Giuseppe Dossetti (1913-1996)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 1996
  • Data di nascita: 13 Febbraio 1913
  • Professione: Politico
  • Luogo di nascita: Oliveto (BO)
  • Nazione: Italia
  • Giuseppe Dossetti in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Giuseppe Dossetti
  • Wikipedia: Giuseppe Dossetti su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Giuseppe Dossetti
    Giuseppe Dossetti (Genova, 13 febbraio 1913 – Oliveto di Monteveglio, 15 dicembre 1996) è stato un presbitero, giurista e politico italiano.

    L'antifascista e il politico
    Da giovane si iscrisse all'Azione Cattolica e collabora con don Dino Torreggiani nelle attività dell'oratorio don Bosco di Reggio Emilia, a soli ventuno anni si laureò in giurisprudenza presso l'Università Cattolica di Milano, dopo aver vinto una borsa di studio presso il Collegio Augustinianum. Animato da profonde convinzioni politiche e morali, antifascista, partecipò alla Resistenza con il nome di "Benigno" e divenne Presidente del Comitato di Liberazione Nazionale di Reggio Emilia, anche se rifiutò sempre di usare le armi.
    Alla fine del fascismo, divenne professore incaricato di Diritto ecclesiastico all'Università di Modena e Reggio Emilia.
    La sua carriera politica fu poi rapidissima: nel 1945 divenne vicesegretario della Democrazia Cristiana e, il 2 giugno 1946 fu eletto alla Costituente, di cui fu uno dei membri più attivi. Nello specifico fece parte della cosiddetta Commissione dei 75, che elaborò la prima bozza della Costituzione, e della prima Sottocommissione che aveva come compito i "diritti e doveri dei cittadini". Sempre nel 1946, con Amintore Fanfani, Giorgio La Pira e Giuseppe Lazzati (definiti, non senza una punta di disprezzo, i "professorini"), fondò l'associazione Civitas Humana.
    Decise di non ricandidarsi alle elezioni del 1948 e tornò sulla sua decisione solo per obbedire alla volontà di monsignor Montini (poi Papa Paolo VI). All'interno della D.C. le posizioni di Dossetti, improntate ad un ideale evangelico, si contrapposero quasi inevitabilmente a quelle decisamente pragmatiche di Alcide De Gasperi. Contrario all'ingresso nella NATO, in cui vedeva la riproposizione di pericolose contrapposizioni internazionali, favorevole a riforme sociali che favorissero gli strati più poveri del paese, Dossetti si presentò al Congresso del partito tenutosi nel luglio 1949 con oltre un terzo dei consensi. La contrapposizione con De Gasperi fu netta; Dossetti accettò la sfida del suo avversario e tornò a coprire la carica di Vicesegretario del partito da cui in precedenza si era dimesso. In questi anni si impegnò a fondo per la realizzazione di grandi riforme che videro luce negli anni successivi: quella agraria, quella tributaria, l'istituzione della Cassa del Mezzogiorno.
    Abbandonò la politica attiva nel 1951 e vi fece solo una brevissima riapparizione nel 1956 per concorrere, senza successo, alla poltrona di sindaco di Bologna, nel cui consiglio comunale siederà nei due anni successivi.
    Il monaco
    Nel frattempo, il 6 gennaio 1956, pronunciò dei voti religiosi dopo che, pochi mesi prima, le autorità ecclesiastiche avevano dato la loro approvazione alla regola della comunità monastica della "Piccola Famiglia dell'Annunziata", da lui fondata e basata su "silenzio, preghiera, lavoro e povertà". In seguito Dossetti, già terziario francescano, ricevette, esattamente tre anni dopo i voti, l'ordinazione sacerdotale.
    Negli anni '60 partecipò ai lavori del Concilio Vaticano II come collaboratore del cardinale Lercaro ma, anche in questo caso, la sua presenza mal vista da alcuni settori delle gerarchie ecclesiastiche gli fece scegliere il ritiro, senza clamori e polemiche, com'era nel suo stile.
    Negli anni la comunità da lui fondata si espanse: dalla prima sede nei pressi di Bologna, alla Terrasanta, dalla Giordania a Casaglia di Monte Sole, frazione di Marzabotto, che negli anni della guerra era stata teatro di un eccidio nazista (il massacro di Marzabotto).
    Tornò sotto i riflettori della stampa nel 1994, quando espresse pubblicamente la sua preoccupazione per i propositi di stravolgimento della Costituzione repubblicana, che da vari ambienti politici venivano espressi con sempre maggiore chiarezza e radicalità. Sorsero in tutta Italia associazioni e circoli in difesa della Costituzione che si rifecero al messaggio lanciato dal vecchio sacerdote. La caduta del primo governo Berlusconi e il fallimento di quel disegno affievolirono l'attenzione intorno al movimento in difesa della Costituzione.
    Dossetti morì due anni dopo, il 15 dicembre 1996 e fu sepolto insieme ai martiri dell'eccidio nel piccolo cimitero di Casaglia di Monte Sole.


    Scritti di Giuseppe Dossetti

    Scritti sulla politica


    Sentinella, quanto resta della notte? Commemorazione di G. Lazzati nell'anniversario della morte, San Lorenzo, Reggio Emilia, 1994
    A. Melloni (cur.), La ricerca costituente (1945-1952), Il Mulino, Bologna, 1994
    I valori della Costituzione, San Lorenzo, Reggio Emilia, 1995
    G. Trotta (a cura di), Scritti politici (1943-1951), San Lorenzo, Reggio Emilia, 1995
    R. Villa (a cura di), Giuseppe Dossetti. Due anni a Palazzo d'Accursio. Discorsi a Bologna 1956-1958, Aliberti editore, Reggio Emilia, 2004

    Scritti sulla religione cattolica


    A. Alberigo - G. Alberigo (a cura di), Con Dio e con la storia. Una vicenda di cristiano e di uomo, Marietti, 1986
    Non restare in silenzio, mio Dio, San Lorenzo, Reggio Emilia, 1987
    G. Dossetti - U. Neri, La gioia del cristiano, San Lorenzo, Reggio Emilia, 1987
    Credo in un solo Dio padre onnipotente. Il problema di Dio, il mondo spirituale e l'idolatria, il fine soprannaturale dell'uomo, San Lorenzo, Reggio Emilia, 1990
    Credo in un solo Signore Gesù Cristo, San Lorenzo, Reggio Emilia, 1991
    Credo in un solo Signore Gesù Cristo. Figlio di Dio crocifisso, San Lorenzo, Reggio Emilia, 1992
    C. M. Martini - G. Dossetti - U. Neri, Come un bambino in braccio alla madre. Atti del Convegno (il 17 febbraio 1993), San Lorenzo, Reggio Emilia, 1993
    Conversazioni, In Dialogo, 1994
    L' esegesi spirituale secondo d. Divo Barsotti, San Lorenzo, Reggio Emilia, 1995
    Il concilio ecumenico Vaticano II. Prolusione inaugurale per l'anno accademico 1994-'95 dello Studio teologico interdiocesano di Reggio Emilia, San Lorenzo, Reggio Emilia, 1995
    Il Vaticano II. Frammenti di una riflessione, Il Mulino, 1996
    Piccola famiglia dell'Annunziata (a cura di), La parola e il silenzio. Discorsi e scritti 1986-1995, Il Mulino, Bologna, 1997
    Eucaristia e città, AVE, 1997
    Piccola famiglia dell'Annunziata (a cura di), Un solo Signore. Esercizi spirituali, EDB, 2001
    Piccola famiglia dell'Annunziata (a cura di), L' identità del cristiano, EDB, 2001
    G. Alberigo - G. Ruggieri (a cura di), Per una «Chiesa eucaristica». Rilettura della portata dottrinale della costituzione liturgica del Vaticano II. Lezioni del 1965, Il Mulino, Bologna, 2002
    Piccola famiglia dell'Annunziata (a cura di), La parola di Dio seme di vita e di fede incorruttibile, EDB, 2002
    Il viaggio della vita. Un cammino spirituale per uscire dalla tossicodipendenza e diventare uomini, EDB, 2003
    La piccola famiglia dell'Annunziata. Le origini e i testi fondativi 1953-1986, Paoline Editoriale Libri, 2004
    Omelie del tempo di Natale, Paoline Editoriale Libri, 2004
    Piccola famiglia dell'Annunziata (a cura di), Omelie e istruzioni pasquali 1968-1974, Paoline Editoriale Libri, 2005

    Scritti giuridici


    Grandezza e miseria del diritto della Chiesa (raccolta di scritti), Il Mulino, Bologna, 1996
    Bibliografia
    A. Alberigo - Giuseppe Alberigo, Con tutte le tue forze. I nodi della fede cristiana oggi. Omaggio a Giuseppe Dossetti, Marietti, 1993
    Vincenzo Saba, Quella specie di laburismo cristiano. Dossetti, Pastore, Romani e l'alternativa a De Gasperi (1946-1951), Edizioni Lavoro, 1996
    Giuseppe Lazzati, Lazzati, Dossetti, il dossettismo, AVE, 1997
    Vittorio Peri, La Pira, Lazzati, Dossetti. Nel silenzio la speranza, Studium, 1998
    G. Alberigo (a cura di), Giuseppe Dossetti. Prime prospettive e ipotesi di ricerca, Il Mulino, Bologna, 1998
    O. Marson - R. Villa (a cura di), Giuseppe Dossetti. Il circuito delle due parole, Nuova Dimensione, 2000
    P. Acanfora - L. Santoro (a cura di), Giuseppe Dossetti, Morcelliana, 2002
    M. Tancini (a cura di), Fondo «Cronache Sociali» 1947-1952. Con annessi documenti del vicesegratario della Democrazia Cristiana (1945-1951) Giuseppe Dossetti, Il Mulino, Bologna, 2002
    Associazione Giorgio La Pira (a cura di), Con tutto il cuore, con tutta l'anima e la mente. Per ricordare e ripensare agli insegnamenti di don Giuseppe Dossetti, San Lorenzo, Reggio Emilia, 2002
    Leopoldo Elia - Pietro Scoppola, A colloquio con Dossetti e Lazzati. Intervista (19 novembre 1984), Il Mulino, Bologna, 2003
    Achille Ardigò, Giuseppe Dossetti e il Libro bianco su Bologna, EDB, 2003
    L. Giorgi, Una vicenda politica. Giuseppe Dossetti 1945-1956, Edizioni Scriptorium, Milano, 2003
    Giorgio Campanini, Dossetti politico, EDB, 2004
    Salvatore Fangareggi, Il partigiano Dossetti, Aliberti editore, Reggio Emilia, 2004
    Enrico Galavotti, Il Giovane Dossetti. Gli anni della formazione 1913-1939, Il Mulino, Bologna, 2006
    M.Tesini, Oltre la città rossa. L'alternativa mancata di Dossetti a Bologna (1956-1958), Il Mulino, Bologna 1986
    G. Baget Bozzo, Il partito cristiano al potere. La Dc di De Gasperi e di Dossetti: 1945-1954 , Vallecchi, Firenze 1978
    G. Baget Bozzo, L'intreccio. Cattolici e comunisti 1945-2004 , Mondadori, Milano 2004
    Voci correlate
    Cronache sociali
    Cattocomunismo
    Collegamenti esterni
    Fondazione per le Scienze Religiose Giovanni XXIII
    Giuseppe Dossetti, I valori della Costituzione (PDF), testo edito dall'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
    Associazione culturale nazionale "Giuseppe Dossetti: i Valori"
    Circoli Dossetti onlus
    Andrea Armaroli, Massimo Del Carlo, Graziano Galassi, Renata Ricci, Una lunga fedeltà: Giuseppe Dossetti tra politica e spiritualità (1913-1996), Vignola (Modena), dicembre 2005
    Centro Studi Politici e Sociali F. M. Malfatti
    Portale Biografie
    Portale Cattolicesimo
    Portale Politica

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Dossetti"
    Categorie: Biografie | Presbiteri italiani | Giuristi italiani | Politici italiani del XX secolo | Nati nel 1913 | Morti nel 1996 | Nati il 13 febbraio | Morti il 15 dicembre | Deputati dell'Assemblea Costituente | Personalità del cattolicesimo | Brigate Fiamme Verdi | Personalità legate alla Resistenza italiana | Personalità legate a Genova | Personalità legate a Bologna | Personalità legate a Reggio EmiliaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 13 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre