Dionigi Tettamanzi (76)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 14 Marzo 1934
  • Professione: Sacerdote
  • Luogo di nascita: Renate (MI)
  • Nazione: Italia
  • Dionigi Tettamanzi in Rete:

  • Wikipedia: Dionigi Tettamanzi su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Dionigi Tettamanzi (Renate, 14 marzo 1934) è un arcivescovo cattolico e cardinale italiano.
    All'età di 55 anni viene eletto arcivescovo di Ancona-Osimo il 1° luglio 1989 da papa Giovanni Paolo II e ordinato vescovo il 23 settembre dal cardinal Carlo Maria Martini, allora arcivescovo di Milano. Il 14 marzo 1991, essendo stato nominato Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana, lascia l'arcidiocesi di Ancona-Osimo.
    Alla conclusione del mandato, viene eletto arcivescovo di Genova il 20 aprile 1995, il 25 maggio viene nominato anche vice-presidente della Conferenza Episcopale Italiana per il quinquennio 1995-2000.
    Il 21 febbraio 1998 viene proclamato cardinale del titolo dei Santi Ambrogio e Carlo da papa Giovanni Paolo II.
    L'11 luglio 2002 viene eletto arcivescovo di Milano e prende possesso dell'arcidiocesi il 14 settembre 2002, facendovi l'ingresso solenne il 29 settembre 2002.
    Il card. Dionigi Tettamanzi è membro effettivo od onorario delle seguenti istituzioni:
    Membro della Congregazione per le Chiese Orientali
    Membro della Congregazione per il Clero
    Membro della Congregazione dei Seminari e degli Istituti di Studi
    Membro della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede e del Consiglio dei Cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede
    Accademico onorario della Pontificia Accademia di San Tommaso d'Aquino
    Presidente dell'Istituto Toniolo.
    Il 20 marzo 2008 ha promulgato il nuovo lezionario ambrosiano
    Nel dicembre dello stesso anno ha costituito un "Fondo famiglia-lavoro" per dare un aiuto a chi, di fronte alla crisi economica iniziata in quell'anno, stava perdendo il posto di lavoro, mettendo a disposizione un milione di euro, presi, come ha annunciato nella omelia della Messa di Natale di mezzanotte "dall'otto per mille destinato per opere di carità, da offerte pervenute in questi giorni per la carità dell'arcivescovo, da scelte di sobrietà della diocesi e mie personali".


    Incarichi presso la Santa Sede
    Consultore del Pontificio Consiglio per la Famiglia (1982)
    Consultore della Pontificio Consiglio della Pastorale per gli Operatori Sanitari (1985)
    Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede (febbraio 1989)
    Membro del Pontificio Consiglio della Pastorale per gli Operatori Sanitari (1991)
    Membro del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali (1994)
    Note


      ^ Fonte: Repubblica

    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Dionigi Tettamanzi


    Portale Biografie
    Portale Cattolicesimo

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Dionigi_Tettamanzi"
    Categorie: Biografie | Arcivescovi cattolici italiani | Cardinali italiani del XX secolo | Cardinali italiani del XXI secolo | Nati nel 1934 | Nati il 14 marzo | Cardinali nominati da Giovanni Paolo II | Vescovi e arcivescovi di Milano | Cardinali elettori | Vescovi e arcivescovi di Genova | Personalità legate a Milano | Vescovi e arcivescovi di AnconaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 14 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre