Diane Keaton (64)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Diane Hall
  • Data di nascita: 5 Gennaio 1946
  • Professione: Attrice
  • Nazione: Stati Uniti
  • Diane Keaton in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Diane Keaton
  • Wikipedia: Diane Keaton su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Diane Keaton



    Oscar alla miglior attrice 1978
    Diane Keaton, all'anagrafe Diane Hall (Santa Ana, 5 gennaio 1946), è un'attrice, produttrice cinematografica e regista statunitense.

    Biografia
    Maggiore di sette fratelli, figlia di Dorothy Keaton e Jack Hall: lei, casalinga con la passione per la fotografia, proveniente da una famiglia di origini inglesi e religione metodista; lui, ingegnere civile e broker nel settore immobiliare, di origine irlandese e religione cattolica. Sente per la prima volta l'ambizione di diventare attrice assitendo alla vittoria della madre al concorso per casalinghe "Mrs Los Angeles": lì provò il desiderio di calcare il palcoscenico, seguendo le orme del suo mito Katharine Hepburn, della quale ammira il talento e l'indipendenza.
    Negli anni trascorsi all'università di Santa Ana diventa membro di un gruppo teatrale e recita in molte pieces, tra le quali il ruolo di Blanche Dubois in Un tram chiamato desiderio. Dopo la laurea, ottenuta nel 1964, studia recitazione all'Orange Coast College per un anno e poi si trasferisce a New York, dove si esibisce come cantante nei night club e studia recitazione alla Neighbourhood Playhouse, approcciandosi alla tecnica di Stanford Meisner. Lì assume il nome d'arte di Diane Keaton.
    Il suo debutto a Broadway avviene nel 1968 nel celeberrimo musical Hair (1968), diventando celebre per essere stata l'unica attrice a rifiutare di spogliarsi nelle scene di nudo collettivo (il primo nudo della sua carriera avverrà effettivamente nel 2004 nel film Tutto può succedere).
    Il debutto cinematografico avviene nel 1970 con Lovers and Other Strangers, tratto dall'omonima commedia di Renee Taylor (la Zia Assunta della sitcom La tata: questo ruolo la fece notare da Francis Ford Coppola, che le assegnò il suo ruolo forse più famoso, Kay Corleone nella saga de Il padrino.
    L'incontro con Woody Allen
    Dopo nove mesi di repliche, fece un'audizione per la commedia Provaci ancora, Sam di Woody Allen, dove fu scritturata nonostante fosse ritenuta troppo alta rispetto ad Allen: la sua interpretazione le portò una nomination ai Tony Award e la parte nell'omonimo film sempre di Allen.
    Il suo legame professionale con Allen si tramutò in una lunga relazione, e la Keaton recitò 8 film del regista: il gia citato Provaci ancora, Sam (1972), Il dormiglione (1973), Amore e guerra (1975), Io e Annie (1977), Interiors (1978), Manhattan (1979), Radio Days (1987), Misterioso omicidio a Manhattan (1993). Grazie a Io e Annie, che molti ritengono un'interpretazione quasi autobiografica della storia d'amore tra i due, la Keaton vinse sia il premio Oscar che il Golden Globe come "migliore attrice protagonista": il titolo originale del film (Annie Hall) riprende sia il vero cognome dell'attrice, sia il nomignolo con cui Allen amava chiamarla, appunto Annie.
    Il modo di vestire e il carattere del personaggio riflettono sotto molti aspetti la vera Diane Keaton. Nel 2006 la rivista americana Premiere pose questo ruolo al 60mo posto nelle 100 migliori interpretazioni di tutti i tempi.
    Continuazione
    Nel 1978 Diane Keaton lascia Allen e inizia una relazione con Warren Beatty, con cui girò Reds nel 1981, che le frutta la seconda nomination all'Oscar della sua carriera come miglior attrice protagonsita e il David di Donatello alla miglior attrice stanira: la relazione con Beatty termina con le riprese del film. Diane Keaton recita ancora con Woody Allen nel 1993 con il film Misterioso omicidio a Manhattan, interpretando il ruolo rifiutato da Mia Farrow in quanto fresca di separazione da Allen dopo lo scandalo suscitato dalla relazione di quest'ultimo con Soon-Yi Previn. La terza nomination all'Oscar come miglior attrice protagonista arriva nel 1997 con il film La stanza di Marvin.
    Dopo Warren Beatty inizia una relazione con Al Pacino, che termina definitivamente in concomitanza con l'uscita del terzo film della saga de "Il Padrino", nel 1991.
    Diane Keaton ha anche provato la regia, dapprima in televisione e in episodi, poi anche al cinema con Paradiso del 1987, Fiore selvaggio del 1991, Eroi di tutti i giorni del 1995, Mother's Helper (1999) e Avviso di chiamata (2000).
    Nel 1996 fece parte dello spumeggiante terzetto di protagoniste (le altre erano Bette Midler e Goldie Hawn) dell'esilarante Il club delle prime mogli, mentre nel 2003 ottiene grande successo nel ruolo di una affascinante e dolce commediografa conquistata da un Jack Nicholson attempato playboy, nella squisita commedia Tutto può succedere per la quale si aggiudica la quarta candidatura all'Oscar sempre come miglior attrice protagonista.
    Diane Keaton non si è mai sposata, ma ha adottato due bambini, Dexter (nel 1996) e Duke (nel 2001).
    Curiosità
    Il compenso di Diane Keaton per Il padrino del 1972 fu di 35.000 dollari, per la terza parte del 1990 di 1.500.000.
    In un'intervista, Woody Allen ha parlato di Diane Keaton come del "più grande amore della sua vita". Questa dichiarazione di Allen ha fatto scalpore: l'intervista era stata rilasciata dopo il discusso matrimonio di Allen con Soon-Yi Previn. Allen ha anche detto di lei: "Nella vita reale, Diane crede in Dio. Ma crede anche che la radio funzioni perché ci sono dentro delle piccole persone".
    Ha avuto una piccola relazione sentimentale con Al Pacino.
    Con i suoi 171 cm è una delle attrici più alte di Hollywood.
    È mancina.
    È soprannominata "The Glove One" per la sua fissa di indossare guanti (gloves in inglese).
    Ama collezionare, oltre ai guanti, mobili Monterrey, porcellane californiane e dipinti che raffigurano clowns.
    In molti suoi film ha recitato indossando propri vestiti, presi dal suo guardaroba personale, noto per la sua eccentricità.
    È un'attivista contro la chirurgia plastica.
    Scelse il cognome d'arte Keaton per tre ragioni: perché era il cognome da nubile di sua madre, perché negli albo degli attori era presente già un'altra Diane Hall e perché il suo primo agente la indusse, per avere successo, a fingere una parentela con l'attore Buster Keaton.
    L'attore Michael Keaton, all'anagrafe Michael Douglas, dovendo scegliere un cognome d'arte per evitare l'omonimia con l'attore che portava il suo stesso nome (appunto Michael Douglas), scelse il cognome Keaton proprio in omaggio all'attrice.
    È membro di un'associazione per il recupero degli edifici storici.
    Nel 1995 si è classificata 46ma nella classifica della rivista Empire sulle 100 attrici più sexy.
    Filmografia parziale
    Il padrino (The Godfather) (1972)
    Provaci ancora, Sam (Play It Again, Sam) (1972)
    Il dormiglione (Sleeper) (1973)
    Il padrino - Parte II (The Godfather: Part II) (1974)
    Amore e guerra (Love and Death) (1975)
    Io e Annie (Annie Hall) (1977)
    Interiors (1978)
    Manhattan (1979)
    Reds (1981)
    Spara alla Luna(Shoot the Moon)(1982)
    Fuga d'inverno (1984)
    La tamburina (The little drummer girl) (1984)
    Radio Days (1987)
    Baby Boom (1987)
    Il padrino - Parte III (The Godfather: Part III) (1990)
    The Lemon sisters (1990)
    Il padre della sposa (Father of the Bride) (1991)
    Misterioso omicidio a Manhattan (Manhattan Murder Mystery) (1993)
    Il padre della sposa 2 (Father of the Bride II) (1995)
    Il club delle prime mogli (The First Wives Club) (1996)
    Un amore speciale (The Other Sister) (1999)
    Avviso di chiamata (Handing up) (2000)
    Amori in città... e tradimenti in campagna (Town and country) (2001)
    Tutto può succedere (Something's Gotta Give) (2003)
    La neve nel cuore (The Family Stone) (2005)
    Perché te lo dice mamma (Because I Said So) (2007)
    Mad Money (Mad Money) (2008)
    Voci correlate
    Lista di collaborazioni tra regista e attore
    Woody Allen
    Collegamenti esterni
    Scheda su Diane Keaton dell'Internet Movie Database
    Sito italiano di Diane Keaton
    Portale Cinema
    Portale Biografie

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Diane_Keaton"
    Categorie: Biografie | Attori statunitensi | Produttori cinematografici statunitensi | Registi statunitensi | Nati nel 1946 | Nati il 5 gennaio | Premi Oscar alla miglior attrice | Premi Bafta alla migliore attrice protagonista | David di Donatello per la migliore attrice straniera | Il padrinoCategorie nascoste: BioBot | Voci con curiosità da riorganizzare | Voci di qualità su en.wiki

    « Torna al 5 Gennaio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre