Eva Cassidy (1963-1996)

Informazioni di base:

  • Scomparsa nel: 1996
  • Data di nascita: 2 Febbraio 1963
  • Professione: Cantante
  • Luogo di nascita: Washington
  • Nazione: Stati Uniti
  • Eva Cassidy in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Eva Cassidy
  • Wikipedia: Eva Cassidy su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Eva Marie Cassidy (Washington, 2 febbraio 1963 – Bowie, 2 novembre 1996) è stata una cantante statunitense.
    Biografia
    Ricevette la prima educazione musicale dal padre e imparò a suonare la chitarra. Fece parte di un gruppo musicale familiare, assieme al fratello Danny ed al padre Hugh, con cui si esibiva nell'area di Washington. Fece parte di un gruppo pop giovanile, lo Stonehenge, con cui suonava e cantava nei locali della zona. Nel 1986 fu scoperta dal produttore Chris Biondo che la introdusse nel mondo musicale professionale e la spinse a formare un suo gruppo, l'Eva Cassidy Band.
    Nel 1991 iniziò con Chuck Brown una collaborazione artistica che si concretizzò in diversi concerti compreso uno al Blues Alley di Washington.
    Morì di un melanoma nel 1996.
    Eva Cassidy non ebbe riconoscimenti mentre era in vita; rimase una cantante limitata all'area di Washington e non trovò una grande casa discografica che si interessasse a lei.
    Fu soltanto dopo la sua morte che, grazie alla trasmissione di alcune sue canzoni da parte della BBC Radio Two in Gran Bretagna, i suoi album divennero conosciuti e richiesti. Le sue registrazioni pubblicate postume hanno venduto più di 4 milioni di copie e, all'inizio del 2001 la sua raccolta Songbird ha raggiunto la posizione numero 1 nella classifica inglese.
    Durante la sua carriera fu accompagnata dai seguenti musicisti:
    Keith Grimes, chitarra;
    Lenny Williams, tastiera;
    Chris Biondo, basso;
    Raice McLeod, batteria.
    Discografia
    The Other Side (1992) con Chuck Brown
    Eva by Heart (1997) - Unico album registrato in studio
    Live at Blues Alley (1997)
    Songbird (1998) - Raccolta di canzoni dei precedenti tre album
    Time After Time (2000)
    No Boundaries (2000)
    Method Actor (2002)
    Imagine (2002)
    American Tune (2003)
    Wonderful World (2004)
    Collegamenti esterni
    The Eva Cassidy Website, un sito non commerciale mantenuto dalla cugina di Eva, Laura Bligh, in cui sono presenti numeri articoli, link e immagini
    Eva Cassidy Clips
    Articolo del Washingtonian Magazine del maggio 2001 a lei dedicato
    Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Eva_Cassidy"
    Categorie: Biografie | Cantanti statunitensi | Nati nel 1963 | Morti nel 1996 | Nati il 2 febbraio | Morti il 2 novembre | Cantanti jazzCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 2 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre