Francesco Laudadio (1950-2005)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 2005
  • Data di nascita: 2 Gennaio 1950
  • Professione: Regista
  • Luogo di nascita: Mola di Bari (BA)
  • Nazione: Italia
  • Francesco Laudadio in Rete:

  • Wikipedia: Francesco Laudadio su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Francesco Laudadio (Mola di Bari, 2 gennaio 1950 – Bologna, 6 aprile 2005) è stato un regista cinematografico e televisivo italiano.

    Biografia
    Laureato in filosofia, fratello di Felice Laudadio, si avvicina al cinema nel 1976 lavorando come segretario di edizione e aiuto regista di Pasquale Squitieri, Gianni Serra e soprattutto Mario Monicelli.
    Esordisce alla regia nel 1982 con Grog, vincitore al Festival di San Sebastian e di un David di Donatello. Autore attento alle problematiche del nostro tempo, in dieci anni firma cinque film di buon interesse e successo, tra i quali segnaliamo Fatto su misura, che affronta un tema scottante come la fecondazione artificiale, Topo Galileo, una delle poche interpretazioni al cinema di Beppe Grillo, e La riffa, girato interamente a Bari e rifacimento di un celebre episodio di Boccaccio ’70 con Monica Bellucci nel ruolo che fu di Sophia Loren.
    Dopo aver collaborato alla sceneggiatura per due film di produzione francese, approda in televisione come regista di due film e alcuni episodi del serial Il mastino. Colpito da una grave malattia, che lo porta alla morte a soli 55 anni, sul grande schermo torna per l'ultima volta nel 2004 con Signora, un dramma sentimentale ambientato durante il fascismo.
    Filmografìa
    Regista
    Grog (anche soggetto e sceneggiatura) (1982)
    L'addio a Enrico Berlinguer (documentario in collaborazione con altri 32 registi) (1984)
    Fatto su misura (anche soggetto e sceneggiatura) (1985)
    Topo Galileo (1987)
    La riffa (anche soggetto e sceneggiatura) (1991)
    Persone perbene (anche soggetto e sceneggiatura) (1992)
    Esercizi di stile (episodio Un addio nel west, anche soggetto e sceneggiatura) (1996)
    L'ultimo concerto (film tv, anche soggetto e sceneggiatura) (1996)
    Il mastino (serie telefilm, co-regia Ugo Fabrizio Giordani (anche soggetto e sceneggiatura) (1997)
    Inviati speciali (film tv, anche soggetto e sceneggiatura) (2001)
    Signora (anche soggetto e sceneggiatura) (2004)
    Collaborazioni
    Signore e signori, buonanotte, regia di Ettore Scola, Mario Monicelli, Luigi Comencini e Luigi Magni (assistente regista) (1976)
    Un borghese piccolo piccolo, regia di Mario Monicelli (segretario di edizione) (1977)
    Il prefetto di ferro, regia di Pasquale Squitieri (segretario di edizione) (1977)
    Il nero muove, regia di Gianni Serra (aiuto regista) (1977)
    Viaggio con Anita, regia di Mario Monicelli (aiuto regista)(1978)
    Temporale Rosy, regia di Mario Monicelli (aiuto regista) (1979)
    Camera d'albergo, regia di Mario Monicelli (aiuto regista) (1980)
    La promessa (Les années du mur), regia di Margarethe von Trotta (collaborazione alla sceneggiatura) (1995)
    Le persone normali non hanno niente di eccezionale (Les gens normaux n’ont rient d’exceptionnel), regia di Lawrence Ferreira Barbosa (collaborazione alla sceneggiatura) (1996)


    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_Laudadio"
    Categorie: Biografie | Registi italiani | Nati nel 1950 | Morti nel 2005 | Nati il 2 gennaio | Morti il 6 aprile | Sceneggiatori italiani | David di Donatello per il miglior regista esordiente | Personalità legate a BariCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 2 Gennaio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre