Ennio Marchetto (50)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 20 Febbraio 1960
  • Professione: Comico
  • Luogo di nascita: Venezia (VE)
  • Nazione: Italia
  • Ennio Marchetto in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Ennio Marchetto
  • Wikipedia: Ennio Marchetto su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Ennio Marchetto
    Ennio Marchetto (Venezia, 20 febbraio 1960) è un comico, attore e cabarettista italiano.
    Trasformista, porta da quasi 20 anni in scena uno spettacolo comico, misto di trasformismo, mimo, danza e origami. Solo sul palco, senza aiuto dietro le quinte, Ennio cambia personaggio quasi ogni minuto, spesso davanti agli occhi del pubblico. I suoi costumi, le sue parrucche e gli accessori sono tutti bidimensionali e fatti di carta e cartoncino, come un cartone animato vivente. Con un repertorio di oltre 350 personaggi, dalla musica pop alla lirica, da Opere d'Arte a personaggi della mitologia, il suo show cambia continuamente per adeguarsi al pubblico ed ai fenomeni del momento.
    Ha ricevuto diversi premi e nomination, come il Drama Desk award a New York per miglior spettacolo off-Broadway e il Olivier Award a Londra per il miglior spettacolo comico. Lo spettacolo è stato visto sul palcoscenico e televisioni di oltre 80 paesi.
    Biografia
    Da bambino frequenta la scuola d'arte e inizia creando fantasiosi costumi per il Carnevale usando materiali di recupero. Nel 1985 Pina Bausch e uno stage con Lindsay Kemp stimolano in lui la passione per il teatro, il mimo e la danza. Nel 1986 si trasferisce per un anno a Parigi, dove lavora in vari cabaret.
    Nel 1988 vince il 4° concorso per nuovi comici "La Zanzara d'Oro", nello stesso anno inizia la collaborazione con il designer olandese Sosthen Hennekam che crea per lui tanti nuovi personaggi e modi di trasformazioni. Nel 1990 partecipa al Festival di Edimburgo dove ottiene un successo "cult" di critica e pubblico. Da Edimburgo seguono il West-End di Londra, dove ritorna per 6 volte nei anni seguenti e dove ottiene nel 1993 una nomination al Laurence Olivier Award per il miglior spettacolo comico dell'anno, poi diverse tour in tutt' il mondo.
    Nel 1993 la rete tv ITV gli dedica, nella serie "Celebrations", un documentario di 60 minuti filmato a Venezia e Londra, intitolato "Paper Marilyn", dove viene ricostruito il suo percorso artistico a partire dall'infanzia veneziana, con commenti di personaggi di rilievo del mondo dello spettacolo Brittanico, come Roger Law di Spitting Image e l'attore Steven Berkhoff. Nel 1994 Peter Gabriel lo vuole al suo festival di musica e cultura mondiale WOMAD a Bath, dove ritornerà anche due anni dopo.
    Nel 1995 è stato uno dei due ospiti italiani al MTV Music Awards a Berlino. Nel 1997, dopo 4 mesi di repliche al teatro Grévin di Parigi, parte in tournée con il gruppo pop inglese Erasure ed approda nel tempio della musica New Yorkese, il Radio City Music Hall.
    Nel 1998 partecipa assieme alle Spice Girls, Bryan Adams ed altre star internazionali al Royal Variety Performance davanti alla famiglia reale Inglese. Nello stesso anno si esibisce davanti alla regina Beatrice d'Olanda e la sua famiglia ad un galà privato organizzato per festeggiare il 60° compleanno della monarca.
    Ennio debutta nel 1999 a New York nel teatro off-Broadway "Second Stage" dove riceve la nomination del Desk Award. Lo spettacolo continua al Theatre on the Square a San Francisco ed al Geffen Playhouse di Los Angeles dove vince il premio Garland Award per i miglior costumi teatrali dell'anno, poi a Seattle ed a Boston nell'A.R.T. theatre.
    Nel 2004 partecipa di nuovo al Royal Variety show a Londra. Il cantante inglese Morrissey chiede lo invita al suo Meltdown festival di Londra.
    Nel 2005 partecipa assieme a Olivia Newton John, Isabel Allende, Jean Michel Jarre e Tina Turner alle festivita' legati al bicentinario della nascita di Hans Christian Andersen nel Parken Stadium di Copenhagen. Lo show torna dopo tanti anni a Parigi al teatro "La Cigale" per poi essere l' ospite d'onore alla trasmissione Star Académie sulla prima rete francese.
    Nel 2006 crea uno spettacolo speciale per natale per il South Bank Centre di Londra. Lo show ottiene un gran successo e viene riproposto l'anno seguente. Per Natale 2008, lo special sarà a San Francisco. Dal 2007, Ennio e spesso ospite nella trasmissione Markette di Piero Chiambretti sul la7. Un suo spettacolo, registrato al teatro Goldoni di Venezia è stato mandato in onda integralmente sulla rete satellitare SKY per più di 7 volte. Nel 2008 Ennio appare come un John Travolta in carta nel video musicale del duo pop americano Blow-Up. Il video é girato per le strade di Istanbul con la regia di Sosthen hennekam.
    Premi
    Laurence Olivier Award (nomination Best Entertainment di Londra)
    Drama Desk Award (nomination "Unique Theatrical Experience" dei teatri "off-Broadway" di New York)
    Leone d'Oro (Festival di musica di Venezia)
    Garland Award (Miglior Costumi teatrali, Los Angeles)
    Sebastià Gasch (Premio della Stampa, Barcelona)
    Performance d'Acteur (Miglior spettacolo, Festival teatrale di Cannes)
    Zanzara d'Oro (miglior comico nuovo, 1988)
    Collegamenti esterni
    il sito ufficiale di Ennio Marchetto
    Ennio Marchetto Internet Movie database
    Portale Biografie
    Portale Teatro

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Ennio_Marchetto"
    Categorie: Biografie | Comici italiani | Attori italiani | Nati nel 1960 | Nati il 20 febbraio | TrasformistiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 20 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre