Francesco Moser (59)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 19 Giugno 1951
  • Professione: Ciclista
  • Luogo di nascita: Palù di Giovo (TN)
  • Nazione: Italia
  • Francesco Moser in Rete:

  • Wikipedia: Francesco Moser su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Francesco Moser (Giovo, 19 giugno 1951) è un ex ciclista italiano.
    Tra i più affermati degli anni settanta e ottanta, con 273 vittorie su strada risulta tutt'oggi il ciclista italiano con il maggior numero di successi, quinto assoluto a livello mondiale.
    Soprannominato lo sceriffo per la sua capacità di gestire il gruppo durante la corsa, passò al professionismo nell'anno 1973, aggiudicandosi subito una tappa al Giro d'Italia. I primi risultati importanti risalgono al 1975, quando vinse il Giro di Lombardia e concluse settimo al Tour de France vincendo due tappe e la classifica riservata ai giovani, dopo aver indossato la maglia gialla per 7 giorni: quella fu la sua unica partecipazione alla corsa francese.
    La speciale bicicletta usata da Moser nel 1984
    Poco adatto alle grandi salite, Moser è stato comunque un corridore completo e polivalente: ottimo cronoman ma capace di imporsi nelle più importanti gare in linea, di affrontare le dure condizioni delle classiche del nord e di fronteggiare i velocisti in volata. Nel 1984 a Città del Messico riesce a battere il record dell'ora (massima distanza percorsa in un'ora) che apparteneva da dodici anni a Eddy Merckx. Grazie anche all'uso di un rivoluzionario tipo di bicicletta con ruote lenticolari, il 19 gennaio 1984 ha stabilito il record dell'ora a 50,808 km, portandolo quattro giorni dopo a 51,151 km.
    Nello stesso anno, sempre grazie a questa particolare bicicletta, con la vittoria nell'ultima tappa (a cronometro) del Giro d'Italia riesce a colmare lo svantaggio in classifica nei confronti del francese Laurent Fignon e a vincere il Giro.
    Altre vittorie significative di Francesco Moser sono state il Campionato del mondo del 1977 in Venezuela e le tre vittorie consecutive della Parigi-Roubaix, oltre a diverse altre classiche e 4 affermazioni nel Campionato italiano. Famosa fu anche la rivalità con Giuseppe Saronni che infiammò in quel periodo l'Italia, in maniera simile a quanto era successo quasi trenta anni prima con Fausto Coppi e Gino Bartali.
    Molti, anche se meno noti, sono stati i suoi successi su pista: si ricordano il campionato mondiale di inseguimento nel 1976 e quello italiano (stessa specialità) nel 1984, oltre a ben 15 affermazioni nelle Sei giorni, competizione di cui è stato tra i massimi esponenti cogliendo vittorie sui più importanti velodromi d'Europa.
    Principali vittorie
    Giro d'Italia
    1 vittoria nella classifica generale nel 1984
    4 vittorie nella classifica a punti nel 1976, 1977, 1978 e 1982
    23 tappe vinte in totale, compresi 4 prologhi
    57 giorni in Maglia rosa
    Tour de France
    2 tappe vinte in totale, compreso un prologo
    7 giorni in Maglia gialla
    Vuelta a España
    2 tappe vinte in totale, compreso un prologo
    7 giorni in Maglia oro
    1 Campionato del Mondo su strada (1977)
    1 Milano-Sanremo (1984)
    3 Parigi-Roubaix (1978, 1979, 1980)
    2 Giri di Lombardia (1975, 1978)
    1 Freccia Vallone (1977)
    3 Campionati italiani su strada (1975, 1979, 1981)
    1 Gand-Wevelgem (1979)
    1 Milano-Torino (1983)
    1 Parigi-Tours (1974)
    1 Giro del Piemonte (1974)
    1 Volta a Catalunya (1978)
    3 Giri del Lazio (1977, 1978, 1984)
    2 Tirreno-Adriatico (1980 e 1981)
    1 Campionato di Zurigo (1977)
    1 Campionato del Mondo inseguimento su pista (1976)
    1 Campionato Italiano inseguimento su pista (1984)
    2 Record dell'ora(1984)
    Riconoscimenti
    Giglio d'Oro: 1974, 1975, 1976, 1977, 1978, 1979, 1983, 1984, 1985
    Appennino d'Oro: 2000
    Mendrisio d'Oro: 1978,1983
    Bibliografia
    Francesco Moser, storia di un campione, Andreotti - Mosna, Ed. Publilux, 1984
    L'ora di Moser, Achille Mezzadri - Corrado Corradini, Forte Editore, 1984

    Portale Biografie
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_Moser"
    Categorie: Biografie | Ciclisti italiani | Nati nel 1951 | Nati il 19 giugno | Personalità legate a Trento | Campioni del mondo professionisti di ciclismo su strada | Vincitori del Giro d'Italia | Vincitori del Giro di Lombardia | Vincitori della Milano-Sanremo | Vincitori della Parigi-Roubaix | PistardCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 19 Giugno


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre