Fritz Lang (1890-1976)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Friedrich Anton Christian Lang
  • Scomparso nel: 1976
  • Data di nascita: 5 Dicembre 1890
  • Professione: Regista
  • Luogo di nascita: Vienna
  • Nazione: Austria
  • Fritz Lang in Rete:

  • Wikipedia: Fritz Lang su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Fritz Lang
    Fritz Lang, nome completo Friedrich Anton Christian Lang (Vienna, 5 dicembre 1890 – Beverly Hills, 2 agosto 1976), è stato un regista e sceneggiatore austriaco, noto soprattutto per i suoi lavori all'interno della scuola espressionista tedesca, dopo i quali si spostò a lavorare a Hollywood.

    Biografia
    Lang iniziò a studiare architettura alla Technische Hochschule di Vienna, per poi iniziare a viaggiare per l'Europa e, più tardi, anche per l'Asia ed il Nord Africa. Dal 1913 al 1914 visita Monaco e Parigi, dove prende lezioni di pittura. Successivamente fa ritorno a Vienna per combattere durante la prima guerra mondiale nelle file dell'esercito austro-ungarico dal gennaio 1915.
    Nel 1916 viene gravemente ferito, e approfitta della lunga convalescenza per scrivere alcune sceneggiature per film. Viene dimesso all'inizio del 1918, ed inizia a recitare in un teatro di Vienna. Successivamente accetta un lavoro come scrittore presso la compagnia di Eric Pommer a Berlino, ed in seguito divenne regista, prima alla Ufa, e poi alla Nero-Film.
    Nel 1920 incontra la scrittrice ed attrice Thea von Harbou, sua futura moglie, con la quale scrisse le sceneggiature dei suoi film più celebri, come Il Dottor Mabuse, I Nibelunghi, Metropolis e M - Il mostro di Dusseldorf. Il matrimonio si celebra nel 1922, e durerà fino al 1933.
    Nel 1921 viene assunto dalla Decla, una casa cinematografica tedesca, dove lavora inizialmente come montatore, per tornare poi dietro la macchina da presa. Il suo primo grande successo arriva in questo stesso anno, con il film Destino.
    Con la salita al potere del Nazismo, a Lang, già molto affermato, viene offerta da Joseph Goebbels in persona la carica di dirigente nell'industria cinematografica, nonostante il regime avesse violentemente avversato una delle sue pellicole più celebri, M - Il mostro di Dusseldorf ed avesse impedito la distribuzione di Il testamento del dottor Mabuse. Lang inizialmente accetta l'offerta, ma abbandona la Germania la sera stessa, sospettando una trappola; scappa prima in Francia e poi, un anno dopo, negli Stati Uniti, mentre la moglie decide di restare in patria e collaborare con il regime, scrivendo e dirigendo film.
    Il primo contratto negli USA lo firma per la MGM, e la nuova carriera hollywoodiana fa conoscere al regista una nuova serie di successi, grazie a film quali Furia, Sono innocente, La donna del ritratto, La strada scarlatta e Il grande caldo. In tutti questi film, Lang lascia risaltare la sua concezione pessimistica della vita, sempre filtrata, però, da quel che rimaneva del suo gusto espressionista dell'inquadratura. La civiltà industriale è vista come una fonte di ansia, di alienazione e violenza, nel quale l'individuo singolo è una vittima oppressa dal destino.
    Negli anni '50, con il declino dell'industria cinematografica, lavorare gli diventa difficile, soprattutto per la sua fama di uomo particolarmente difficile. Lang decide, allora, di tornare in Germania verso la fine degli anni '60 per concludere la sua carriera, girando tre film, che non furono accolti bene. Nel 1964 fece parte della giuria al Festival di Cannes, e prese parte, nelle vesti di sé stesso, al Il disprezzo di Jean-Luc Godard.
    Filmografia
    Regista
    Halbblut (1919)
    Der Herr der Liebe (1919)
    Die Spinnen, 1. Teil: Der Goldene See (1919)
    Harakiri (1919)
    Die Pest in Florenz (1919)
    Die Spinnen, 2. Teil: Das Brillantenschiff (1920)
    Das Wandernde Bild (1920)
    Destino (Der Müde Tod) (1921)
    Vier um die Frau (1921)
    Il dottor Mabuse (Dr. Mabuse, der Spieler - Ein Bild der Zeit) (1922)
    I nibelunghi (Die Nibelungen: Siegfried) (1924)
    Die Nibelungen: Kriemhilds Rache (Die Nibelungen: Kriemhilds Rache) (1924)
    Metropolis (Metropolis) (1927)
    L'inafferrabile (Spione) (1928)
    Una donna nella Luna (Frau im Mond) (1929)
    M - Il mostro di Düsseldorf (M) (1931)
    Il testamento del dottor Mabuse (Das Testament des Dr. Mabuse) (1933)
    Le testament du Dr. Mabuse co-regia di René Sti (1933)
    Liliom (Liliom) (1934)
    Furia (Fury) (1936)
    Sono innocente (You Only Live Once) (1937)
    You and Me (1938)
    Il vendicatore di Jess il bandito (The Return of Frank James) (1940)
    Fred il ribelle (Western Union) (1941)
    Duello mortale (Man Hunt) (1941)
    Confirm or Deny, non accreditato, il film risulta diretto da Archie Mayo (1941)
    Ondata d'amore (Moontide), non accreditato, il film risulta diretto da Archie Mayo (1942)
    Anche i boia muoiono (Hangmen Also Die) (1943)
    Il prigioniero del terrore, conosciuto anche come Prigionieri del terrore (Ministry of Fear) (1944)
    La donna del ritratto (The Woman in the Window) (1945)
    La strada scarlatta (Scarlet Street) (1945)
    Maschere e pugnali (Cloak and Dagger) (1946)
    Dietro la porta chiusa (Secret Beyond the Door) (1948)
    Bassa marea (House by the River) (1950)
    I guerriglieri delle Filippine (American Guerrilla in the Philippines) (1950)
    Rancho Notorious (Rancho Notorious) (1952)
    La confessione della signora Doyle (Clash by Night) (1952)
    Gardenia blu (The Blue Gardenia) (1953)
    Il grande caldo (The Big Heat) (1953)
    La bestia umana (Human Desire) (1954)
    Il covo dei contrabbandieri (Moonfleet) (1955)
    Quando la città dorme (While the City Sleeps) (1956)
    L'alibi era perfetto (Beyond a Reasonable Doubt) (1956)
    La tigre di Eschnapur (Der Tiger von Eschnapur) (1959)
    Il sepolcro indiano (Das Indische Grabmal) (1959)
    Journey to the Lost City (1959)
    Il diabolico dottor Mabuse (Die Tausend Augen des Dr. Mabuse) (1960)
    Sceneggiatore
    Die Peitsche (1916)
    Die Hochzeit im Excentricclub (1917)
    Hilde Warren und der Tod (1917)
    Halbblut (1919)
    Die Spinnen, 1. Teil: Der Goldene See (1919)
    Wolkenblau und Flimmerstern (1919)
    Totentanz (1919)
    Die Rache ist mein (1919)
    Die Pest in Florenz (1919)
    Lilith und Ly (1919)
    Die Frau mit den Orchideen (1919)
    Bettler GmbH (1919)
    Die Herrin der Welt 8. Teil - Die Rache der Maud Fergusson conosciuto anche come Die Herrin der Welt - Die Tragödie der Rache (1920)
    Die Spinnen, 2. Teil: Das Brillantenschiff (1920)
    Das Wandernde Bild (1920)
    Destino (Der Müde Tod) (1921)
    Il sepolcro indiano (Das Indische Grabmal: Die Sendung des Yoghi) (1921)
    Vier um die Frau (1921)
    Das Indische Grabmal: Der Tiger von Eschnapur (1921)
    Il dottor Mabuse (Dr. Mabuse, der Spieler - Ein Bild der Zeit) (1922)
    I nibelunghi (Die Nibelungen: Siegfried) (1924)
    Metropolis (Metropolis) (1927)
    L'inafferrabile (Spione) (1928)
    Una donna nella Luna (Frau im Mond) (1929)
    M - Il mostro di Düsseldorf (M) (1931)
    Il testamento del dottor Mabuse (Das Testament des Dr. Mabuse) (1933)
    Liliom (1934)
    Furia (Fury) (1936)
    Anche i boia muoiono (Hangmen Also Die) (1943)
    M, non accreditato (1951)
    La tigre di Eschnapur (Der Tiger von Eschnapur), non accreditato (1959)
    Il sepolcro indiano (Das Indische Grabmal), non accreditato (1959)
    Journey to the Lost City (1959)
    Il diabolico dottor Mabuse (Die Tausend Augen des Dr. Mabuse) (1960)
    Bibliografia
    Stefano Socci, Fritz Lang, Il Castoro, Milano, 1995
    Paolo Berbetto, Fritz Lang: Metropolis, Lindau, Torino, 1990
    Altri progetti
    Commons
    Wikiquote
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Fritz Lang
    Wikiquote contiene citazioni di o su Fritz Lang
    Collegamenti esterni
    Fritz Lang - CiakHollywood
    Scheda su Fritz Lang dell'Internet Movie Database

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Fritz_Lang"
    Categorie: Biografie | Registi austriaci | Sceneggiatori austriaci | Nati nel 1890 | Morti nel 1976 | Nati il 5 dicembre | Morti il 2 agosto | Registi tedeschi | Sceneggiatori tedeschi | Cinema muto tedesco | Cinema espressionista | Personalità ed artisti ebrei | Registi ebreiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 5 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre