Diego Cugia (57)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Diego Cugia di Sant'Orsola
  • Data di nascita: 24 Maggio 1953
  • Professione: Scrittore
  • Luogo di nascita: Roma (RM)
  • Nazione: Italia
  • Diego Cugia in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Diego Cugia
  • Wikipedia: Diego Cugia su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Diego Cugia di Sant'Orsola (Roma, 24 maggio 1953) è un giornalista, scrittore, regista ed autore radiotelevisivo italiano.

    Biografia
    Di origini cagliaritane diviene giornalista professionista nel 1974 collaborando con il giornale "Il Globo"; dal 1977 lavora, come collaboratore esterno, con Radiorai e, successivamente, collabora con altre testate giornalistiche (tra le quali, nel 2003, "l'Unità").
    Raggiunge una certa notorietà grazie alla trasmissione radiofonica Alcatraz (in onda, dall'ottobre 1999 al maggio 2000, su Radio2 e divenuta, poi, trasmissione televisiva) ed il personaggio di Jack Folla.
    Dal 26 giugno 2003 fino a giugno 2007 ha ricoperto la carica di consigliere di amministrazione della SIAE (seppur con una breve interruzione nel 2004).
    Dopo quattro anni torna in radio grazie a Radio24, ma dopo solo 35 puntate delle 200 contrattualmente stabilite la nuova trasmissione, dal titolo "Zombie - morire sparsi, rinascere uniti", viene inizialmente sospesa: quasi subito la direzione della radio ridà però il via libera alla trasmissione, che continua così senza alcuna interruzione.
    Il 2 agosto 2008 torna a scrivere su l'Unità riprendendo il suo personaggio di maggior successo: Jack Folla.
    Divorziato, è padre di due figli.
    Pubblicazioni e collaborazioni
    Libri
    Rumors (Rai-Eri, 1997)
    Il mercante di fiori (Rai-Eri, 1997)
    Domino (Rai-Eri, 1998)
    Alcatraz. Jack Folla un dj nel braccio della morte (Rai-Eri, 1999)
    No (Bompiani, 2002)
    Jack l'uomo della Folla (Mondadori, 2003)
    L'incosciente (Mondadori, 2003)
    Jack Folla - Lettere dal silenzio (Mondadori, 2004)
    Un amore all'inferno (Mondadori, 2005)
    Zomberos (Mondadori, 2006)
    Programmi radiofonici
    "Spazio X" (1977)
    "Mocambo Bar" (1978)
    "Voi e io" (1978)
    "Torno subito" (1980)
    "Torno subito 2" (1981)
    "La corsa dei levrieri parlanti" (1981)
    "Viva la radio" (1982-1983)
    "Lacrime" (1984)
    "Gomitate" (1986)
    "La domenica delle meraviglie" (1991)
    "Gulliver, un musical" (1992)
    "Portofranco" (1993)
    "Il Mercante di Fiori", Radiofilm in 60 puntate (1996)
    "Rumors - Voci incontrollate" (1996)
    "Mio carissimo signor padre" (1996)
    "Domino" Radiofilm in 50 puntate (1997)
    "Alcatraz - Un DJ nel braccio della morte" (1998-1999)
    "Alcatraz - Il programma di chi non ha più niente da perdere" (1999-2000)
    "Jack Folla c'è" (2001-2002)
    "Zombie - morire sparsi, rinascere uniti" (2006)
    Programmi televisivi
    I ragazzi della 3ª C (1989)
    La TV degli animali (1990)
    Ghibli (1991)
    Magazine 3 (1992)
    Natale al circo (1993)
    Questa sera rischiamo anche noi (1994)
    La televisione può attendere (1995)
    Alcatraz (2001)
    Francamente me ne infischio (2001)
    Rockpolitik (2005)
    Non facciamoci prendere dal panico (2006)
    Apocalypse Show - La prima puntata (2007)
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Diego Cugia
    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale
    Portale Biografie
    Portale Letteratura

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Diego_Cugia"
    Categorie: Biografie | Giornalisti italiani del XX secolo | Giornalisti italiani del XXI secolo | Scrittori italiani del XX secolo | Scrittori italiani del XXI secolo | Registi italiani | Nati nel 1953 | Nati il 24 maggio | Personalità legate a Roma | Personalità legate a CagliariCategorie nascoste: Stub giornalisti | BioBot

    « Torna al 24 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre