Giuseppe Tatarella (1935-1999)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 1999
  • Data di nascita: 17 Settembre 1935
  • Professione: Politico
  • Luogo di nascita: Cerignola (FG)
  • Nazione: Italia
  • Giuseppe Tatarella in Rete:

  • Wikipedia: Giuseppe Tatarella su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Giuseppe Tatarella (Cerignola, 17 settembre 1935 – Torino, 8 febbraio 1999) è stato un politico italiano.
    Eletto alla Camera dei Deputati nella circoscrizione di Bari-Foggia nel 1979 con il Movimento Sociale Italiano-Destra Nazionale, sempre rieletto fino al giorno del suo decesso. Il suo posto fu preso, dopo elezioni suppletive, dal fratello Salvatore.
    Ministro delle Poste e Telecomunicazioni nel 1994 durante il primo Governo Berlusconi, di cui fu anche vice presidente del Consiglio dei Ministri. Fu depositario di un ddl sulle frequenze televisive, ma la caduta improvvisa del governo fece naufragare la proposta. Nella legislatura successiva fu vice presidente della Commissione parlamentare bicamerale per le riforme istituzionali presieduta da Massimo D'Alema. Capogruppo alla Camera di AN dal 1995 alla sua scomparsa. Fu il promotore del nuovo sistema elettorale regionale, detto appunto tatarellum
    Esponente dell'area moderata di AN che avrà il nome di Destra Protagonista, fu l'artefice della vittoria al congresso di Sorrento che portò Gianfranco Fini al vertice del MSI. Amava definirsi il numero uno-bis di AN. Coagulò intorno a sé molti consensi e apprezzamenti e fu molto stimato anche dagli avversari tanto da meritarsi l'appellativo di ministro dell'armonia durante il primo governo Berlusconi.
    Ancora forte e vivo nel mondo politico è rimasto il suo pensiero e l'insegnamento politico, profondamente radicato in certe peculiarità della cultura politica nazionale: in particolare, la polemica contro i "poteri forti" (termine da lui coniato per definire potentati economici internazionali capaci di orientare le scelte dei decisori politici in tempi di stabilità istituzionale e di rovesciare quelli scomodi in tempi di evoluzione dello scenario globale) ricalca certe denuncie contro le logge massoniche avanzate dal suo corregionario Rino Formica.
    Egli stesso amava definirsi un missino di destra; né fascista, né antifascista, poiché il fascismo non aveva ragione di esistere in un'Italia già avviata da anni alla piena democrazia.
    Tra i desideri che animarono l'azione politica di Pino Tatarella, vi fu quello di realizzare un partito unico di centro-destra, capace di coalizzare tutti i moderati italiani, unificando Alleanza Nazionale e Forza Italia. Questo sogno si è realizzato l'8 febbraio del 2008 con la nascita del partito del Popolo della libertà, proprio nel giorno dell'anniversario della sua morte .
    Note


      ^ Commissione parlamentare per le riforme costituzionali - Ufficio di Presidenza. Camera dei Deputati. URL consultato il 15-1-2008.
      ^ Il sogno di Tatarella è realtà

    Voci correlate
    Alleanza Nazionale
    Cerignola
    Salvatore Tatarella
    Collegamenti esterni
    Dati personali e incarichi nella VIII Legislatura. Camera dei Deputati. URL consultato il 15-1-2008.
    Dati personali e incarichi nella IX Legislatura. Camera dei Deputati. URL consultato il 15-1-2008.
    Dati personali e incarichi nella X Legislatura. Camera dei Deputati. URL consultato il 15-1-2008.
    Fondazione Tatarella. URL consultato il 15-1-2008.
    Portale Biografie
    Portale Politica

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Tatarella"
    Categorie: Biografie | Politici italiani del XX secolo | Nati nel 1935 | Morti nel 1999 | Nati il 17 settembre | Morti l'8 febbraio | Ministri della Repubblica Italiana | Personalità legate a Cerignola | Politici del Movimento Sociale Italiano-Destra Nazionale | Politici di Alleanza NazionaleCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 17 Settembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre