Claudia Koll (45)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 17 Maggio 1965
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Roma (RM)
  • Nazione: Italia
  • Claudia Koll in Rete:

  • Wikipedia: Claudia Koll su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Claudia Colacione , in arte Claudia Koll (Roma, 17 maggio 1965) è un'attrice italiana.

    Carriera
    Ha debuttato al cinema nel 1992 con il film erotico di Tinto Brass Così fan tutte.
    Ha partecipato a molte fiction in televisione tra cui Linda e il brigadiere, Valeria medico legale e Amiche.
    Nel 1995 ha presentato il Festival di Sanremo con Pippo Baudo e Anna Falchi e la trasmissione "L'angelo" su canale 5. Dopo l'avvicinamento e coinvolgimento nella fede cattolica, ha continuato la propria professione scegliendo ruoli consoni al nuovo stile di vita.
    Ha lavorato quindi, nei film tv Maria Goretti, biografia della giovane santa (interpretando la contessa Mazzoleni); "San Pietro", sull'arrivo dell'apostolo a Roma (Anna); "Una cosa in mente", biografia del Cottolengo (Marianna Nasi, collaboratrice del santo); "Io non lo so", fiction sull'Ordine delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret; "Il mio Francesco", sul santo di Assisi (il falco).
    Esercita al contempo anche un'intensa attività teatrale ("Medusa","Teatro fantastico di Buenos Aires","Uomini sull'orlo di una crisi di nervi", "Alle volte basta un niente","La professione della Signora Warren","Ninotschka") e, durante le repliche al Teatro della Pergola de "Il prigioniero della seconda strada" di Neil Simon, si appassiona alla figura della santa fiorentina Maria Maddalena de' Pazzi. Ne rimane affascinata al punto da offrirsi di interpretarla nella sacra rappresentazione di Riccardo Bigi "Venite ad amare l'amore", durante le celebrazioni per il quattrocentenario della morte della Santa, accanto all'attore Marco Predieri (il 25 maggio 2007).
    La conversione
    Negli ultimi anni, alcune situazioni della sua vita l'hanno portata ad avvicinarsi alla fede e ad essere intensamente coinvolta nella fede cattolica. In questo percorso hanno avuto un ruolo importante le letture d'infanzia della mistica carmelitana Teresa di Lisieux che le hanno suggerito il concetto di alleggerirsi dei fardelli pesanti, dei bisogni indotti e del superfluo per vivere più pienamente la dimensione spirituale della vita.
    Ha deciso, quindi, di dare una svolta alle proprie attività personali e professionali. Si dedica con passione e solidarietà alle sorti dell'umanità più disagiata attraverso numerose associazioni di volontariato e all'apostolato, testimoniando in numerosi incontri di preghiera il "giro di boa" che ha impresso alla propria esistenza.
    Secondo la testimonianza dell'attrice la conversione ha avuto inizio quando, durante una meditazione, si è sentita spinta da una entità a volgere all'odio la sua vita. Al suo rifiuto interiore ha fatto seguito un momento di grande sofferenza fisica e spirituale causato dalla ribellione di tale entità alla sua scelta. La stessa Koll racconta di avere, il quel momento, recitato il Padre Nostro stringendo tra le mani un crocifisso che le era stato regalato solo alcuni giorni prima, riuscendo a provare una grande pace. In una nota trasmissione ha dichiarato di recitare giornalmente il Rosario.
    Filmografia
    (1988) Una donna tutta sbagliata
    (1989) Orlando sei
    (1990)Cuore di ultrà regia di Gianni Lepre
    (1992) Così fan tutte, regia di Tinto Brass
    (1993) Il giovane Mussolini
    (1994) Miracolo italiano, regia di Enrico Oldoini
    (1995) Uomini sull'orlo di una crisi di nervi, regia di Alessandro Capone
    (1996) Les amants de rivière rouge
    (1998) Cucciolo , regia di Neri Parenti
    (1997-2000) Linda e il brigadiere
    (2000-2001) Valeria medico legale
    (2000) L'Impero
    (2002) Maria Goretti
    (2004) Amiche
    (2005) San Pietro
    (2006) Io non lo so regia di Paolo Damosso
    (2007)Petali di rosa regia di Maximo De Marco
    Curiosità
    Claudia Koll, celiaca, è stata in passato presidentessa onoraria dell'Associazione italiana celiachia.
    Il cognome d'arte Koll deriva dalla prima parte del suo cognome e Claudia lo coniò poiché le venne consigliato un nome tedesco all'inizio della carriera.
    Collegamenti esterni
    Scheda su Claudia Koll dell'Internet Movie Database
    Sito Internet Dell'Associazione Le Opere Del Padre ONLUS , della quale la stessa è presidente.
    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Claudia_Koll"
    Categorie: Biografie | Attori italiani | Nati nel 1965 | Nati il 17 maggio | Presentatori del Festival di Sanremo | Personalità legate a RomaCategorie nascoste: BioBot | Voci mancanti di fonti - argomento sconosciuto | Voci mancanti di fonti - non datate

    « Torna al 17 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre