Christian Abbiati (33)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 8 Luglio 1977
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Abbiategrasso (MI)
  • Nazione: Italia
  • Christian Abbiati in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Christian Abbiati
  • Wikipedia: Christian Abbiati su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Christian Abbiati (Abbiategrasso, 8 luglio 1977) è un calciatore italiano, portiere del Milan.

    Caratteristiche tecniche
    Portiere agile e dotato di un buon senso della posizione, raramente commette errori e dà una certa sicurezza alla difesa. È dotato anche di ottimi riflessi che gli consentono di compiere sovente "miracoli" tra i pali e sa anche distinguersi nel parare i rigori.
    Carriera
    Club

    Gli inizi


    Abbiati ha iniziato a giocare nel 1988 all'età di 11 anni nell'Aurora SGB, formazione parrocchiale della città di Abbiategrasso, per poi passare al Trezzano, all'Assago e dopo due anni al Corsico.
    Prelevato dal Monza nel 1994, ha diputato una sola partita in campionato il 30 dicembre 1994 (Modena-Monza 1-0), prima di essere mandato a giocare nel Borgosesia. Dopo un avvio incerto è riuscito a conquistare anche la maglia della Nazionale Dilettanti, della Nazionale Militare e dell'Under-20 di Serie C.
    Nel 1996 è ritornato al Monza, allenato da Gigi Radice, con cui ha esordito in Coppa Italia il 18 agosto 1997 (Monza-Genoa 1-1) e in Serie B il 31 agosto 1997 (Monza-Pescara 1-1).

    Milan


    Passato al Milan nel 1998, ha debuttato in Serie A il 17 gennaio 1999 (Milan-Perugia 2-1) al 92' minuto, stante l'espulsione del portiere titolare Sebastiano Rossi. Da allora è diventato titolare dei rossoneri, contribuendo, con una parata decisiva all'ultima giornata ancora contro il Perugia, alla conquista dello scudetto 1998-1999 con in panchina Alberto Zaccheroni.
    Con il Milan ha esordito in in Champions League il 15 settembre 1999 in Chelsea-Milan 0-0 e in Coppa UEFA il 20 settembre 2001 in BATE Borisov-Milan 0-2.
    Nel 2002 ha perso il posto da titolare per l'exploit del portiere brasiliano Dida, ma è riuscito comunque a dare un importante contributo alla conquista della Champions League 2002-2003, rispondendo con una grande prestazione quando è stato chiamato in causa nella semifinale di ritorno contro l'Inter.
    Nel 2005, volendo ricoprire nuovamente il ruolo di titolare, è stato ceduto al Genoa con la formula del prestito con diritto di riscatto. Tuttavia è ritornato immediatamente al Milan a causa la retrocessione a tavolino in C1 della squadra ligure per una presunta combine con il Venezia.

    Le esperienze torinesi


    Il 17 agosto 2005 Abbiati è stato ceduto in prestito alla Juventus per sostituire Buffon, infortunatosi alla spalla dopo uno scontro con Kaká nel Trofeo Berlusconi. Il suo apporto nella Juventus, in cui è stato titolare per i primi sei mesi, con 9 reti subite in 19 partite è stato importante per la vittoria (sub judice) della Serie A 2005-2006, titolo poi assegnato all'Inter a seguito delle vicende di Calciopoli.
    Dopo essere rientrato al Milan, il 18 luglio 2006 è stato ceduto in prestito al Torino, dove ha ricoperto il ruolo di titolare nella squadra granata che ha ottenuto la salvezza.

    Atlético Madrid


    Il 26 giugno 2007, il Milan lo ha nuovamente ceduto in prestito, questa volta agli spagnoli dell'Atlético Madrid, dove ha iniziato il campionato come riserva di Leo Franco per diventare poi titolare verso metà della stagione, conquistando il 4° posto e la qualificazione alla Champions League 2008-2009.

    Il ritorno al Milan


    Nel maggio 2008 Abbiati, al termine del prestito all'Atlético Madrid, è ritornato a essere un giocatore del Milan. A seguito di un precampionato convincente ha conquistato il ruolo di titolare.
    Nazionale
    Abbiati, dopo essere stato convocato nella Nazionale Dilettanti, Militare e Under-20 di C, ha esordito nella Nazionale Under-21 il 25 marzo 1998 contro i pari età maltesi (1-0 per l'Italia), con cui ha disputato e vinto gli Europei di categoria del 2000.
    Sempre nel 2000, è stato convocato in Nazionale maggiore da Dino Zoff per sostituire l'infortunato Buffon a Euro 2000, dove l'Italia è giunta seconda sconfitta in finale dalla Francia, e in seguito ha disputato il torneo olimpico.
    Ha debuttato in Nazionale maggiore il 30 aprile 2003 nella partita amichevole Svizzera-Italia (1-2). Con gli azzurri ha partecipato anche ai Mondiali 2002 come terzo portiere.
    Statistiche
    Presenze e reti nei club
    Statistiche aggiornate al 21 dicembre 2008
    Cronologia presenze e reti in Nazionale
     Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale -  Italia
    Palmarès
    Club

    Competizioni nazionali


    Campionato italiano: 2

    Milan: 1998-1999, 2003-2004

    Coppa Italia: 1

    Milan: 2002-2003

    Supercoppa italiana: 1

    Milan: 2004

    Competizioni internazionali


    Champions League: 1

    Milan: 2002-2003

    Supercoppa UEFA: 1

    Milan: 2003

    Nazionale
    Campionato d'Europa Under-21: 1

    2000

    Onorificenze
    Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
    — 12 luglio 2000. Di iniziativa del Presidente della Repubblica Italiana.
    Note

      ^ Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana Sig. Christian Abbiati. quirinale.it. URL consultato il 04-06-2008.

    Collegamenti esterni
    Sito web ufficiale
    FIGC - Statistiche in Nazionale


    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Christian_Abbiati"
    Categorie: Biografie | Calciatori italiani | Nati nel 1977 | Nati l'8 luglio | Calciatori campioni d'Europa di club | Associazione Calcio Monza Brianza 1912 | Milan | Juventus | Torino Football Club | Atletico Madrid | Cavalieri OMRICategorie nascoste: BioBot | Voci con citazioni mancanti

    « Torna al 8 Luglio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre