Giuseppe Pisanu (73)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 2 Gennaio 1937
  • Professione: Politico
  • Luogo di nascita: Ittiri (SS)
  • Nazione: Italia
  • Giuseppe Pisanu in Rete:

  • Wikipedia: Giuseppe Pisanu su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Giuseppe Pisanu (Ittiri, 22 gennaio 1937) è un politico italiano, ex-ministro della Repubblica.

    Biografia Politica
    Inizia la sua esperienza politica nella Democrazia Cristiana locale, di cui passando attraverso l'esperienza dei giovani turchi, è dirigente provinciale di Sassari, dirigente regionale della Sardegna e capo della segreteria politica nazionale dal 1975 al 1980, con Benigno Zaccagnini.
    È stato deputato per la Dc dal 1972 al 1992, sottosegretario di Stato al Tesoro dal 1980 al 1983 nei governi guidati da Arnaldo Forlani, quando è costretto a dimettersi per lo scandalo P2 (per i suoi rapporti con Flavio Carboni, con Roberto Calvi, e con il crack del Banco Ambrosiano), cui risulterà del tutto estraneo, Giovanni Spadolini e Amintore Fanfani; sottosegretario di Stato alla Difesa dal 1986 al 1990 nei governi Dc-Psi e Pentapartito guidati da Bettino Craxi, Giovanni Goria e Ciriaco De Mita. L'11 novembre 2008 è stato eletto presidente della commissione parlamentare bicamerale antimafia.
    L'entrata in Forza Italia
    Allo scioglimento della Democrazia Cristiana, nel 1994 decide di aderire a Forza Italia, per la cui lista è eletto deputato nel '94, '96 e 2001. Nel 1994 era vice capogruppo di Forza Italia alla Camera e nel 1996 è stato nominato capogruppo al posto di Vittorio Dotti poco tempo la testimonianza di Stefania Ariosto.
    Nel 2001 è ministro senza portafoglio, ministro per la verifica del programma nel governo Berlusconi II. Il 3 luglio 2002 subentra a Claudio Scajola come Ministro dell'Interno, carica che ricopre fino al 2006 (Governi Berlusconi II e III). È autore di un decreto antiterrorismo (c. d. decreto pisanu) che vieta le connessioni anonime a Internet e impone a tutti gli ISP di conservare un log in cui riportano indirizzo IP e numero di telefono che identifica l'utente connesso.
    Durante i quattro anni del suo mandato al Ministero degli Interni vengono sgominate le così dette "Nuove Brigate Rosse", autrici di numerosi delitti tra i quali l'omicidio del Professor Marco Biagi, viene arrestato il super latitante Bernardo Provenzano e, sopratutto, viene fondata la Consulta Islamica. Tale organo ha aperto formalmente una stagione di dialogo tra le istituzioni e la comunità islamica in Italia. L'esperienza fu proseguita dal suo successore, Giuliano Amato.
    Alle elezioni politiche del 2006 viene eletto senatore per Forza Italia in Campania. Viene poi rieletto senatore nel 2008 come capolista in Sardegna dopo la caduta del governo Prodi II, nelle liste del Popolo della Libertà
    Il 16 maggio 2006 vengono pubblicate delle intercettazioni telefoniche con Luciano Moggi e col Presidente della Torres Calcio in cui il Ministro dell'Interno chiede aiuto per la squadra cittadina. . Il Corriere della Sera il giorno stesso presenta la notizia nella prima pagina del sito.
    Nel novembre 2006 esce il film-documentario Uccidete la democrazia!, che lo ritrae come responsabile, insieme ai leader del partito Forza Italia, di presunti brogli elettorali riguardanti le elezioni politiche del 2006. Il suo terzo figlio, Gianmario, è partner della multinazionale Accenture, coinvolta nell'appalto affidato a trattativa privata a Telecom per la sperimentazione dello scrutinio elettronico in quattro regioni italiane alle elezioni politiche del 9 aprile 2006.
    Nel 2008 è rieletto nelle liste del Popolo della Libertà.
    Voci correlate
    Elenco dei Ministri per l'Attuazione del programma di Governo della Repubblica Italiana
    Collegamenti esterni
    Scheda su openpolis.it di Giuseppe Pisanu
    Portale Biografie
    Portale Politica

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Pisanu"
    Categorie: Biografie | Politici italiani del XX secolo | Politici italiani del XXI secolo | Nati nel 1937 | Nati il 22 gennaio | Politici sardi | Deputati della Democrazia Cristiana | Politici di Forza Italia | Ministri della Repubblica Italiana | Ministri degli Interni della Repubblica ItalianaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 2 Gennaio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre