Chester Bennington (34)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Chester Charles Bennington
  • Data di nascita: 20 Marzo 1976
  • Professione: Cantante
  • Gruppo: Linkin Park
  • Luogo di nascita: Phoenix
  • Nazione: Stati Uniti
  • Chester Bennington in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Chester Bennington
  • Wikipedia: Chester Bennington su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Chester Charles Bennington (Phoenix, 20 marzo 1976) è un cantante statunitense, famoso per la sua militanza nei Linkin Park.

    Biografia
    Primi anni
    Figlio di un poliziotto e di un'infermiera, ha trascorso i suoi primi vent'anni in Arizona .
    I suoi genitori divorziarono nel 1987, lasciandolo insieme ad un fratello e due sorelle. Scelto di stare col padre, all'epoca fu incoraggiato dal fratello maggiore ad ascoltare gruppi come Loverboy, Foreigner e Rush, che cita tutti come propri ispiratori. A 2 anni aveva già imparato dal fratello a cantare una canzone, "Hot Blooded".
    Costretto dalla sua situazione familiare a spostarsi in varie città dell'Arizona (Scottsdale, Tolleson, Tempe), Bennington iniziò a fumare marijuana all'età di 11 anni. Dovette inoltre saltare da un liceo all'altro (Centennial High School, Greenway High School), finché non si diplomò alla Washington High School, nel 1995. In tarda adolescenza, cominciò a lavorare come barista alla Bean Tree Coffee House. Nello stesso tempo aumentarono i suoi problemi con la droga, dopo i suoi primi approcci con anfetamina, cocaina, LSD. Ha smesso di drogarsi dopo aver incontrato Samantha e le ha giurato che non l'avrebbe più fatto.
    Quando era più giovane ha praticato canto ogni giorno fino ad ottenere la voce che egli ha ora. Si fa notare per un suono con una tonalità alta e spesso gridato. Nel 1993, Chester (che già aveva cominciato a suonare il pianoforte nella prima adolescenza) avviò una propria carriera musicale come vocalist dei Grey Daze che ottennero discreta popolarità solo negli Stati Uniti, e che con lui pubblicarono due album, Wake Me (1994) e No Sun Today (1996). Nel 1997, Bennington abbandonò il gruppo.
    Nel 1996 conobbe una sua fan, Samantha, mentre lavorava ad un ristorante Burger King, e il 31 ottobre dello stesso anno la sposò. Da Samantha, Chester ha avuto il 19 aprile 2002 un figlio, Draven Sebastian. I due hanno divorziato il 2 maggio 2005, e Bennington si è risposato il 31 dicembre dello stesso anno con la modella Talinda Bentley, apparsa su Playboy quando studiava al California Institute of Technology. Il 16 marzo dell'anno successivo, Talinda gli ha dato il secondogenito Tyler Lee. Negli ultimi anni Chester e Talinda hanno adottato Jaime (figlio di Chester e di una donna sconosciuta, prima della relazione con Samantha) e Isaiah (fratello di Jaime, avuto dalla donna e da un altro uomo). Chester, Talinda, Jaime, Isaiah e Tyler vivono tutti assieme a Los Angeles mentre Draven vive con la madre Samantha.
    Chester agli MTV Asia Aid
    Linkin Park
    Nel 1998, a causa dell'abbandono in fieri di Mark Wakefield, gli Xero avviarono insieme a Jeff Blue la ricerca di un lead vocalist. Blue contattò proprio Chester Bennington, che dopo tre giorni dalla chiamata, eseguì un provino al telefono. Bennington venne successivamente convinto a trasferirsi a Los Angeles, dove sarebbe stato definitivamente scelto dagli Xero dopo alcuni provini. Nel 1999 gli Xero cambiarono nome in Hybrid Theory e registrarono Hybrid Theory EP. Fu grazie a questo disco e ad alcuni concerti, che riuscirono a firmare un contratto con la Warner, alla fine del 1999.
    Dopo aver cambiato nome in Linkin Park per la quasi omonimia con gli inglesi Hybrid, il 24 ottobre 2000 pubblicarono l'album d'esordio Hybrid Theory, che contò soprattutto sui singoli "One Step Closer", "Crawling" e "In The End". Hybrid Theory è il disco più di successo del genere nu metal, con 20 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Il gruppo conta nella propria discografia anche Reanimation (2002), Meteora (2003), Live In Texas (2003) , con la collaborazione di Jay-Z Collision Course (2004), e infine, Minutes to Midnight (2007).
    Ora Chester Bennington vive a Los Angeles, dove la band ha sede...
    Eventi recenti
    Bennington è attualmente al lavoro anche con la garage band Bucket Of Weenies, specializzata in cover.
    Di recente, il lead vocalist dei Linkin Park ha anche eseguito una versione dal vivo di "Let Down" (insieme a Shuck e Derakh), e un'altra di "Home Sweet Home" insieme ai Motley Crue, durante il ReAct Now (concerto di beneficenza per le vittime dell'uragano Katrina del 2005).
    All'inizio del 2003, Bennington ha tentato di riunirsi ai Grey Daze, per aiutare l'ex compagno di band Bobby Benish a guarire da un tumore al cervello, contratto al Dodge Theatre in Arizona. Il progetto è stato peraltro accantonato, essendo Bennington allora impegnato nelle registrazioni di Meteora. In seguito, Benish è deceduto a causa della sua malattia.
    Dead By Sunrise
    All'inizio del 2007 sarebbe dovuto uscire il primo album dei Dead By Sunrise, progetto collaterale avviato nel 2006 da Bennington.
    Tre delle sue tracce sono state già registrate, e si intitolano "The Morning After", "Walking In Circles" e "Let Down". Per le canzoni del disco, Bennington ha citato come proprie influenze i Cure, i Depeche Mode e i Bauhaus.
    Chester si occuperà della produzione dell'album insieme a Ryan Shuck ed Amir Derakh degli Orgy , e sarà impegnato al microfono, alla chitarra e alle tastiere.
    Aspetto fisico
    Chester in concerto, 2007
    Chester è alto 1,78 cm. È abbastanza magro anche se da più giovane aveva un po' di pancia che lui chiamava crispy cream. Ha i capelli castani ricci che negli anni ha conciato nei più svariati modi: cresta, più o meno rasati, rasta (quando aveva 18 anni) e li ha tinti biondi, rossi e addirittura rosa. Attualmente li presenta nel loro colore naturale, in un taglio molto corto.
    Ama i tatuaggi. Infatti ne ha 14 e sono: 1. Una fede tatuata (perché, all'età del primo matrimonio, non poteva permettersene una vera) 2. Una specie di rosa tatuata sul mignolo della mano destra 3. Le fiamme che partono dai polsi fino agli avambracci (su tutte e due le braccia) 4. Hybrid theory Soldier ossia il soldato simbolo del cd Hybrid Theory sul polpaccio sinistro 5. La scritta Linkin Park in gotico sul fondo schiena 6. Due draghi che si incrociano che hanno come sfondo delle nuvole, sulla schiena, sopra la scritta Linkin Park 7. 6 braccia attaccate fra loro che stanno sopra i dragoni e stanno a significare l'influenza della sua musica sul pubblico 8. 3 pesci. 2 sul bicipite destro (segno dei pesci) e uno sul bicipite sinistro (carpa giapponese) 9. Una ragnatela sul gomito destro 10. Un teschio pirata con due spade incastrate sotto sul gomito sinistro 11. Un altro drago sulla gamba destra 12. Un disegno con delle rose e le iniziali CB (sue) e TB (della moglie Talinda Bentley) e più in basso dei suoi figli, sul petto.
    Altre canzoni
    "State of the Art" - DJ Lethal dei Limp Bizkit
    (Titolo sconosciuto) - The Visionaries
    "Karma Killer" - Cyclefly (da Crave, del 2002)
    "System" - scritta da Jonathan Davis dei Korn (dall'OST de La Regina Dei Dannati, del 2002)
    "The Morning After"
    "Walking Dead" - DJ Z-Trip (da Shifting Gears, del 2005)
    "Rock and Roll (Could Never Hip Hop Like This) Part 2" - Handsome Boy Modeling School (da White People, del 2004)
    "Let Down"
    "Walking In Circles"
    "Home Sweet Home" - cover dei Mötley Crüe
    "The Morning After" - con Julien K. (dall'OST di Underworld Evolution)
    "Wonderful" - con gli Stone Temple Pilots (eseguita durante il Family Values del 2001)
    "Head Like A Hole" - (cover dei Nine Inch Nails)
    "Hardly Breath" - con Hydroponikz, registrazione in studio.
    "We Made It" - con Busta Rhymes, 2008
    Voci correlate
    Linkin Park
    Dead By Sunrise
    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale dei Linkin Park
    sito italiano di chester bennington
    Voci correlate
    Machine Shop Recordings  · Fort Minor  · Dead By Sunrise  · Jay-Z  · The X-Ecutioners  · Projekt Revolution
    Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Chester_Bennington"
    Categorie: Biografie | Cantanti statunitensi | Nati nel 1976 | Nati il 20 marzo | Cantanti nu metal | Cantanti alternative metal | Cantanti rockCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 20 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre