Floyd Landis (35)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 14 Ottobre 1975
  • Professione: Ciclista
  • Luogo di nascita: Lancaster
  • Nazione: Stati Uniti
  • Floyd Landis in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Floyd Landis
  • Wikipedia: Floyd Landis su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Floyd Landis (Lancaster, 14 ottobre 1975) è un ciclista statunitense. Landis è nato in una comunità amish nota con il nome di Mennoniti, i quali rinunciano volontariamente a progresso e comodità di ogni genere.

    Carriera
    Atleta proveniente dal mountain bike, in cui si laurea campione nazionale junior nel 1993, entra nel ciclismo professionistico nel 1999 vestendo i colori della Mercury-Viatel. Passa alla US Postal nel 2002 facendosi notare come gregario di Lance Armstrong fino al 2004, prima di raggiungere la Phonak nel 2005.
    I suoi risultati più importanti sono un 9° posto in classifica generale al Tour de France 2005, e la vittoria della Parigi-Nizza nel 2006. Aveva vinto il Tour de France 2006, ma è stato squalificato per doping.
    Il Tour 2006
    Dopo le numerose defezioni al Tour de France 2006 per lo scandalo doping, era considerato uno dei favoriti per la vittoria finale, in quanto in grado di unire grandi doti tecniche sia in salita che a cronometro, qualità entrambe necessarie per vincere il Tour.
    E Landis non deluse i suoi estimatori, vincendo quel Tour, pur avendo passato gravi momenti di difficoltà. In maglia gialla (con 10" di vantaggio sullo spagnolo Óscar Pereiro Sio) al termine della frazione Gap - L'Alpe d'Huez, il ciclista statunitense accusò un incredibile crollo nella tappa successiva, anch'essa piena di asperità, la Bourg d'Oisans - La Toussuire, terminando la corsa a 8' 10" da Pereiro Sio (che prese anche 8" di abbuono per essere giunto terzo sul traguardo).
    Lo stesso Landis raccontò che la sera, in albergo, meditò sull'accaduto bevendo una birra. La sua conclusione fu di attaccare il giorno successivo. E così accadde. Landis partì in fuga solitaria nella 17a tappa, la Saint-Jean-de-Maurienne - Morzine-Avoriaz, il gruppo non lo andò a riprendere, e vinse solitario, dopo 125 km di fuga e 5 montagne, con 7' 08" sul suo rivale Pereiro Sio (che concluse la tappa in 7a posizione), dopo aver consumato 40 litri d'acqua per combattere il gran caldo. Ora, il suo distacco in classifica generale dallo spagnolo era di soli 30" (Landis era terzo, in quanto l'altro spagnolo Carlos Sastre seguiva in classifica il connaziole Sio a soli 12").
    I distacchi rimasero invariati fino alla penultima tappa, la 19a, una cronometro individuale di 57 km da Le Creusot a Montceau-les-Mines. E qui vennero fuori le superiori qualità da cronoman di Landis rispetto agli spagnoli. La frazione fu vinta da Serhiy Honchar, ma lo statunitense vinse il suo Tour rifilando 1' 29" a Pereiro Sio e 3' 31" a Sastre. Il giorno dopo, il 23 luglio 2006, la passerella sugli Champs Élysées incoronò il quasi 31enne ciclista statunitense, che salì sul podio assieme a Pereiro Sio (secondo a 57" da Landis) e al tedesco Andréas Klöden (terzo a 1' 29"), dopo aver affrontato i 3657.1 km totali del percorso in 89 h 39' 30", ad una media di 40.784 km/h (la terza di sempre, dopo quelle delle edizioni del 2005 e del 2003, vinte entrambe dall'altro statunitense Lance Armstrong). Tutto questo con una necrosi alla testa del femore destro, che lo obbligherà molto probabilmente a un'operazione chirurgica.
    Problemi col doping
    Il 26 luglio del 2006, a pochi giorni dalla chiusura del Giro di Francia, il quotidiano danese Ekstra Bladet, dopo una dichiarazione analoga dell'anti-doping francese, annuncia che un corridore ben posizionato in classifica è stato trovato positivo ad un controllo delle urine: la cosa era accaduta nella tappa di di Morzine, vinta da Landis. Secondo il giornale, tuttavia, la sostanza riscontrata non sarebbe eritropoietina (EPO), bensì uno stimolante.
    Il 27 luglio è la Phonak ad annunciare che il corridore in questione è proprio Landis e che le sostanze proibite da lui assunte sono alcuni steroidi come il testosterone e l'epitestosterone. Landis, appresa la notizia, ha comunicato che egli ha preso quelle sostanze per i suoi problemi alla tiroide: in ottemperanza al codice etico del ciclismo professionistico, comunque, l'americano non parteciperà a nessuna gara professionistica prima delle controanalisi e, se non dovesse dimostrare la propria innocenza, perderebbe il Tour a vantaggio di Pereiro Sio.
    Il 5 agosto succede l'inevitabile: l'Unione internazionale di ciclismo rende noto che anche il secondo campione di urine dell'americano è risultato positivo al testosterone, per cui la maglia gialla gli viene revocata e passa nelle mani del secondo classificato, lo spagnolo Oscar Pereiro Sio.
    Il 20 settembre 2007 l'Agenzia Antidoping degli Stati Uniti dichiara definitivamente colpevole il corridore, che dovrà scontare due anni di squalifica. L'UCI può solo confermare la vittoria del Tour 2006 da parte di Pereiro Sio. Ultima speranza per Landis sarebbe l'assoluzione da parte del TAS di Losanna, ma il 30 giugno 2008 il TAS conferma la positività del corridore americano.
    Vittorie e piazzamenti
    3° al Tour de l'Avenir: 1999
    Giro del Poitou-Charentes: 2000
    2° al Giro del Delfinato: 2002
    Giro d'Algarve: 2004
    Giro di California: 2006
    Parigi-Nizza: 2006
    Tour de France: 2006 (REVOCATO per doping)
    Risultati al Tour de France
    Tour de France 2002 : 61° in classifica generale
    Tour de France 2003 : 77° in classifica generale
    Tour de France 2004 : 23° in classifica generale
    Tour de France 2005 : 9° in classifica generale
    Tour de France 2006 : (1° in classifica generale, 1 tappa (Saint-Jean-de-Maurienne - Morzine-Avoriaz), 5 giorni in maglia gialla) REVOCATO
    Risultati alla Vuelta a España
    Vuelta a España 2003 : 76° in classifica generale
    Vuelta a España 2004 : abbandono
    Altri progetti
    Articolo su Wikinotizie: Tour 2006: Landis positivo all'antidoping
    Collegamenti esterni
    (EN) Sito ufficiale
    Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Floyd_Landis"
    Categorie: Biografie | Ciclisti statunitensi | Nati nel 1975 | Nati il 14 ottobreCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 14 Ottobre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre