Dario Baldan Bembo (62)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 15 Maggio 1948
  • Professione: Cantante
  • Luogo di nascita: Milano (MI)
  • Nazione: Italia
  • Dario Baldan Bembo in Rete:

  • Wikipedia: Dario Baldan Bembo su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Dario Baldan Bembo (Milano, 15 maggio 1948) è un cantante e pianista italiano.
    A questa voce va aggiunto il template sinottico  
    Per favore, aggiungi il template e poi rimuovi questo avviso.

    Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
     

    Carriera
    Eccellente pianista e tastierista, nel 1966 conosce Ico Cerutti, che lo porta al Clan Celentano come tastierista, e si mette in luce suonando nei dischi dell'etichetta.
    Collabora poi con Lucio Battisti nel disco Amore e non amore nel 1970 (ma pubblicato nel 1971): in quell'occasione conosce il batterista de I Quelli, Franz Di Cioccio, con cui entra nella formazione dell'Equipe 84, in difficoltà per l'arresto di Alfio Cantarella e la defezione di Franco Ceccarelli.
    L'Equipe incide nel disco Casa mia le due prime canzoni scritte da Baldan Bembo su testo di Maurizio Vandelli, "Nessuno" e "2000 km"; grazie a Battisti conosce Bruno Lauzi, che gli scrive due testi per due brani che verranno portati al successo da Mia Martini: Piccolo uomo e Donna sola (1972).
    L'anno dopo sempre per Mia Martini scrive la musica di Minuetto (1973), su testo di Franco Califano.
    Nel 1975 incide uno dei suoi primi successi come cantante, Aria, seguito nel 1977 da Non mi lasciare.
    Collabora con Renato Zero per cui scrive le musiche di alcuni successi quali Amico, Più su e Spiagge, ed una meno conosciuta ma molto bella dal titolo "Ed io ti seguirò" del 1981 dall'Album Artide Antartide.
    Nei primi anni '80 ha partecipato ad un Tour con Renato Zero accompagnandolo con il Pianoforte.
    Nel 1981 al Festival di Sanremo arriva terzo con Tu cosa fai stasera?.
    Nel 1982 esce il suo più grande successo: Amico è che canta assieme a Caterina Caselli, Giuni Russo ed altri artisti. Il brano diventa ancora più popolare quando diventa la sigla di Superflash, trasmissione televisiva di Canale 5 condotta da Mike Bongiorno.
    Partecipa anche al Sanremo nel 1985 con Da quando non ci sei.
    Cover
    Una giovanissima Céline Dion, all'età di 13 anni ha inciso la versione francese di Tu cosa fai stasera (L'amour viendrà) nell'album La voix du Bon Dieu e a 16 anni ha inciso la versione francese di L'amico è (Hymne à l'amitié) nell'album Les oiseaux du bonheur.
    Discografia
    1975 - Aria
    1975 - Crescendo
    1977 - Migrazione
    1979 - Dario Baldan Bembo
    1981 - Voglia d'azzuro
    1982 - Etereo (con la Bembo's Orchestra)
    1982 - Spirito della Terra (CGD, 20328)
    1985 - Spazi uniti
    1991 - Un po' per vivere un po' per sognare
    1996 - Il canto dell'umanità (Pull, 484400 2)
    1999 - I successi
    Le canzoni scritte per altri artisti
    1971 - Nessuno per l'Equipe 84 (testo di Maurizio Vandelli)
    1971 - 2000 km per l'Equipe 84 (testo di Maurizio Vandelli)
    1972 - Piccolo uomo per Mia Martini (testo di Bruno Lauzi e Michelangelo La Bionda)
    1972 - Donna sola per Mia Martini (testo di Bruno Lauzi)
    1972 - Eccomi per Mina (testo di Paolo Limiti)
    1972 - Non ti riconosco più per Mina (testo di M. Anzoino)
    1972 - Quante volte per Thim (testo di Luigi Albertelli)
    1973 - Minuetto per Mia Martini (testo di Franco Califano)
    1973 - Non tornare più per Mina (testo di Franco Califano)
    1973 - Diario per l'Equipe 84 (testo di Maurizio Vandelli)
    1979 - Chiara per Nicola Di Bari (testo di Dario Baldan Bembo)
    1980 - Amico per Renato Zero (testo di Franca Evangelisti e Renato Zero)
    1981 - Più su per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1981 - Ed io ti seguirò per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1981 - Giuro per Nicola Di Bari (testo di Dario Baldan Bembo)
    1981 - Stranieri per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1981 - Mr. Uomo per Farida (testo di Franca Evangelisti)
    1981 - Canto straniero per Marcella Bella (testo di Antonio Bella)
    1982 - Che bella libertà per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1983 - Spiagge per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1983 - Voglia per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1983 - Navigare per Renato Zero (testo di Renato Zero e Franca Evangelisti)
    1983 - Fantasia per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1984 - La gente come noi per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1993 - Il ritorno per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1993 - Una magia per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1993 - Oltre ogni limite per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1993 - Figli della guerra per Renato Zero (testo di Renato Zero e Franca Evangelisti)
    1994 - Chi per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1995 - Ancora gente per Renato Zero (testo di Renato Zero)
    1995 - Fine Favola per Renato Zero (testo di Renato Zero e Franco Califano)
    Dischi di altri artisti in cui Dario Baldan Bembo ha suonato le tastiere
    1971 - Amore e non amore di Lucio Battisti
    1973 - Amanti di valore di Mina
    Portale Biografie
    Portale Musica

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Dario_Baldan_Bembo"
    Categorie: Biografie | Cantanti italiani | Pianisti italiani | Nati nel 1948 | Nati il 15 maggio | Gruppi e musicisti della LombardiaCategorie nascoste: BioBot | Pagine a cui deve essere aggiunto il template Genere musicale

    « Torna al 15 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre