 febbraio 2006 di sfilare vestita da sposa nel corso della Cerimonia di chiusura dei XX Giochi olimpici invernali Torino 2006, spegnendo la fiamma olimpica.
    Ha partecipato alla seconda edizione del programma televisivo Notti sul ghiaccio.
    Isolde Kostner è cugina di secondo grado della pattinatrice Carolina Kostner ed è pure la sua madrina di cresima.
    Curiosità
    La sorella di Isolde Silvia è nata l'11 luglio 1982, giorno della finale dei campionati del mondo di calcio svoltisi in Spagna. Il figlio di Isolde David è nato il 9 luglio 2006, giorno della finale dei campionati del mondo di calcio svoltosi in Germania. In entrambi i casi sarà la nazionale di calcio italiana a vincere il titolo.
    Alla puntata del 26 settembre 2007 di Ciao Darwin Isolde è la capitana della squadra delle vergini che sfida la squadra delle rifatte (capitanata da Ela Weber).
    Attualmente la Kostner è incinta del suo secondogenito.
    Palmarès
    Giochi olimpici
    1 argento (discesa libera 2002)
    2 bronzi (super G e discesa libera 1994)
    Campionati mondiali
    2 ori (super G 1996 e 1997)
    1 argento (super G 2001)
    Campionati mondiali juniores
    1 oro (super G 1993)
    Coppa del Mondo
    2 Coppe del Mondo di discesa libera (2001 e 2002)
    Miglior piazzamento in classifica generale: 4^ nel 1996 e nel 2000
    51 podi
    15 vittorie
    18 secondi posti
    18 terzi posti
    Coppa del Mondo - vittorie
    Onorificenze
    Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana
    — Roma, 26 aprile 2002. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.
    Note


      ^ Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana Sig.ra Isolde Kostner

    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale
    (DE, EN, FR) Scheda FIS
    (EN) Scheda di SKI-db.com
    Portale Biografie
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Isolde_Kostner"
    Categorie: Medaglie di bronzo olimpiche | Medaglie d'argento olimpiche | Biografie | Sciatori alpini italiani | Nati nel 1975 | Nati il 20 marzo | Vincitori della Coppa del Mondo di discesa libera | Alfieri italiani ai Giochi olimpici invernali | Ufficiali OMRI | Personalità legate a Bolzano | Sportivi della Provincia di BolzanoCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 20 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre