Diego Della Valle (57)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 30 Dicembre 1953
  • Professione: Imprenditore
  • Luogo di nascita: Casette d'Ete (AP)
  • Nazione: Italia
  • Diego Della Valle in Rete:

  • Wikipedia: Diego Della Valle su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Diego Della Valle (Casette d'Ete, 30 dicembre 1953) è un imprenditore italiano e proprietario dell'ACF Fiorentina.

    Storia
    Dopo aver frequentato legge all'Università di Bologna, lavorò per un breve periodo negli Stati Uniti d'America e nel 1975 entrò nell'azienda di calzature di famiglia, gestendola insieme al padre. Gli anni ottanta furono per lui un periodo di grande espansione finanziaria, tanto che la sua azienda si sviluppò in tutta Italia e riuscì anche ad entrare in borsa.
    Le famose scarpe Tod's divennero molto popolari ed aumentarono enormemente la sua fortuna economica. I marchi Hogan, Fay e soprattutto Tod's divennero simboli del made in Italy.
    Nominato Cavaliere del Lavoro nel 1996, tre anni dopo entrò nel consiglio d'amministrazione della banca Comit, nel 1998 acquisì il 4% della Banca Nazionale del Lavoro entrando nel consiglio di amministrazione, nel 1999 accrebbe la propria quota in seno al gruppo Generali entrando anche in tal caso a far parte del consiglio di amministrazione.
    Nel 2001 fonda con Luca Cordero di Montezemolo il fondo Charme e acquisisce quote di rilievo in aziende del design italiano quali Poltrona Frau, Cassina e Ballantyne. Nel 2002 acquista la società calcistica Fiorentina fallita nel luglio dello stesso anno. In 3 anni la nuova società riuscì a riportare la Fiorentina, di nuovo ad alti livelli, conquistando per 3 volte consecutive la qualificazione ai preliminari di Champions League, di cui 2 non ha partecipato a causa di Calciopoli, per poi conquistandola meritatamente nel 2008 con una grande stagione calcistica su due fronti, cioè sia in campionato che in coppa Uefa. Nel 2002 ottenne anche una quota vicina al 2% in Mediobanca ed un pesantissimo ruolo nel patto di sindacato della stessa. Nel 2003 acquisì il 2% di RCS, mossa che gli consentì di entrare nel consiglio d'amministrazione del Corriere della Sera.
    Fino ad aprile 2006 è stato azionista e consigliere di Bnl, la banca guidata dall'amico Luigi Abete, prima di aderire all'opa che ha portato la banca romana al gruppo BNP Paribas e una plusvalenza di circa 250 milioni a Della Valle.
    Nel maggio del 2007 Della Valle ha acquisito quote azionarie rilevanti della Piaggio e della Bialetti.
    Politica
    Ex elettore del Partito Repubblicano Italiano, nel 1994 votò e sostenne economicamente il nascente partito di Silvio Berlusconi, già nel 1996 però se ne allontanò per aver constatato metodi non condivisibili. Con Berlusconi ebbe poi un forte screzio nel 2006 che lo convinse a dimettersi dal consiglio direttivo della Confindustria, a causa delle critiche che il Cavaliere gli aveva rivolto in un convegno svoltosi a Vicenza. Amico di Clemente Mastella, in vista delle elezioni politiche del 2006 ha rifiutato una candidatura nell'UDEUR che il politico gli aveva offerto.
    Calcio
    Nel 2002 intervenne nel salvataggio della squadra di calcio di Firenze ACF Fiorentina, di cui è attualmente proprietario e presidente onorario (presidente è suo fratello Andrea) e con cui ha ottenuto risultati sportivi eccezionalmente positivi riportandola rapidamente in serie A.
    Nel 2006 è risultato coinvolto nello scandalo di Calciopoli quale dirigente della Fiorentina e condannato inizialmente dalla giustizia sportiva ad un'ammenda e all'inibizione per 3 anni e 9 mesi. Il CONI in ultimo grado ha successivamente ridotto la squalifica nel marzo del 2007 ad 8 mesi, assolvendolo totalmente dall'accusa di illecito sportivo e condannandolo solo per violazione dell'art. 1 (lealtà sportiva). Pende ancora per lui, dalla Procura di Napoli, l'accusa di associazione a delinquere per frode sportiva.
    Cariche
    Diego della Valle è presidente e amministratore esecutivo di Tod's.
    Diego della Valle siede nel consiglio di amministrazione di:
    Assicurazioni Generali Spa
    RCS MediaGroup
    Compagnia Immobiliare Azionaria - CIA Spa
    Marcolin Spa
    Ferrari S.p.A.
    LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton
    Le Monde Europe S.A.
    Finanza
    La principale partecipazione di Della Valle è nella società di famiglia Tod's tramite DI VI Finanziaria SAPA di Diego Della Valle & C (52.628%), Diego Della Valle & C. Sapa (6.059%) e direttamente con il 2.802%.
    La holding Diego Della Valle & C. Sapa controlla la società lussemburghese Dorint Holding SA che ha importanti partecipazioni in società italiane di prestigio:
    RCS MediaGroup - 5.166%
    Mediobanca - 0,48%
    Management & Capitali - 5%
    La Diego Della Valle & C. Sapa, oltre a controllare la Dorint, possiede:
    il 6.059% di Tod's Spa
    il 2.010% di Piaggio Spa
    il 10% di Bialetti Industrie Spa
    Attraverso la finanziaria DDV Partecipazioni Srl Della Valle controlla il 20% di Marcolin Spa, produttore di occhiali nel cui azionariato si trova anche il fratello Andrea (20% attraverso la ADV Partecipazioni Srl) e Luigi Abete (5% tramite la LUAB Partecipazioni Srl).
    Voci correlate
    Andrea Della Valle
    Nuovo Trasporto Viaggiatori
    Tod's
    Note


      ^ Abete è consigliere di Tod's e di Marcolin Spa
      ^ adusbef.it URL consultato il 30-12-2007
      ^ todsgroup.com. URL consultato il 30-12-2007.
      ^ consob. URL consultato il 30-12-2007.
      ^ mediobanca.it. URL consultato il 30-12-2007.
      ^ lastampa.it. URL consultato il 30-12-2007.
      ^ consob.it. URL consultato il 30-12-2007.

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Diego_Della_Valle"
    Categorie: Biografie | Imprenditori italiani | Nati nel 1953 | Nati il 30 dicembre | ACF Fiorentina | Ordine al merito del LavoroCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 30 Dicembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre