Enzo Bearzot (83)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 26 Settembre 1927
  • Professione: Allenatore
  • Luogo di nascita: Aiello del Friuli (UD)
  • Nazione: Italia
  • Enzo Bearzot in Rete:

  • Wikipedia: Enzo Bearzot su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Enzo Bearzot OMRI (Aiello del Friuli, 26 settembre 1927) è un ex calciatore e allenatore di calcio italiano. Commissario tecnico della Nazionale italiana Campione del mondo ai Mondiali di calcio del 1982.

    Carriera
    Enzo Bearzot capitano del Torino
    Calciatore
    Dopo aver iniziato a giocare come mediano-difensore nella squadra del paese natale, nel 1946 si trasferì alla Pro Gorizia, in serie B, per poi passare in serie A nell'Inter, tre anni in B nel Catania Calcio e di nuovo in A nel Torino Football Club; il massimo risultato della sua carriera da calciatore fu una convocazione in Nazionale. In totale ha disputato 251 partite nella massima serie.
    Allenatore
    Al termine della sua carriera, nel 1964, iniziò l'apprendistato tecnico sulla panchina del Torino come assistente del grande Nereo Rocco, poi di Fabbri e, successivamente, nella stagione 1968/69, su quella del Prato (in serie C), in sostituzione di Dino Ballacci da gennaio in poi.
    Entrò ben presto nei quadri federali, inizialmente come allenatore delle giovanili (under 23 all'epoca) ma ben presto venne promosso ad assistente di Valcareggi nella Nazionale maggiore e quindi a vice del suo successore, Fulvio Bernardini.
    Nel 1975, dopo i mondiali di Germania del 1974, fu nominato, grazie anche all'intervento di Gigi Peronace, commissario tecnico assieme a Bernardini (col quale condivise la panchina fino al 1977), fallendo le qualificazioni all'Europeo del 1976. I primi e importanti frutti del suo lavoro iniziarono a vedersi ai mondiali del 1978, terminati al quarto posto esprimendo il miglior gioco della manifestazione (alcuni la definirono una bella incompiuta), e nell'Europeo casalingo del 1980, nel quale raggiunse la medesima posizione.
    Sandro Pertini si congratula con Enzo Bearzot per il successo degli Azzurri ai mondiali di calcio in Spagna.
    Ma il miracolo avvenne in Spagna nel 1982: nonostante una critica feroce da parte dei giornalisti (che lo portò a introdurre la novità del silenzio stampa), causata anche dai modesti risultati nella prima fase e da alcune scelte controverse, riuscì a portare la Nazionale sul tetto del mondo, grazie anche a una preparazione morale, basata sulla forza del gruppo, oltre che tecnica.
    L'edizione 1982-83 dell'album "Calciatori Panini" rese omaggio alla vittoria mondiale della nazionale guidata da Bearzot
    Dopo il Mondiale vinto, non riuscì a qualificarsi all'Europeo del 1984, dimettendosi infine dopo il deludente Mondiale del 1986: il Vecjo, soprannome con il quale era ormai famoso, non si riconosceva più in quel calcio in cui il denaro stava diventando l'elemento più importante.
    Detiene il record di panchine azzurre: 105, davanti alle 95 di Vittorio Pozzo.
    L'11 luglio 1993 festeggiò nel migliore dei modi l'undicesimo anniversario del titolo mondiale: quel giorno era alla guida della nazionale italiana master (una rappresentativa di vecchie glorie fra cui molti campioni del 1982) che vinse il titolo mondiale di categoria a Trieste contro l'Austria, dopo aver sfidato anche il Brasile nella quinta edizione del campionato mondiale di calcio over 35.
    Oltre lo sport
    Nell'agosto 2003 un gruppo di deputati della Casa delle Libertà ha proposto la nomina di Enzo Bearzot a senatore a vita in quanto "Ha sempre difeso l'etica dello sport", secondo quanto scritto nella richiesta a Carlo Azeglio Ciampi.
    Palmarès
    Allenatore

    Nazionale


    Campionato del mondo: 1

    Italia: 1982

    Onorificenze
    Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana
    «Merito sportivo»
    — Roma, 1982.
    Collegamenti esterni
    Aforismi di Enzo Bearzot
    v • d • m
      Nazionale italiana · Coppa del Mondo FIFA 1978  
    1 Zoff · 2 Bellugi · 3 Cabrini · 4 Cuccureddu · 5 Gentile · 6 A. Maldera · 7 Manfredonia · 8 Scirea · 9 Antognoni · 10 Benetti · 11 Pecci · 12 P. Conti · 13 P. Sala · 14 Tardelli · 15 Zaccarelli · 16 Causio · 17 C. Sala · 18 Bettega · 19 Graziani · 20 P. Pulici · 21 Rossi · 22 I. Bordon · CT: Bearzot
    v • d • m
      Nazionale italiana · Campionato d’Europa UEFA 1980  
    1 Zoff · 2 F. Baresi (II) · 3 G. Baresi (I) · 4 Bellugi · 5 Cabrini · 6 Collovati · 7 Gentile · 8 A. Maldera · 9 Scirea · 10 Antognoni · 11 Benetti · 12 I. Bordon · 13 Buriani · 14 Oriali · 15 Tardelli · 16 Zaccarelli · 17 Altobelli · 18 Bettega · 19 Causio · 20 Graziani · 21 Pruzzo · 22 Galli · CT: Bearzot
    v • d • m
      Nazionale italiana · Coppa del Mondo FIFA 1982  
    1 Zoff · 2 F. Baresi · 3 Bergomi · 4 Cabrini · 5 Collovati · 6 Gentile · 7 Scirea · 8 Vierchowod · 9 Antognoni · 10 Dossena · 11 Marini · 12 I. Bordon · 13 Oriali · 14 Tardelli · 15 Causio · 16 B. Conti · 17 Massaro · 18 Altobelli · 19 Graziani · 20 Rossi · 21 Selvaggi · 22 G. Galli · CT: Bearzot
    v • d • m
      Nazionale olimpica italiana · XXIII Olimpiade - Los Angeles 1984  
    1 Tancredi · 2 R. Ferri · 3 F. Galli · 4 Nela · 5 Tricella · 6 Vierchowod · 7 Bagni · 8 F. Baresi · 9 S. Battistini · 10 Sabato · 11 Vignola · 12 Zenga · 13 Fanna · 14 Massaro · 15 Briaschi · 16 Iorio · 17 A. Serena · CT: Bearzot
    v • d • m
      Nazionale italiana · Coppa del Mondo FIFA 1986  
    1 G. Galli · 2 Bergomi · 3 Cabrini · 4 Collovati · 5 Nela · 6 Scirea · 7 Tricella · 8 Vierchowod · 9 Ancelotti · 10 Bagni · 11 G. Baresi · 12 Tancredi · 13 De Napoli · 14 Di Gennaro · 15 Tardelli · 16 B. Conti · 17 Vialli · 18 Altobelli · 19 Galderisi · 20 Rossi · 21 Serena · 22 Zenga · CT: Bearzot
    Commissari Tecnici della Nazionale italiana di calcio - Cronologia
    Commissione Tecnica Federale (1910-1912) · V. Pozzo (1912) · Commissione Tecnica Federale (1912-1924) · V. Pozzo (1924) · A. Rangone (1925-1928) · C. Càrcano (1928-1929) · V. Pozzo (1929-1948) · F. Novo (1949-1950) · A. Bardelli (1949-1950) · R. Copernico (1949-1950) · Commissione Tecnica Federale (1951) · P. Beretta (1951-1953) · G. Meazza (1952-1953) · L. Czeizler (1953-1954) · Commissione Tecnica Federale (1954-1959) · G. Viani (1960) · G. Ferrari (1960-1962) · P. Mazza (1962) · E. Fabbri (1962-1966) · / H. Herrera (1966-1967) · F. Valcareggi (1966-1974) · F. Bernardini (1974-1975) · E. Bearzot (1975-1986) · A. Vicini (1986-1991) · A. Sacchi (1991-1996) · C. Maldini (1996-1998) · D. Zoff (1998-2000) · G. Trapattoni (2000-2004) · M. Lippi (2004-2006) · R. Donadoni (2006-2008) · M. Lippi (2008-in carica)
    Commissari Tecnici campioni del mondo di calcio - Cronologia
    A. Suppici (1930) · V. Pozzo (1934-1938) · J. López Fontana (1950) · S. Herberger (1954)

    V. Feola (1958) · A. Moreira (1962) · A. Ramsey (1966) · M. Zagallo (1970) · H. Schön (1974)

    C.L. Menotti (1978) · E. Bearzot (1982) · C. Bilardo (1986) · F. Beckenbauer (1990)

    C.A. Parreira (1994) · A. Jacquet (1998) · L.F. Scolari (2002) · M. Lippi (2006)
    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Enzo_Bearzot"
    Categorie: Biografie | Calciatori italiani | Allenatori di calcio italiani | Nati nel 1927 | Nati il 26 settembre | Inter | Calcio Catania | Torino Football Club | Associazione Calcio Prato | Commendatori OMRI | Commissari Tecnici campioni del mondo di calcioCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 26 Settembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre