Donovan (64)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Donovan Philips Leitch
  • Data di nascita: 10 Maggio 1946
  • Professione: Cantante
  • Luogo di nascita: Maryhill
  • Nazione: Scozia
  • Donovan in Rete:

  • Wikipedia: Donovan su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Donovan Philips Leitch, conosciuto semplicemente come Donovan (Glasgow, Regno Unito, 10 maggio 1946) è un cantante Psychedelic folk rock britannico.
    Biografia
    Scozzese di Maryhill, sobborgo di Glasgow, si fece conoscere presso il grande pubblico con Catch the Wind, partecipando a numerosi programmi televisivi come Ready, Steady, Go!. Il brano ebbe un buon successo anche oltreoceano e, in estate Donovan era in America per un tour promozionale con alcune apparizioni televisive; si esibì inoltre al Newport Folk Festival del 1965, dove duettò con Joan Baez nella sua Colours.
    Durante questo primo periodo le sue canzoni erano in puro stile folk, eseguite con sola voce e chitarra acustica; questo portò la maggior parte della stampa a paragonarlo ad una copia di Bob Dylan (Donovan l'aveva incontrato a Londra in maggio durante il tour inglese di quest'ultimo, suonando con lui e apparendo nel suo film documentario Dont Look Back), ma il tempo dimostrerà il contrario. Già dal 1966, con l'assistenza del produttore Mickie Most (The Who, Cat Stevens ed altri), Donovan incide Sunshine Superman con sonorità psichedeliche che si discostano completamente dallo stile acustico che aveva caratterizzato l'artista agli esordi. A queste registrazioni parteciperanno musicisti come Jimmy Page e John Paul Jones (futuri membri dei Led Zeppelin) e Shawn Phillips.
    Il successo è ormai consolidato in entrambe le sponde dell'Atlantico e Donovan è quasi sempre presenza fissa in classifica. Tra il 1967 e il 1968 Donovan sforna molti dei suoi classici come Mellow Yellow, Wear Your Love Like Heaven, Jennifer Juniper (della quale verrà anche incisa una versione in lingua italiana) e Hurdy Gurdy Man. Sempre nel 1968 l'artista, deciso anch'egli a seguire la dottrina dello yogi Maharishi Mahesh, raggiunge i Beatles in India; della comitiva in pellegrinaggio fanno parte anche il cantante dei Beach Boys Mike Love e l'attrice Mia Farrow.
    Nel 1969 registra Barabajagal con l'ausilio del Jeff Beck Group, la band del chitarrista transfugo dagli Yardbirds; del gruppo faceva parte anche il futuro "Rolling Stone" Ron Wood. È l'ultimo grande successo da classifica di Donovan e anche se molti eseguono cover dei suoi brani (la stupenda versione di Season of the Witch sull'albun Supersession di Mike Bloomfield, Al Kooper e Stephen Stills ne è la testimonianza), la sua carriera ha iniziato la parabola discendente.
    Gli anni settanta iniziano in sordina con gli l'album Open Road (1970) e H.M.S. Donovan, buoni dischi ma ormai lontani dalle intuizioni e dai successi di solo tre o quattro anni prima. L'artista prosegue comunque in maniera coerente e dignitosa il suo percorso, tra continui concerti, tour esteri e collaborazioni con altri artisti fino a metà anni '80.
    Tra numerose collezioni celebrative pubblicate negli anni, per nuovo materiale di Donovan bisognerà aspettare il 1996 con l'uscita di Sutras, album contenente registrazioni inedite risalenti al 1972, prodotto da Rick Rubin, noto produttore tra gli altri di Red Hot Chili Peppers e Beastie Boys.
    Dopo l'album per bambini The Pied Piper del 2002, è il momento del ritorno e nel 2004 Donovan pubblica l'album Beat Cafe, prodotto da John Chelew, alle cui registrazioni partecipano noti session-man come il batterista Jim Keltner (Bob Dylan, Ry Cooder e George Harrison tra le sue collaborazioni), ad oggi ultima sua fatica.
    Discografia
    What's Bin Did and What's Bin Hid (1965) / Catch the Wind (1965) #30 U.S.; #3 UK
    Fairytale (1965) #85 U.S.; #20 UK
    Sunshine Superman (1966) #11 U.S.
    Mellow Yellow (1967) #14 U.S.
    A Gift from a Flower to a Garden (1967) #19 U.S.; #13 UK; double album also released separately as:
    Wear Your Love Like Heaven (1967) and
    For Little Ones (1967)
    Donovan in Concert (1968) #18 U.S.
    The Hurdy Gurdy Man (1968) #20 U.S.
    Barabajagal (1969) #23 U.S.
    Open Road (1970) #16 U.S.; #30 UK (extensive use of flanging sound effects at the track Celtic Rock)
    HMS Donovan (1971 )
    Cosmic Wheels (1973) #25 U.S.; #15 UK
    Live in Japan: Spring Tour 1973 (1973)
    Essence to Essence (1973) #174 U.S.
    7-Tease (1974) #135 U.S.
    Slow Down World (1976) #174 U.S.
    Donovan (1977)
    Neutronica (1980)
    Love Is Only Feeling (1981)
    Lady of the Stars (1984)
    Rising / The Classics Live / 25 Years in Concert (1990)
    One Night in Time (1993)
    The Children of Lir (1994 Irish release)(Brian O' Reilly's musical legend)
    Sutras (1996)
    Rising Again (2001)
    Greatest Hits Live: Vancouver 1986 (2001)
    Pied Piper (2002)
    Celtia (2002)(very rare demo copies)
    Sixty Four (2004)
    Brother Sun, Sister Moon (2004)
    Beat Cafe (2004)
    classic lives reworked (2006)(France only)
    In concert - The Complete Anaheim 1967 Show (2006)
    Laleña 9 Tracks Reworked (2006) (France & Germany only)

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Donovan"
    Categorie: Cantanti rock | Cantanti britannici

    « Torna al 10 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre