Christian Cullen (34)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 12 Febbraio 1976
  • Professione: Rugbysta
  • Luogo di nascita: Paraparaumu
  • Nazione: Nuova Zelanda
  • Christian Cullen in Rete:

  • Wikipedia: Christian Cullen su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Christian Cullen (Paraparaumu, 12 febbraio 1976) è un rugbysta neozelandese, che giocava nel ruolo di Estremo.

    Carriera
    Christian Cullen è nato e cresciuto in un piccola città a nord di Wellington: Paekakariki. Il suo talento è emerso sin dalla giovane età, permettendogli di rappresentare la Nuova Zelanda con la selezione delle Secondary Schools (1993-1994).
    Ha giocato con Manuwatu dal 1995, diventando il loro maggior realizzatore di punti con 70 punti ottenuti da 12 mete, 2 trasformazioni e 2 punizioni. Grazie a queste eccellenti prestazioni, fu chiamato a rappresentare la Nuova Zelanda nei tornei organizzati a Fiji e Hong Kong di Rugby a 7.
    Nel 1996 ha debuttato nel Super 12 con la maglia degli Hurricanes. Nei primi 9 incontri ha marcato 7 mete, diventando subito il miglior meta-man della franchigia della capitale. Nei tornei di Rugby a 7 emerge definitivamente tutto il suo talento. Va in meta 18 volte (di cui 7 in un solo match). Dopodiché, all'età di 20 anni, viene selezionato per gli All Blacks. Nonostante le critiche, dovute principalmente alla sua giovane età, nei primi due incontri marca 7 mete (3 nel debutto contro Samoa, 4 contro la Scozia).
    L'inizio dell'annata del 1997 è alquanto turbolento, ricoverato per un infortunio ad una cartilagine del suo ginocchio maturato alla fine del tour sudafricano del 1996, tornò lentamente a giocare con gli Hurricanes, facendosi subito rivedere con la consueta facilità di andare in meta.
    L'anno dopo, in cinque sconfitte consecutive per gli All Blacks, Cullen giocò comunque vicino ai suoi standard, marcando 4 mete in 7 incontri. Tornò a giocare a Rugby a 7, nei Giochi del Commonwealth a Kuala Lumpur, segnando 9 mete in 7 incontri e calciando 23 trasformazioni, che regalarono alla nazionale neozelandese la medaglia d'oro.
    Il 1999 è stato un anno abbastanza sfortunato per il rugby neozelandese. Cullen giocò nei 6 incontri del Mondiale di quell'anno, ma fu spostato a secondo centro dal commissario tecnico John Hart. L'esperimento fu decisamente fallimentare, e la Nuova Zelanda fu sconfitta dalla Francia nella storica semifinale giocata a Twickenham.
    Dal 2000 tornò ai suoi livelli, ripartendo dal suo ruolo naturale, l'estremo.
    Nel 2001 ebbe un brutto infortunio al ginocchio, fu operato e la riabilitazione non fu semplice. Non fu quindi disponibile per il tour di fine anno con gli All Blacks. Si andavano comunque sviluppando delle divergenze di opinioni con il nuovo allenatore della nazionale, John Mitchell, nonostante, al suo ritorno in campo, Christian mise a segno 4 mete in 5 incontri, incontri in cui non vide sempre il campo.
    Nel 2003 Cullen inizia la stagione del Super 12 segnango 8 mete in 12 incontri con la maglia degli Hurricanes, rientrando di diritto tra i migliori del torneo. Nonostante ciò, fu opinabilmente escluso della selezione neozelandese per il Mondiale del 2003 in Australia.
    Nel match finale dell'Air New Zealand Cup del 2003 contro Auckland, ultima partita per Christian con la maglia della provincia di Wellington, nonostante la sconfitta, Cullen ricevette una grossa standing ovation. Fu dunque convocato con i New Zealand Maori, secondo alcuni senza averne diritto per via della sua discendenza maori equivalente ad 1/64.
    Alla fine del 2003 andò a giocare con gli irlandesi del Munster, con cui non espresse il suo valore per via di una serie di infortuni, prevalentemente ad una spalla.
    L'ultima apparizione con la squadra irlandese fu nella vittoria per 15-7 contro i Newport Gwent Dragons, al Musgrave Park, il 28 aprile 2007. Due settimane dopo, il 12 maggio, annunciò il suo ritiro ufficiale dal rugby giocato, con l'intenzione di tornare in Nuova Zelanda per questione di affari.
    Record
    Cullen è, con 16 mete marcate, l'attuale top-scorer nel Tri Nations. È stato anche il primo giocatore a segnare almeno una meta in ogni incontro del Tri Nations in una stagione. È stato l'All Black con il più alto numero di presenze ad estremo, ed al momento del suo ritiro dal rugby era il miglior marcatore di mete della nazionale neozelandese con 46 mete, recordo sorpassato da Doug Howlett mentre quest'ultimo disputava i Mondiali del 2007. È attualmente il terzo miglior marcatore nella storia del Super 14 con 56 mete, dietro Joe Roff e Doug Howlett.
    Caratteristiche
    Estremo con una capacità d'attacco devastante, Cullen aveva agilità e velocità ottime, un ottimo piede (pur non essendo la sua qualità primaria) ed una capacità incredibile di andare in meta.
    È stato uno dei giocatori più spettacolari e divertenti della storia degli All Blacks, idolo ed esempio per migliaia di estremi nel mondo.
    Per la sua velocità fu soprannominato "The Paekakariki Express".
    Discendenza
    Di antenati prevalentemente Inglesi e Scozzesi, possiede anche sangue Samoano, Maori e Tedesco.
    Statistiche
    (Aggiornate al 28.11.05)
    Presenze in nazionale neozelandese (CAP): 58.
    Tri Nations disputati: 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001 e 2002.
    Mondiali disputati: 1999.
    Presenze Coppe Europee
    Voci correlate
    All Blacks
    Estremo
    Wellington Hurricanes
    Munster
    Collegamenti esterni
    Christian Cullen su AllBlacks.com
       Nazionale neozelandeseCoppa del Mondo di rugby 1999   
    Alatini ∙ Blowers ∙ R. Brooke ∙ Brown ∙ Cullen ∙ Dowd ∙ Duggan ∙ Feek ∙ Gibson ∙ Hammett ∙ Hoeft ∙ Ieremia ∙ Kelleher ∙ Lomu ∙ Marshall ∙ Meeuws ∙ Mehrtens ∙ Mika ∙  I. Jones ∙  Kronfeld ∙  Maxwell ∙  Oliver ∙  Osborne ∙  Randell ∙  S. Robertson ∙  Spencer ∙  Thorne ∙  Umaga ∙  Willis ∙  Wilson ∙  Commissario Tecnico: Hart
    Portale Biografie
    Portale Rugby

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Christian_Cullen"
    Categorie: Biografie | Rugbisti a 15 neozelandesi | Nati nel 1976 | Nati il 12 febbraioCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 12 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre