Emanuela Panatta (33)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 13 Dicembre 1977
  • Professione: Showgirl
  • Luogo di nascita: Roma (RM)
  • Nazione: Italia
  • Emanuela Panatta in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Emanuela Panatta
  • Wikipedia: Emanuela Panatta su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Emanuela Panatta (Roma, 13 dicembre 1977) è una showgirl e attrice italiana.
    Biografia
    Inizia a studiare danza all' età di 4 anni a Roma. Prende parte a numerosi spettacoli teatrali, con la sua scuola di danza, recitando delle piccole parti. Nell' estate del 1992 viene scelta nella sua scuola di danza di Roma per partecipare a "Bulli & pupe", programma estivo di Canale 5 condotto da Paolo Bonolis per la regia di Gianni Boncompagni. Nello stesso anno debutta a "Non è la Rai", dove rimane per due stagioni, fino al 1994, diventando una delle ragazze più conosciute e amate del programma. In particolare, nel 1993, Walter Mastacchini, un ragazzo di Savona, ha raggiunto Roma a piedi per incontrarla; il fatto suscitò la curiosità di molti giornali e riviste dell'epoca. All'interno del programma degli anni novanta, la Panatta si esibì in qualità di ballerina in diversi momenti del programma.
    Nel 1994 lascia l'Italia per perfezionare i suoi studi di danza negli Stati Uniti, e al suo ritorno prende parte come ballerina in numerosi varietà RAI, quali "Numero Uno" con Pippo Baudo, "Per tutta la vita", "Il paese delle meraviglie" con Pippo Franco, per poi essere scelta come prima ballerina in "Crociera", con il suo pigmalione Gianni Boncompagni su Rai Due e condotto, da Nancy Brilli (il programma, un contenitore di esibizioni di comici, verrà sospeso dopo la prima puntata, andata in onda nel dicembre 1998, su tredici previste, per via dei bassi ascolti rispetto alle aspettative della rete: solo 2.162.000 spettatori e l'8,85% di share).
    Conduce poi circa 600 puntate di "Cartoon Network", programma-contenitore di cartoni animati per bambini in onda su TMC e TMC2 sul finire degli anni '90. In quel periodo è anche inviata per il programma televisivo "La casa dei sogni" condotto da Milly Carlucci e in onda su Raiuno.
    Studia recitazione con Carlo Merlo e frequenta l' Acting Training (corso triennale di recitazione diretto da Beatrice Bracco) che comprende corso di dizione con Giorgia Trasselli e storia del teatro e del costume. Tutt' ora collabora come assistente di Beatrice Bracco .
    Nel 1997 debutta come attrice nella fiction "Farfalle" di R. Palmerini, in onda sulle reti Mediaset, nel ruolo della contessina Odette, mentre nel 1999 è protagonista della prima puntata della fiction "Turbo" di Antonio Bonifacio, trasmessa da Rai Due, nel ruolo di Edvige e debutta sul grande schermo con Il segreto del Giaguaro di Antonello Fassari (con protagonista il rapper italiano Piotta) dove interpreta il ruolo di "Samantha". Negli anni 2000 ha preso parte a importanti produzioni Rai e Mediaset come "Carabinieri 2", "Tutti i sogni del mondo" e, più recentemente, "Un ciclone in famiglia 2".
    Nella stagione teatrale 2002/2003, interpreta il ruolo del "Virus" in "Mai dire Mouse" di Enrico Brignano e Mario Scaletta. L'anno successivo, il 2004, vede l'esordio di Emanuela Panatta come autrice, oltre che come attrice, collaborando con "La compagnia degli accesi": da una sua idea nasce lo spettacolo "Quattro + Quattro" del quale scrive il soggetto e nel quale interpreta il ruolo di Martin Ego, Emanuela Panatta insieme agli attori e alla regia collaborano alla stesura della drammaturgia. Lo spettacolo debutta a gennaio nel Teatro del penitenziario di Rebibbia. Nel 2003 è Tersicorea in "Shooting Romeo e Giulietta" per la regia di Philippe Talard, un progetto patrocinato dal Teatro dell'Opera di Roma e dal Ministero dei Beni e Attività Culturali presso Istituti Penitenziari di Rebibbia e che vede protagonisti "detenuti speciali". Nello stesso anno conduce anche la 2a edizione del premio internazionale "Bonifacio VIII" presso il Palazzo Papale Bonifacio VIII di Anagni(Frosinone).
    Nel 2005 è stata in tournèe con "Dirty times to dance", commedia musicale per la regia di Gino Zampieri dove interpreta la parte dell' infermiera Sally, e recita in "Coppia aperta, quasi spalancata", commedia di Dario Fo e Franca Rame al Teatro del Penitenziario di Rebibbia, nel ruolo di Antonia.
    Nel 2006 ha coordinato i movimenti scenici dello spettacolo Il sogno del muratore" e "Dottor Divago", tratti da Teatro 2 di Stefano Benni, al teatro Cometa Off di Roma, e l'anno successivo ha debuttato, sempre presso il Teatro del Penitenziario di Rebibbia a Roma e con "La compagnia degli accesi", in "Sparkleshark" di Philip Ridley.
    Nello stesso anno interpreta il ruolo di Lisa in "Piccoli crimini coniugali" di Eric-Emmanuel Schmitt diretto da G. Giunti; e il personaggio di Nadia in "Diario di un serial killer" diretto da A. Bonifacio, e nel 2008 esordio alla regia con il cortometraggio "Misono...persa" da lei scritto diretto interpretato che vede protagonista George Hilton. In maggio cura la regia esecutiva di "Oleanna" di D. Mamet per la regia di G. Stasi in scena al Teatro Sala Uno di Roma.
    Note


      ^ http://www.musik-videos.dk/panatta/
      ^ http://digilander.libero.it/RAVO/mrim.php
      ^ Tv - volgare, la Rai ferma Boncompagni, articolo de "Il Corriere della Sera", del 29 dicembre 1998

    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale di Emanuela Panatta
    Scheda su Emanuela Panatta dell'Internet Movie Database
    Portale Biografie
    Portale Teatro

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Emanuela_Panatta"
    Categorie: Biografie | Showgirl e showman italiani | Attori italiani | Nati nel 1977 | Nati il 13 dicembreCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 13 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre