Francesco Speroni (64)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 4 Ottobre 1946
  • Professione: Politico
  • Luogo di nascita: Busto Arsizio (VA)
  • Nazione: Italia
  • Francesco Speroni in Rete:

  • Wikipedia: Francesco Speroni su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Francesco Enrico Speroni (Busto Arsizio, 4 ottobre 1946) è un politico italiano.
    Laureato in scienze politiche e in giurisprudenza, è un tecnico di volo in pensione. È stato consigliere comunale di Albizzate (1986), Samarate (1987-1990) e Busto Arsizio (dal 1990; a Busto Arsizio ha ricoperto anche la carica di presidente del Consiglio municipale), consigliere regionale della Lombardia, senatore della Repubblica (dal 1992 al 1999), Ministro per le Riforme istituzionali nel Governo Berlusconi I. È stato presidente nazionale della Lega Lombarda, è oggi un esponente della Lega Nord per l'indipendenza della Padania.
    Attualmente è deputato del Parlamento europeo, rieletto per la terza volta nel 2004 per la lista della Lega Nord nella circoscrizione Nord-ovest, ricevendo 31 mila preferenze.
    Non è più iscritto, così come gli altri parlamentari della Lega, al gruppo euroscettico Indipendenza/Democrazia e, dal 27 aprile 2006 siede tra i membri non iscritti. Nel marzo 2006, infatti "Indipendenza/Democrazia" aveva espulso temporaneamente i parlamentari della Lega per divergenze sulla gestione dei fondi del gruppo e a causa delle provocazioni di Roberto Calderoli in seguito alla pubblicazione delle caricature di Maometto sul Jyllands-Posten che hanno portato alle sue stesse dimissioni dal governo.
    Speroni, a Strasburgo, è membro della Commissione giuridica; della Commissione per gli affari esteri; della Sottocommissione per i diritti dell'uomo; della Delegazione alla commissione parlamentare mista UE-Messico; della Delegazione per le relazioni con la Penisola coreana; della Delegazione per le relazioni con i paesi della Comunità andina; della Delegazione per le relazioni con il Mercosur; della Delegazione all'Assemblea parlamentare paritetica ACP-UE; della Delegazione all'Assemblea parlamentare Euromediterranea.
    Durante un intervento del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi al Parlamento Europeo si è reso protagonista, insieme ad altri parlamentari della Lega Nord, di una vivace contestazione contro l'introduzione dell'Euro.
    In seguito alla vittoria dei "no" al referendum costituzionale del 2006, che ha abrogato la devolution fortemente sostenuta dalla Lega, ha dichiarato:
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Francesco Speroni
    Collegamenti esterni
    Scheda personale al Parlamento europeo
    Dichiarazione di interessi finanziari
    Scheda su openpolis.it di Francesco Speroni
    Note


      ^ da corriere.it - Referendum 2006

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_Speroni"
    Categorie: Biografie | Politici italiani del XX secolo | Politici italiani del XXI secolo | Nati nel 1946 | Nati il 4 ottobre | Politici della Lega Nord | Ministri della Repubblica Italiana | Europarlamentari italiani | Personalità legate a Busto ArsizioCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 4 Ottobre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre