Flavia Pennetta (28)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 25 Febbraio 1982
  • Professione: Tennista
  • Luogo di nascita: Brindisi (BR)
  • Nazione: Italia
  • Flavia Pennetta in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Flavia Pennetta
  • Wikipedia: Flavia Pennetta su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Flavia Pennetta (Brindisi, 25 febbraio 1982) è una tennista italiana.
    È alta 1,72 m e pesa 58 kg. Gioca il dritto con la destra e il rovescio a due mani. Predilige le superfici dure e veloci e il suo colpo migliore è il rovescio.
    È attualmente allenata da Gabriel Urpi.

    Risultati sportivi
    1996 - Flavia si mette in evidenza nelle categorie giovanili aggiudicandosi il campionato italiano U14 di doppio.
    1997 - Vince il Campionato italiano U16 con una splendida doppietta: singolare-doppio. Affronta per la prima volta i tornei del circuito ITF (3 tornei) dove non va oltre il 2 turno.
    1998 - Perde al primo turno alle qualificazioni per gli Internazionali di Palermo. Disputa 5 tornei ITF raccogliendo 3 Quarti di Finale e vince 2 titoli in doppio. Vince la coppa del mondo U18 in doppio.
    1999 - Fallisce le qualificazioni per gli Internazionali di Roma e Palermo. Si aggiudica 2 tornei del circuito ITF (Grado e Cagliari) e altri 2 tornei di doppio (terzo e quarto della carriera). In coppia con Roberta Vinci si aggiudica il doppio del Roland Garros U18 e il trofeo Bonfiglio a Milano.
    2000 - Il 25 febbraio entra fra le professioniste. Prova le qualificazioni per 5 tornei WTA tra cui Wimbledon, Roma e Palermo, ma fallisce. Disputa 12 tornei ITF e raggiunge i quarti di finale solamente in 3. Raggiunge la finale ai campionati italiani di Roseto.
    2001 - Anno sottotono: complice una intossicazione alimentare raggiunge la finale in singolare solo al torneo di Alghero e un'altra semifinale ITF.
    2002 - È il suo anno migliore: si aggiudica 3 tornei itf da 50000 (Ortisei, Fano, Biella) e 1 da 10000 (Roma Lanciani). In doppio vince 5 titoli : Brindisi , Fano e Bordeaux in coppia con la romena Andreea Vanc, nel Bronx con la estone M. Ani ed al Roma Lanciani con Claudia Ivone. Come n° 215 debutta nel WTA Tour a Memphis ma fallisce al primo turno contro la n° 131 Asagoe. Perde al secondo turno delle qualificazioni per Wimbledon. Perde contro la n° 122 e n° 8 del seed Beigbeder a Palermo. A Sopot come n° 138 del mondo elimina la n° 55 Poutchek al primo turno per poi perdere contro la n° 55 russa Zvonareva. Fallisce le qualificazioni per gli US Open. Questi risultati la portano al 95° posto in singolare (11 novembre) ed al 129 in doppio (14 ottobre).
    2003 - L'anno che dovrebbe darle la consacrazione: la sua promessa è stata " voglio arrivare a fine 2003 tra le prime 50 tenniste al mondo...". Diciamo che per come era iniziata la stagione tennistica di Flavia, sicuramente la sua promessa sarebbe stata confermata. Ma, a causa di alcuni infortuni, di un calo di concentrazione e di una condizione di forma che tardava a ritrovare, Flavia non è riuscita a mantenere il suo patto. Comunque sia, Flavia ha raggiunto la sua prima semifinale in carriera a Febbraio, a Marzo ha debuttato in Federation Cup con la maglia azzurra lasciando il segno, con ben tre vittorie in tre match disputati. Stagione positiva.
    2004 - L'anno che ha visto la prima vittoria in carriera in un torneo del cicuito WTA. Flavia si è presentata per 3 volte in finale nella stagione 2004, ad Acapulco, a Palermo e a Sopot, vincendo quest'ultimo. La stagione di Flavia inizia 2 settimane dopo a causa di un infortunio ma la sua condizione è precaria e guadagna pochissimi punti. Poi escono la sua rabbia e la sua condizione ottima ottenendo ottimi risultati fino al torneo di Vienna dove ancora una volta si infortuna. Passa un mese difficile ma ritorna in condizione e conquista due finali in 3 settimane. A fine stagione, molto stanca, non riesce ad incrementare ancora la sua classifica mondiale ma resta un 38° posto utile a consolidarsi tra le TOP50 dell'anno e a presentarsi nel 2005 come atleta da battere.
    2005 - È sicuramente una delle sue migliori stagioni, vince i tornei di singolo di Acapulco e Bogotà. In coppia con Elena Dementeva, vince il torneo di doppio a Los Angeles e, sempre in coppia con la russa, arriva in finale all'US Open. L'8 agosto raggiunge il 23° posto nella classifica mondiale di singolo, mentre in quella di doppio il numero 22 il 14 novembre.
    2006 - Vince con l'Italia la Federation Cup battendo il Belgio di Justine Henin per 3 a 2. In squadra con lei le altre 3 azzurre Francesca Schiavone, Mara Santangelo e Roberta Vinci, capitanate da Corrado Barazzutti. Raggiunge i suoi migliori piazzamenti in classifica mondiale WTA: numero 16, il 30 gennaio, per il singolo e numero 14, il 10 luglio, per il doppio.
    2007 - Dopo un'operazione al polso subita alla fine dell'anno precedente non riesce a tornare ai suoi livelli e sfiora l'uscita dalla top 100 arrivando al numero 92 del ranking, con 13 sconfitte consecutive al primo turno. Si riscatta alla fine dell'anno vincendo il torneo di Bangkok (cemento) superando Shahar Peer e Venus Williams.
    2008 - All'inizio dell'anno continua il buon periodo di buona forma e vince i tornei di Viña del Mar in Cile e Acapulco (per la seconda volta), superando in finale la ceca Klara Zakopalova (64 54 rit) e la francese Alize Cornet (60 46 61). Al torneo WTA di Los Angeles perde in finale con la russa Dinara Safina (64 62). Partecipa con la nazionale azzurra alle Olimpiadi di Pechino 2008 sia nel singolo, dove viene eliminata al primo turno, sia nel doppio (in coppia con Francesca Schiavone, dove esce ai quarti di finale (sconfitte dalle sorelle Bondarenko).
    Il 16 Ottobre al torneo di Zurigo batte la n.1 del mondo Jelena Jankovic al terzo set.Viene battuta in finale da Venus Williams. Il 10 novembre 2008 raggiunge la sua migliore posizione in classifica, la 13.
    Flavia Pennetta prepara il servizio agli US Open 2007
    Titoli (9)
    Singolare (6)
    Finali perse (8)
    2004: Acapulco (sconfitta da Iveta Benesova)
    2004: Palermo (Anabel Medina Garrigues).
    2006: Gold Coast (Lucie Safarova)
    2006: Bogotà (Lourdes Dominguez Lino)
    2006: Acapulco (Anna-Lena Groenefeld).
    2007: Acapulco (Emilie Loit)
    2008: Los Angeles (Dinara Safina)
    2008: Zurigo (Venus Williams)
    Doppio (3)
    2005: Los Angeles (con Elena Dementieva).
    2006: Bogotà (con Gisela Dulko).
    2008: Estoril (con Maria Kirilenko).
    Finali doppio (4)
    2005: US Open (con Elena Dementieva).
    2006: Berlino (con Elena Dementieva).
    2007: Bogotà (con Roberta Vinci), Barcellona (con Lourdes Dominguez Lino).
    Rendimento in progressione
    Onorificenze
    Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana
    — 24 gennaio 2007. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.
    Curiosità
    Il padre Oronzo le mise la racchetta in mano all'età di 5 anni.
    Si è diplomata nel 2000.
    Il suo colore preferito è il nero, adora la pasta e la musica. La tennista a cui si ispira è Monica Seles.
    E' stata per lungo tempo fidanzata con il tennista spagnolo Carlos Moya.
    Collegamenti esterni
    Sito personale di Flavia Pennetta
    Sito personale dei Fan di Flavia Pennetta
    Scheda sul sito ufficiale della WTA
    Foto e video di Flavia Pennetta
    Note


      ^ Wta: Flavia Pennetta, best ranking; corrieredellosport.it. URL consultato il 22-09-2008.
      ^ Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana Sig.ra Flavia Pennetta

    Portale Biografie
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Flavia_Pennetta"
    Categorie: Biografie | Tennisti italiani | Nati nel 1982 | Nati il 25 febbraio | Cavalieri OMRI | Personalità legate a BrindisiCategorie nascoste: BioBot | Voci con curiosità da riorganizzare

    « Torna al 25 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre