Igor Budan (30)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 22 Maggio 1980
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Fiume
  • Nazione: Croazia
  • Igor Budan in Rete:

  • Wikipedia: Igor Budan su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Igor Budan (Fiume, 22 aprile 1980) è un calciatore croato, attaccante del Palermo e della Nazionale croata.

    Carriera
    Club

    L'approdo in Italia


    Budan, dopo aver giocato dal 1997 al 1999 nel Rijeka, squadra della Serie A croata (22 partite e 4 reti), si trasferisce in Italia nel Venezia e fa il suo esordio in Serie A il 21 dicembre 1999 nella partita Venezia-Piacenza. A questo punto fino alla fine del campionato 2002-2003 gioca in varie squadre italiane tra Serie A e Serie B: Venezia, Empoli, una parentesi in Svizzera al Bellinzona, Palermo, Ancona, in questi 7 campionati colleziona 47 presenze e segna 7 reti.

    Tra Bergamo ed Ascoli


    La svolta per lui sembra arrivare nella stagione 2003-2004 quando passa all'Atalanta in Serie B e contribuisce in modo determinante alla promozione della squadra in A con 11 reti in 23 partite giocate.
    Un infortunio al ginocchio e una sfortunata serie di ricadute ne hanno condizionato il rendimento nel campionato successivo in Serie A (5 reti segnate) ed anche in quello 2005-2006. A gennaio 2006 il calciatore passa in prestito all'Ascoli.

    La svolta: Parma


    Per la stagione 2006-2007 viene girato in prestito al Parma.
    La stagione non parte al meglio: dopo il gol all'esordio contro il Torino rimane a secco per 5 giornate ma nelle successive partite si risveglia, realizzando 5 reti consecutive tra cui una, bella ma inutile ai fini del risultato, contro l'Inter; nel girone di ritorno si ritrova come compagno di squadra il giovane talento Giuseppe Rossi arrivato in prestito gratuito fino al 30 giugno dal Manchester United, ma paradossalmente il suo andamento peggiora. Infatti dopo la pausa natalizia realizza soltanto due reti in tredici partite: un fantastico tiro dai 30 metri a Udine e una rete contro la Reggina. Nelle partite successive mostra segni di nervosismo, e Ranieri spesso lo sostituisce a fine primo tempo. Contro la Fiorentina, nella partita vinta dal Parma per 2-0, importantissima ai fini della salvezza, non segna ma gioca un'ottima partita, regalando un bell'assist a Rossi in occasione del primo gol. Da qui comincia il risveglio: nella partita successiva, a Palermo, segna il gol dell'ex che risulterà decisivo ai fini del risultato (3-4 per il Parma); segna un altro gol fondamentale nel 2-1 interno contro il Cagliari, mentre nella vittoria 4-1 contro il Messina non segna ma regala assist e spettacolo. L'ultimo gol della stagione arriva nella giornata finale: segna la rete del 2-0 nel 3-1 contro l'Empoli. Il bilancio stagionale è di 13 reti, un buon bottino che ha garantito al Parma la permanenza in serie A, e che ha convinto la nuova società ducale ad acquistarlo in comproprietà dal Palermo.
    La stagione 2007-2008 però comincia male: tra la prima e la seconda giornata, infatti, si procura un grave infortunio alla coscia che lo terrà fuori dal campo per almeno quattro mesi; per sopperire a questa assenza, il presidente del Parma Tommaso Ghirardi decide di far arrivare in prestito dal Manchester City l'attaccante Bernardo Corradi. Torna dall'infortunio a fine gennaio 2008. Il 23 febbraio segna un gol contro il Torino, partita finita 4-4. Nella sfida successiva che vede di scena l'Udinese al Tardini, entra nel secondo tempo e conquista un rigore che servirà ai ducali per il definitivo 2-0. Dopo la deludente trasferta di Roma, subentra in Parma-Sampdoria sullo 0-2 e realizza il gol dell'1-2, anticipando Castellazzi in uscita.

    Il ritorno definitivo a Palermo


    Il 19 giugno 2008 il Palermo, che deteneva la metà del suo cartellino, lo acquista a titolo definitivo dal Parma, riscattandone la seconda metà.
    Fa l'esordio ufficiale con la maglia rosanero il 19 ottobre in Catania-Palermo (2-0), entrando al 74', dopo un calvario durato 5 mesi che non sembra comunque finito poiché in data 4 dicembre 2008 la società comunica che il giocatore andrà nuovamente sotto i ferri per un'operazione di pulizia al ginocchio. Quattro giorni dopo, ad Anversa, il giocatore si sottopone all'intervento chirurgico, il quale riesce perfettamente.
    Nazionale
    È stato convocato per Euro 2008, competizione nella quale ha giocato solo la prima partita del girone, subentrando nella ripresa, in quanto ha in seguito subìto un infortunio non tanto grave al ginocchio. Ha collezionato con la nazionale di calcio croata 6 presenze e nessun gol.
    Statistiche
    Aggiornate al 23 ottobre 2008


    Palmarès
    Campionato italiano di Serie B: 1

    Atalanta: 2005-2006

    Note

      ^ Budan al Palermo. FC Parma.com. URL consultato il 30-06-08.
      ^ Riscattati Bovo, Budan, Çani e Di Matteo. Biava al Genoa, rinnovata la comproprietà di Matteini. Il Palermo Calcio.it. URL consultato il 30-06-08.
      ^ COMUNICAZIONE SULLE CONDIZIONI FISICHE DI IGOR BUDAN Ilpalermocalcio.it
      ^ Perfettamente riuscito l'intervento a Budan Ilpalermocalcio.it



    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Igor_Budan"
    Categorie: Biografie | Calciatori croati | Nati nel 1980 | Nati il 22 aprile | Società Sportiva Calcio Venezia | Empoli Football Club | AC Bellinzona | Giocatori U.S. Città di Palermo | Associazione Calcio Ancona | Atalanta | Ascoli Calcio | Parma Football ClubCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 22 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre