Cristiano Ronaldo (25)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro
  • Data di nascita: 5 Febbraio 1985
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Funchal
  • Nazione: Portogallo
  • Cristiano Ronaldo in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Cristiano Ronaldo
  • Wikipedia: Cristiano Ronaldo su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro (IPA: /kɾɨʃˈtiɐnu ʁuˈnaɫdu/; Funchal, 5 febbraio 1985) è un calciatore portoghese che gioca come centrocampista offensivo-ala nel Manchester United e nella Nazionale portoghese. Milita nel club inglese dal 2003. Con la Nazionale portoghese è stato vice-campione d'Europa a Euro 2004.
    Tra i migliori calciatori oggi in circolazione, è stato tra i protagonisti, nel 2008, del triplo successo del Manchester United in UEFA Champions League, Premier League e Coppa del Mondo per club FIFA. Già secondo nella classifica del Pallone d'oro 2007, si è aggiudicato l'edizione del 2008, terzo portoghese di sempre a vincere questo premio. Ha vinto anche la Scarpa d'oro 2008.

    Famiglia
    Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro è nato nel 1985 da Maria Dolores dos Santos Aveiro e José Dinis Aveiro. Il nome è dovuto alla fede cristiana della madre, mentre il secondo nome, Ronaldo, fu scelto in onore di Ronald Reagan, attore preferito del padre e Presidente degli Stati Uniti a quell'epoca. Ha un fratello maggiore, Hugo (nato nel 1975), e due sorelle maggiori, Elma (nata nel 1974) e Liliana Cátia (nata a Madeira il 5 ottobre 1976). Liliana Cátia, cantante in Portogallo, ha lo pseudonimo di "Ronalda".
    Caratteristiche tecniche
    Dotato di ottima tecnica ed ottima abilità nell'uno contro uno con l'avversario, possiede una grande velocità, abbinata alla tecnica e al dribbling. Giocatore polivalente, è in grado di adattarsi ai ruoli di ala destra, centrocampista offensivo, mezzapunta e, all'occorrenza, anche centravanti. Nella stagione 2006-2007 Sir Alex Ferguson ha sfruttato questa caratteristica schierando Ronaldo sulla fascia sinistra perché, pur essendo prevalentemente destro, il portoghese possiede un'abilità notevole anche con il piede sinistro. Inoltre tale posizione gli consente di rientrare sul piede destro così da concludere a rete con grande pericolosità. Alla duttilità tattica abbina un notevole bagaglio tecnico, in cui rientrano dribbling fulminei, tocchi di prima, rapidi cambi di passo e la cosiddetta rabona. Con il tempo è migliorato anche nello sfruttare il suo fisico, affinando la sua abilità nello stacco e nel colpo di testa. Nel novero delle sue abilità rientrano anche i calci piazzati: è un ottimo rigorista e calcia delle punizioni che spesso colgono impreparati i portieri.
    Carriera
    Sporting Lisbona
    Cresciuto calcisticamente nel Nacional (dove fa la trafila nelle giovanili), nel 1997 approda allo Sporting Lisbona, dove gioca per cinque anni mostrando da subito il talento e la classe, soprattutto in occasione degli europei Under-17. Esordisce con la squadra di Lisbona nel terzo turno preliminare di UEFA Champions League contro l’Inter, nella stagione 2002-2003. Nella sua unica stagione allo Sporting colleziona 25 presenze, partendo titolare in undici occasioni. Gérard Houllier, allenatore del Liverpool, lo nota e decide di farlo ingaggiare alla sua squadra, ma la giovane età e l'inesperienza del ragazzo inducono Houllier a lasciare Ronaldo allo Sporting a maturare.
    Manchester United
    È notato dal Manchester United in una partita amichevole tra Sporting Lisbona e Manchester United disputatasi nel luglio 2003. La squadra inglese perde l'incontro per 2-0 anche per merito del giovane talento portoghese, che diviene così un obiettivo di calciomercato del club. Era stato, però, il Parma ad andare vicino all'acquisto del giocatore, ma la trattativa fallì per via del crack Parmalat. Il 13 agosto 2003, stesso giorno dell’arrivo di Kleberson al Manchester United, Cristiano Ronaldo si trasferisce quindi ai Red Devils per 17,75 milioni di euro, cifra molto alta per un giovane della sua età.
    Sir Alex Ferguson, tecnico del Manchester, consegna a Cristiano Ronaldo la maglia numero 7, appartenuta fino alla stagione precedente a David Beckham. Per Ronaldo è lo stesso numero dell'idolo Luís Figo, futuro compagno di squadra nel Portogallo. La maglia numero 7 è inoltre una maglia storicamente amata dai tifosi del Manchester, essendo stata quella di Beckham, George Best, Bryan Robson ed Éric Cantona.
    Dopo aver pagato un periodo di adattamento al calcio inglese, Ronaldo si rende protagonista di una buona stagione d'esordio, collezionando 29 presenze e segnando anche il primo gol nella finale di Coppa d'Inghilterra.
    Nella stagione 2004-2005, malgrado il Manchester concluda l'annata senza vincere alcun trofeo, è ancora tra i migliori giocatori della squadra.
    Nella stagione 2005-2006 mette a segno 10 gol, l'ultimo dei quali nella finale di Carling Cup contro il Wigan Athletic vinta dai Red Devils. È quello l'unico trofeo conquistato dal Manchester United, eliminato nella prima fase della Champions League e giunto secondo nella Premiership.
    Cristiano Ronaldo durante una partita nella stagione 2006-2007.
    Nel 2006-2007 si afferma definitivamente come uno dei migliori calciatori del mondo, trasformandosi da promessa a campione affermato. Batte il primato personale di gol in campionato il 24 febbraio 2007, realizzando la rete numero 17, il che fa di lui il detentore del record di gol segnati in una sola stagione da un centrocampista, con ancora alcune gare da giocare. Si rende autore di ottime prestazioni in campionato e in Champions League, siglando i suoi primi gol nella principale rassegna continentale nel trionfale 7-1 ai danni della Roma. In seguito, grazie ad un suo gol nella finale della Community Shield contro il Manchester City, vince il suo primo trofeo inglese, seguito dalla vittoria della Premier League 2006-2007.
    L'annata seguente è quella dei grandi successi personali e di squadra. Con la doppietta contro il Bolton Wanderers nel recupero della Premier League 2007-2008, il portoghese supera George Best, che nella stagione 1967-1968 aveva messo a segno 33 gol tra coppe e campionato. Il record era rimasto imbattuto per 40 anni. Alla fine sarà capocannoniere della Premiership, con 31 gol in 34 partite (31 delle quali giocate da titolare), e della UEFA Champions League 2007-2008, con 8 gol in 11 partite, contribuendo in maniera decisiva alla conquista dell'accoppiata titolo inglese-Champions League da parte dei Red Devils. Nella finale di coppa, a Mosca contro il Chelsea, realizza il gol del momentaneo 1-0 e in seguito sbaglia il proprio tiro della serie di rigori. I 31 gol in Premier gli valgono comunque la Scarpa d'oro 2008, con 62 punti. Nell'agosto 2008, in occasione dei sorteggi dei gironi della UEFA Champions League a Montecarlo, è stato premiato come miglior giocatore e miglior attaccante della competizione nella stagione precedente.
    Nell'estate 2008 la vicenda di calciomercato legata al suo eventuale trasferimento al Real Madrid, già da mesi sulle prime pagine, si arricchisce di un altro clamoroso episodio. Ronaldo annuncia, infatti, di voler lasciare il Manchester United per raggiungere la squadra di Madrid, sollevando una serie di polemiche e speculazioni e provocando le ire di Alex Ferguson. Il trasferimento non si concretizzerà anche grazie alla rinuncia dello stesso Ronaldo.
    Il 2 dicembre 2008 viene nominato Pallone d'oro 2008. Alcuni giorni più tardi vince con la propria squadra la Coppa del Mondo per club FIFA 2008. Nella semifinale contro il Gamba Osaka (5-3 per il Manchester) segna il gol del momentaneo 2-0 e nella finale contro la LDU Quito fornisce a Wayne Rooney l'assist per il gol decisivo.
    Nazionale
    Nazionale Under-18 e Under-21 portoghese, Cristiano Ronaldo esordisce con la Nazionale maggiore nel 2003, entrando nel secondo tempo della gara vinta per 1-0 contro il Kazakistan. Guadagnatosi una maglia da titolare in vista del campionato d’Europa 2004, nella rassegna continentale impressiona positivamente per le ottime prestazioni e per le due reti messe a segno in sei partite, gol che hanno garantito al Portogallo un posto in finale e al giocatore l'inserimento nella "squadra ideale" del torneo. Ha preso parte, ancora nel 2004, ai Giochi Olimpici di Atene.
    Nel 2006 ha partecipato ai Mondiali di Germania, nei quali il Portogallo si è piazzato quarto. Nel corso del torneo il giocatore ha calciato e segnato il tiro decisivo della serie di rigori, quello che ha eliminato l'Inghilterra nei quarti di finale.
    Il 6 febbraio 2007, nell'amichevole di Londra contro il Brasile, gioca la sua prima partita da capitano, a soli 22 anni ed un giorno.
    Nel 2008 ha disputato il Campionato europeo in Austria e Svizzera, segnando una rete. La sua Nazionale è stata eliminata ai quarti di finale dalla Germania.
    Statistiche
    Presenze e reti nei club
    Statistiche aggiornate al 21 dicembre 2008.
    Palmarès
    Club

    Competizioni nazionali


    Supercoppa di Portogallo: 1

    Sporting Lisbona: 2002

    Campionato inglese: 2

    Manchester United: 2006-2007, 2007-2008

    Coppa d’Inghilterra: 1

    Manchester United: 2003-2004

    Community Shield: 2

    Manchester United: 2007, 2008

    Coppa di Lega inglese: 1

    Manchester United: 2005-2006

    Competizioni internazionali


    Champions League: 1

    Manchester United: 2007-2008

    Coppa del Mondo per club: 1

    Manchester United: 2008

    Individuale
    Pallone d'oro: 1

    2008

    Scarpa d'oro: 1

    2008

    Trofeo Bravo: 1

    2004

    Giocatore dell'anno della FWA: 2

    2007, 2008

    Giocatore dell'anno della PFA: 2

    2007, 2008

    Miglior attaccante UEFA Champions League: 1

    2008

    Miglior giocatore UEFA Champions League: 1

    2008

    Miglior Giocatore FIF Pro: 1

    2008

    FIFPro World XI: 2

    2007, 2008

    Miglior 11 del Campionato d'Europa 2004
    Note

      ^ a b . Football Database. URL consultato il 31-12-2008.
      ^ Cryuff: Ronaldo, United's best ever. Press TV, 02-04-2008. URL consultato il 06-07-2008.
      ^ Sunday Mirror Gerard Couzens. «SECRET AGONY OF £31M RONALDO». , 22-04-2007 (consultato in data 23-05-2008).
      ^ it.uefa.com «Ronaldo il migliore d'Europa». , 28-08-2008 (consultato in data 20-12-2008).
      ^ (IT) L'Unione Sarda «A Cristiano Ronaldo il Pallone d'Oro 2009». , 02-12-2008 (consultato in data 02-12-2008).

    Altri progetti
    Commons
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Cristiano Ronaldo
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni su Cristiano Ronaldo
    Collegamenti esterni
    Profilo su Manutd.com
    Profilo sul sito ufficiale di UEFA Euro 2008



    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Cristiano_Ronaldo"
    Categorie: Biografie | Calciatori portoghesi | Nati nel 1985 | Nati il 5 febbraio | Calciatori campioni del mondo di club | Calciatori palloni d'oro | Sporting Clube de Portugal | Manchester UnitedCategorie nascoste: BioBot | Voci con citazioni mancanti | Segnalazioni NPOV - settembre 2008 | Segnalazioni NPOV calcio | Voci di qualità su ar.wiki

    « Torna al 5 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre