David Coverdale (59)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 22 Settembre 1951
  • Professione: Cantante
  • Gruppo: Deep Purple
  • Luogo di nascita: Saltburn-by-the-Sea
  • Nazione: Gran Bretagna
  • David Coverdale in Rete:

  • Wikipedia: David Coverdale su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    David Coverdale (Saltburn-by-the-Sea, 22 settembre 1951) è un cantante inglese. Cantante solista dei Whitesnake ed ex Deep Purple, è considerato uno dei massimi esponenti del movimento hard & heavy.

    Biografia
    I Whitesnake dal vivo in Repubblica di Macedonia
    La sua storia nel mondo del rock ha dell'incredibile quando passò da commesso in un negozio a Redcar (Yorkshire, UK) e cantante di gruppi non professionisti, a cantante solista dei Deep Purple, grazie ad un annuncio sul Melody Maker; non avrebbe mai immaginato che quel nastro consegnato alla segretaria di uno studio di produzione, registrato approssimativamente, in cui cantava brani dei Beatles ed altre vecchie hit, sarebbe stato il "pass" per diventare uno dei cantanti hard rock più popolari al mondo.
    La band impressionata dalla sua straordinaria timbrica blues lo assoldò immediatamente per sostituire Ian Gillan, e con i Deep Purple incise 3 album, Burn e Stormbringer con il Mark III, Come Taste the Band con il Mark IV, componendo alcuni dei brani più famosi, come Burn o Mistreated, e partecipò a numerosi tours mondiali da cui scaturirono importanti registrazioni video e dischi dal vivo, come ad esempio Live in Europe 1993.
    Sciolti i Deep Purple, a Coverdale veniva precluso, per motivi contrattuali stipulati col management, qualunque coinvolgimento musicale in terra britannica, pertanto si vide costretto a spostarsi in Germania per cercare lavoro, che trovò grazie ad Eddie Hardin che lo fece partecipare al progetto film-convention Butterfly Ball di Roger Glover, incidendo la parte vocale di alcuni brani.
    Un murales di David Coverdale a Kavarna (Bulgaria)
    Dotato di una profonda e potente voce blues, si distingueva dai vocalists più squillanti in voga sul finire degli anni '70 per la sua propensione alla melodia, affinando nel tempo il suo tipico stile definito whispers & screams costruito alternando fasi di dolci e sentimentali gorgheggi a graffianti e duri riffs quasi urlati, una sorta di miscela tra il cantato dolce di Paul Rodgers dei Bad Company e quello potente di Robert Plant, ex cantante dei Led Zeppelin (come ad esempio in Love Ain't No Stranger, Here I Go Again o Cryin' in the Rain).
    Dopo il 1976 Coverdale pubblicò due album solisti, e poi fondò uno dei più conosciuti gruppi hard rock: i Whitesnake, in cui, per i quasi 30 anni della sua storia, militarono molti musicisti tra i più virtuosi e famosi della storia del Rock.
    Durante la sua avventura come Whitesnake, riuscì comunque a proseguire in altri suoi progetti solisti che in particolare lo videro coinvolto nella realizzazione di un album con il chitarrista Jimmy Page ex Led Zeppelin, di incisioni con altre formazioni, con artisti turnisti ed anche partecipazioni in colonne sonore cinematografiche (Days of Thunder).
    David è stato sposato con l'attrice Tawny Kitaen dal 17 febbraio 1989 fino al loro divorzio dell'aprile 1991. La Kitaen può essere ammirata per la sua provocante interpretazione nei video musicali dei Whitesnake, ad esempio in Here I Go Again e Is This Love. Attualmente David è sposato con Cindy Coverdale, una rinomata scrittrice (ultimamente ha scritto The Food That Rocks).
    Discografia
    Solista
    White Snake (1977)
    Northwinds (1978)
    Into the Light (2000)
    Con i Deep Purple
    Burn (1974)
    Stormbringer (1974)
    Come Taste the Band (1975)
    Might Just Take Your Life (Live)
    Perks and Tit (Live)
    Live in London (Live)
    Made in Europe (Live)
    Mk III: The Final Concerts (1975 Live)
    Live in Paris 1975 (1975 Live)
    Listen Learn Read On
    Days May Come (studio rehersals)
    This Time Around - Live in Tokyo (Live)
    On the Wings of a Russian Foxbat (Live)
    Con i Whitesnake
    Snakebite (1978)
    Trouble (1978)
    Lovehunter (1979)
    Live at Hammersmith (1980)
    Ready an' Willing (1980)
    Live...In the Heart of the City (1980)
    Come an' Get It (1981)
    Saints & Sinners (1982)
    Slide It in (1984) / Slide It in /USA (1986) - riarrangiato e ri-registrato con diversa formazione
    Whitesnake 1987 (1987)
    Slip of the Tongue (1989)
    Starkers in Tokyo (1997)
    In the Still of the Night Live (2005)
    Live...In the Shadows of the Blues (2006)
    Good To Be Bad (2008)
    Altri album
    Coverdale/Page - Coverdale/Page (1993)
    Butterfly Ball - Behind The Smile
    Bernie Marsden - And About Time Too
    Partecipazioni
    Vari artisti - Butterfly Ball Convention (1976)
    Vari artisti - Days of Thunder (1990)
    Steve Vai - song "For The Love Of God" (voice at the end)
    Note


      ^ Intervista per BBC

    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale


    Deep Purple


    Whitesnake
    Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/David_Coverdale"
    Categorie: Biografie | Cantanti britannici | Nati nel 1951 | Nati il 22 settembre | Cantanti heavy metal | Cantanti hair metal | Cantanti hard rockCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 22 Settembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre