Eleonora Rossi Drago (1925-2007)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Palmina Omiccioli
  • Scomparsa nel: 2007
  • Data di nascita: 23 Settembre 1925
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Quinto al Mare (GE)
  • Nazione: Italia
  • Eleonora Rossi Drago in Rete:

  • Wikipedia: Eleonora Rossi Drago su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Eleonora Rossi Drago - nome d'arte di Palmira Omiccioli (Quinto al Mare, 23 settembre 1925 – Palermo, 2 dicembre 2007) è stata un'attrice italiana di cinema e teatro.
    Raggiunse il periodo di massima notorietà all'interno del cinema italiano fra gli anni cinquanta e gli anni sessanta. L'ultimo film da lei interpretato è del 1970. Ha lavorato anche per la tv interpretando diversi sceneggiati televisivi.
    Biografia
    Nata in un sobborgo marinaro di Genova, sposa di guerra nel 1942, alla fine della seconda guerra mondiale si separò dal marito, emigrato in Argentina, e allevò da sola la figlia nata nel 1943.
    Dopo un breve periodo di attività di indossatrice di moda, nel 1947 si iscrive e viene data fra le favorite al concorso di Miss Italia. È però esclusa dalla corsa al titolo in quanto sposata e madre. Questo incidente di percorso non le impedisce di farsi notare ed esordire al cinema con I pirati di Capri (1949).
    All'inizio della carriera prende parte soprattutto a film "di genere", interpretando ruoli convenzionali. Un'occasione per un salto di qualità artistico le si presenta quando viene interpellata dal regista Giuseppe De Santis per Non c'è pace tra gli ulivi; ma il ruolo viene poi affidato a Lucia Bosè.
    Avrà comunque modo di mettere in luce anche le proprie qualità drammatiche in pellicole quali Persiane chiuse di Luigi Comencini (1951), Sensualità di Clemente Fracassi, Le amiche di Michelangelo Antonioni (1955) e La strada lunga un anno di Giuseppe De Santis (1959).
    Mentre i rotocalchi le attribuiscono l'appellativo di "Signora del cinema italiano", nel 1956 debutta con successo sulle scene teatrali in Zio Vanja di Čechov per la regia di Visconti. I giornali parlano a lungo delle sue relazioni sentimentali con il collega Amedeo Nazzari e il duca D'Acquarone.
    Dopo essere stata scelta da Pietro Germi per la parte della vittima in Un maledetto imbroglio (1959), arrivano finalmente due ruoli significativi, rispettivamente in Estate violenta di Valerio Zurlini e in Tiro al piccione di Giuliano Montaldo, passando per la caratterizzazione della capoufficio di Nino Manfredi ne L'impiegato di Gianni Puccini. Il personaggio interpretato in Estate violenta le farà guadagnare un Nastro d'argento come migliore attrice protagonista nel 1960 e, sempre come migliore attrice, un premio al Mar del Plata Film Festival.
    Negli anni sessanta recita in diversi film di cassetta - (Il disco volante, L'idea fissa, Se permettete parliamo di donne) - e in pellicole di produzione francese, spagnola, tedesca, jugoslava.
    L'ultimo ruolo di prestigio sarà nel 1965 quello della moglie di Lot nel kolossal La Bibbia di John Huston, mentre diverrà via via più importante la sua presenza in televisione, come interprete di celebri sceneggiati, in particolare La Cittadella del 1964.
    Alla ricerca di un rilancio professionale, nel 1968 torna al teatro nella parte di un'affascinante lesbica quarantenne ma la commedia rimane in scena solo pochi giorni. Il suo ultimo film, Il dio chiamato Dorian, risale al 1970.
    Intanto la notevole bellezza fisica sfuma inesorabilmente. Alla fine del 1971, poche settimane dopo essere diventata nonna, tenta il suicidio col gas ma viene salvata dal nobiluomo siciliano Domenico La Cavera che sposerà due anni dopo a Palermo. La Rossi Drago trova finalmente la serenità e abbandona senza rimpianti il mondo dello spettacolo, con un'unica eccezione. Nel 1989 collabora, con Claudia Cardinale e Claudio Gora, al documentario di John Jeremy - su testi di Ennio De Concini e Alfredo Giannetti - dedicato alla figura del jazzista Ben Webster, Ben Webster: The Brute and the Beautiful.
    Filmografia
    1949 - I pirati di Capri
    1949 - Altura
    1950 - Due sorelle amano
    1950 - Persiane chiuse
    1951 - Tre storie proibite
    1951 - L'ultima sentenza
    1952 - La fiammata
    1952 - Sensualità
    1952 - I sette dell'Orsa maggiore
    1952 - Verginità
    1953 - Schiavitù
    1953 - La tratta delle bianche
    1953 - Vestire gli ignudi
    1954 - Il caso Maurizius
    1954 - Destini di donne
    1955 - Le amiche
    1955 - Donne sole
    1955 - Il prezzo della gloria
    1956 - Kean: genio e sregolatezza
    1957 - Tutti possono uccidermi
    1957 - Suor Letizia - Il più grande amore
    1958 - La strada lunga un anno
    1958 - Agli ordini del re
    1959 - Estate violenta
    1959 - Un maledetto imbroglio
    1959 - Dagli Appennini alle Ande (episodio dal libro (Cuore)
    1959 - La grana
    1959 - Vacanze d'inverno
    1960 - La mano rosa
    1960 - Sotto dieci bandiere
    1960 - David e Golia
    1960 - L'impiegato
    1960 - La garçonnière
    1960 - Schlußakkord (Accordo finale)
    1961 - Caccia all'uomo
    1962 - I dongiovanni della Costa Azzurra
    1962 - Ipnosi
    1962 - Tiro al piccione
    1962 - Anima nera
    1962 - Il terrore di notte
    1962 - L'amore a vent'anni
    1962 - Rosmunda e Alboino
    1963 - Tempesta su Ceylon
    1964 - Il disco volante
    1964 - L'idea fissa (episodio L'ultima carta)
    1964 - Amore facile (episodio Il vedovo bianco)
    1964 - Se permettete parliamo di donne
    1964 - La Cittadella (ministerie tv)
    1964 - Il treno del sabato
    1965 - Assassinio made in Italy - Il segreto del vestito rosso
    1965 - La capanna dello zio Tom
    1965 - Il delitto di Anna Sandoval
    1965 - Io uccido, tu uccidi (episodio Il plenilunio)
    1965 - Su e giù (episodio Il colpo del leone)
    1966 - La Bibbia
    1966 - Mano di velluto
    1968 - L'età del malessere
    1968 - El Último sábado (inedito in Italia)
    1969 - D'Artagnan (miniserie tv)
    1969 - Camille
    1969 - Gli angeli del 2000
    1970 - Nelle pieghe della carne
    1970 - Il dio chiamato Dorian
    Collegamenti esterni
    Scheda su Eleonora Rossi Drago dell'Internet Movie Database
    Immagini

    fonte:Images.google.it
    Archivi di Teatro Napoli. Foto di Eleonora Rossi Drago. URL consultato il 04-09-2008.
    Portale Biografie
    Portale Cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Eleonora_Rossi_Drago"
    Categorie: Biografie | Attori italiani | Nati nel 1925 | Morti nel 2007 | Nati il 23 settembre | Morti il 2 dicembre | Personalità legate a Genova | Nastro d'Argento alla migliore attrice protagonistaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 23 Settembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre