Daniel Auteuil (60)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 24 Gennaio 1950
  • Professione: Attore
  • Luogo di nascita: Algeri
  • Nazione: Algeria
  • Daniel Auteuil in Rete:

  • Wikipedia: Daniel Auteuil su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Daniel Auteuil (Algeri, 24 gennaio 1950) è un attore francese.

    Cenni biografici
    Nato in Algeria, nel 1950 si trasferisce coi genitori cantanti lirici ad Avignone, dove intraprende in età giovanile i primi passi nel mondo artistico, indirizzandosi verso l'operetta e il teatro. All'inizio degli anni settanta debutta al Teatro Nazionale di Parigi e, nel 1972, entra nel cast di una nota commedia musicale del tempo, Gospel.
    La sua carriera cinematografica inizia nel 1976, ma è nel 1986 con il ruolo da coprotagonista, assieme a Yves Montand e Gerard Depardieu in Jean de Florette che ottiene il riconoscimento internazionale come uno dei maggiori attori francesi odierni.
    Compagno per lungo tempo di Emmanuelle Béart con la quale ha avuto una bambina di nome Nelly, divorzia nel 1992, e dopo alcuni anni trascorsi con Marianne Denicourt si sposa nel luglio del 2006 con la scultrice corsa Aude Ambroggi.
    Filmografia
    Appuntamento con l'assassino (L'Agression), regia di Gérard Pirès (1975)
    Attenti agli occhi, attenti a... (Attention les yeux!), regia di Gérard Pirès (1976)
    La Nuit de Saint-Germain-des-Prés, regia di Bob Swaim (1977)
    Monsieur papa, regia di Philippe Monnier (1977)
    L'amour violé, regia di Yannick Bellon (1977)
    Les Héros n'ont pas froid aux oreilles, regia di Charles Nemes (1979)
    A noi due (À nous deux), regia di Claude Lelouch (1979)
    Bête mais discipliné, regia di Claude Zidi (1979)
    I sottodotati (Les Sous-doués), regia di Claude Zidi (1980)
    La banchiera (La banquière), regia di Francis Girod (1980)
    Clara et les chics types, regia di Jacques Monnet (1980)
    Les Hommes préfèrent les grosses, regia di Jean-Marie Poiré (1981)
    Les Sous-doués en vacances, regia di Claude Zidi (1982)
    T'empêches tout le monde de dormir, regia di Gérard Lauzier (1982)
    Pour 100 briques t'as plus rien..., regia di Edouard Molinaro (1982)
    Gioco in villa (Que les gros salaires lèvent le doigt!), regia di Denys Granier-Deferre (1982)
    L'Indic, regia di Serge Leroy (1983)
    P'tit con, regia di Gérard Lauzier (1983)
    Les Fauves, regia di Jean-Louis Daniel (1984)
    L'Arbalète, regia di Sergio Gobbi (1984)
    Palace, regia di Edouard Molinaro (1985)
    L'amour en douce, regia di Edouard Molinaro (1985)
    Le paltoquet, regia di Michel Deville (1986)
    Manon delle sorgenti (Manon des sources), regia di Claude Berri (1986)
    Jean De Florette, regia di Claude Berri (1986)
    Qualche giorno con me (Quelques jours avec moi), regia di Claude Sautet (1988)
    Romuald e Juliette (Romuald et Juliette), regia di Coline Serreau (1989)
    Lacenaire, regia di Francis Girod (1990)
    Ma vie est un enfer, regia di Josiane Balasko (1991)
    Un cuore in inverno (Un cœur in hiver), regia di Claude Sautet (1992)
    La mia stagione preferita (Ma saison préférée), regia di André Téchiné (1993)
    La regina Margot (La Reine Margot), regia di Patrice Chéreau (1994)
    La Séparation, regia di Christian Vincent (1994)
    Una donna francese (Une femme française), regia di Régis Wargnier (1994)
    Sostiene Pereira, regia di Roberto Faenza (1995)
    L'ottavo giorno (Le Huitième jour), regia di Jaco Van Dormael (1996)
    Les voleurs, regia di André Téchiné (1996)
    Transfert pericoloso (Passage à l'acte), regia di Francis Girod (1997)
    Lucie Aubrac, regia (1997) di Claude Berri
    La ragazza sul ponte (La Fille sur le pont), regia di (1998) di Patrice Leconte
    Il figlio perduto (The lost son), regia di Chris Menges (1998)
    Il cavaliere di Lagardere (Le Bossu), regia di (1998) di Philippe de Broca
    Mauvaise Passe, regia di Michel Blanc (1999)
    L'amore che non muore (La Veuve de Saint-Pierre), regia di Patrice Leconte (2000)
    Sade - Segui l'istinto (Sade), regia di Benoît Jacquot (2000)
    Vajont, regia di Renzo Martinelli (2001)
    L'apparenza inganna (Le Placard), regia di Francis Veber (2000)
    L'avversario (L'Adversaire), regia di Nicole Garcia (2002)
    Piccoli tradimenti (Petites coupures), regia di Pascal Bonitzer (2003)
    Rencontre avec le dragon, regia di Hélène Angel (2003)
    In amore c'è posto per tutti (Après vous...), regia di Pierre Salvadori (2003)
    Sotto falso nome, regia di Roberto Andò (2004)
    Nos amis les flics, regia di Bob Swaim (2004)
    Pourquoi (pas) le Bresil?, regia di Laetitia Masson (2004)
    36 Quai des Orfèvres, regia di Olivier Marchal (2004)
    L'un reste, l'autre part, regia di Claude Berri (2005)
    Niente da nascondere (Caché), regia di Michael Haneke (2005)
    Incontri d'amore (Peindre ou faire l'amour), regia di Arnaud Larrieu e Jean-Marie Larrieu (2005)
    Una top model nel mio letto (La doublure), regia di Francis Veber (2006)
    Intesa cordiale (L'entente cordiale), regia di Vincent De Brus (2006)
    N (Io e Napoleone), regia di Paolo Virzì (2006)
    Il mio migliore amico, regia di Patrice Leconte (2006)
    L'invité, regia di Laurent Bouhnik (2006)
    Il mio amico giardiniere (Dialogue avec mon jardinier), regia di Jean Becker (2007)
    La personne aux deux personnes, regia di Nicolas & Bruno (2007)
    Le deuxième souffle, regia di Alain Corneau (2007)
    L'ultima missione (MR 73), regia di Olivier Marchal (2008)
    Riconoscimenti
    Premio César
    Nominato 12 volte al Premio César, conquista il riconoscimento due volte:
    Miglior attore protagonista al Premio Cesar del 1987 per la sua interpretazione in Jean De Florette.
    Miglior attore protagonista al Premio César del 2000 per la sua interpretazione ne La ragazza sul ponte.
    Premio Bafta
    BAFTA del 1987 per la sua interpretazione in Jean De Florette.
    David di Donatello
    David di Donatello 1993, miglior attore straniero per la sua interpretazione in Un cuore in inverno.
    Festival di Cannes
    Miglior attore protagonista al Festival di Cannes del 1996 per la sua interpretazione ne L'ottavo giorno
    Collegamenti esterni
    Scheda su Daniel Auteuil dell'Internet Movie Database
    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Daniel_Auteuil"
    Categorie: Biografie | Attori francesi | Nati nel 1950 | Nati il 24 gennaio | David di Donatello per il miglior attore straniero | Premi Bafta al miglior attore non protagonistaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 24 Gennaio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre