Franco Ballerini (46)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 11 Dicembre 1964
  • Professione: Ciclista
  • Luogo di nascita: Firenze (FI)
  • Nazione: Italia
  • Franco Ballerini in Rete:

  • Wikipedia: Franco Ballerini su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Franco Ballerini (Firenze, 11 dicembre 1964) è un ex ciclista italiano, commissario tecnico della nazionale ciclistica italiana.

    Carriera
    Professionista dal 1986 al 2001, si "innamora" della classica Parigi-Roubaix, alla quale partecipò per la prima volta nel 1989, cui di fatto ha dedicato la sua carriera riuscendo a vincerla per due volte, nel 1995 e nel 1998, dopo che già nel 1993 si era visto soffiare la vittoria in volata dal sottovalutato francese Duclos-Lassalle: complessivamente, oltre alle due affermazioni, "Ballero" ha collezionato alla Parigi-Roubaix un secondo posto, un terzo, un quinto e un sesto. A causa di problemi di allergia, non ha mai potuto impegnarsi a fondo nelle grandi corse a tappe (5 partecipazioni al Giro d'Italia con una vittoria di tappa), essendo costretto a "saltare" la parte centrale della stagione. Tra le altre sue affermazioni ricordiamo: la Tre Valli Varesine nel 1987 e la Parigi-Bruxelles del 1990.
    La sviscerata e dichiarata passione per la grande classica del nord è valsa a Ballerini la cittadinanza onoraria dalla città di Roubaix. Nel 2001 i tifosi francesi accolsero il suo ingresso nel Velodromo di Roubaix con una vera e propria ovazione, benché fosse solo 32°: all'arrivo si tolse la giacchetta scoprendo la sottomaglia sulla quale campeggiava la scritta “Merci Roubaix” (Grazie Roubaix). Fu quella la sua tredicesima e ultima partecipazione, nonché l'ultima gara della sua carriera.
    Nel 1995 è stato insignito del premio "Sportivo più" a Barile di Pistoia, per le sue doti morali.
    Dal 2001 guida la Nazionale Italiana Professionisti, che ha portato alla vittoria del titolo mondiale a Zolder con Mario Cipollini (2002), del titolo olimpico ad Atene con Paolo Bettini (2004), il titolo mondiale a Salisburgo (2006) e a Stoccarda (2007) con Paolo Bettini ed a Varese (2008) con Alessandro Ballan.
    È testimonial solidale per SOS Villaggi dei Bambini.
    Palmares


    1987

    Tre Valli Varesine


    1988

    2^ prova Gp. Sanson


    1989

    Gp. Città di Camaiore
    Fivizzano


    1990

    Giro del Piemonte
    Parigi-Bruxelles
    Giro di Campania
    Gp. des Ameriques
    Sesto Fiorentino


    1991

    Giro di Romagna
    14^ tappa Giro d'Italia


    1993

    2^ tappa A Hofbrau Cup
    2° alla Parigi-Roubaix


    1995

    Omloop Het Volk
    Parigi-Roubaix


    1996

    Gp. van Wallonië
    5^ tappa Giro d'Austria
    Amsterdam derny race


    1998

    Parigi-Roubaix

    Piazzamenti al Tour de France
    Tour de France 1992: 115°
    Tour de France 1993: 61°
    Riconoscimenti
    Premio Gino Bartali (2001,2004,2006)
    Premio Sportivo Piu a Barile di Pistoia
    Premio Vincenzo Torriani (2008)
    v • d • m
      Nazionale italiana · Campionato del mondo di ciclismo su strada 2008  
    1 Bettini · 2 Ballan · 3 Bosisio · 4 Bruseghin · 5 Cunego · 6 Paolini · 7 Rebellin · 8 Tonti · 9 Tosatto ·

    Crono Pinotti · Crono Quinziato · Riserva Ginanni · Riserva Bertagnolli · CT: Franco Ballerini
    Portale Biografie
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Franco_Ballerini"
    Categorie: Biografie | Ciclisti italiani | Nati nel 1964 | Nati l'11 dicembre | Vincitori della Parigi-Roubaix | Personalità legate a Campi BisenzioCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 11 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre