Carmelo Bene (1937-2002)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 2002
  • Data di nascita: 3 Settembre 1937
  • Professione: Scrittore
  • Luogo di nascita: Campi Salentina (LE)
  • Nazione: Italia
  • Carmelo Bene in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Carmelo Bene
  • Wikipedia: Carmelo Bene su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Foto di Carmelo Bene.
    Carmelo Pompilio Realino Antonio Bene (Campi Salentina, 1° settembre 1937 – Roma, 16 marzo 2002) è stato un attore, drammaturgo e regista italiano, conosciuto e stimato anche all'estero, considerato uno degli artisti più poliedrici nella storia del teatro.

    Vita
    Carmelo Bene - da un Amleto di meno (film) 1973 © Foto di Ermanno Dannutelli
    Nasce a Campi Salentina, in provincia di Lecce, il 1° settembre 1937, alle ore nove e trenta, da genitori originari di Vitigliano, piccola località del Salento meridionale. Dopo gli studi classici presso il collegio dei Gesuiti di Mondragone, si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza a Roma, senza tuttavia frequentarla. Parte per il servizio militare in Marina a La Spezia. Nel 1957 si iscrive all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica e ne frequenta i corsi per un solo anno, ritenendoli inutili. Debutta in teatro con Caligola di Albert Camus nel 1959, per la regia di Alberto Ruggiero. Dopo le prime esibizioni romane, Carmelo torna a Campi Salentina con l’intento di sposare Giuliana Rossi, un’attrice fiorentina di quattro anni più grande mal vista dalla famiglia (il padre arrivò a farlo internare per un paio di settimane). Si sposarono a Firenze nell’Aprile del 1960 e dalla loro unione nacque un figlio, Alessandro, che fu allevato prevalentemente dai nonni materni e morì di tumore all’età di quattro anni. Nel frattempo Bene diventa regista di se stesso. Nel 1960 è a Bologna con lo spettacolo Majakovskij, tra il ’61 e il ’62 realizza il primo Amleto, il primo Pinocchio e, fino al ’63, spettacoli cabaret con titoli significativi come “Addio Porco” e “Cristo '63” (registrata da Grifi ma che viene censurata), scatenando più di uno scandalo, fino ai tafferugli con la polizia. Comincia in questo periodo il lungo sodalizio artistico-sentimentale con l'attrice Lydia Mancinelli. Nel 1967 Pier Paolo Pasolini lo invita a partecipare al suo film Edipo re. Nello stesso anno Bene inizia la sua esperienza da regista cinematografico, arrivando, l’anno successivo, a vincere il Leone d'Argento al Festival di Venezia con quello che viene considerato il suo capolavoro: Nostra Signora Dei Turchi. La parentesi cinematografica durerà fino al 1973, con Un Amleto di meno. Continua la sua attività teatrale. Tra la fine degli anni settanta e l’inizio degli anni ottanta Bene conoscerà grandi successi, arrivando ad esibirsi alla Scala di Milano con un memorabile Manfred in forma di concerto accompagnato dalle musiche di Robert Schumann. Nel 1981, con la Lectura Dantis dalla Torre degli Asinelli di Bologna, porta la lettura della Divina Commedia davanti ad un pubblico di oltre centomila persone, in occasione del primo anniversario della strage della stazione. Il 16 marzo del 2002 Carmelo Bene muore a Roma. Il suo funerale non fu pubblico, come egli stesso voleva.
    Opera
    Carmelo Bene - da L'Adelchi, 1984 © Foto Giovanni Giovannetti
    La sua discussa e controversa figura, spesso oggetto di clamorose polemiche, ha diviso critica e pubblico fin dagli esordi: considerato da alcuni un affabulante ingannatore e un presuntuoso "massacratore" di testi, per altri Bene è stato uno dei più grandi attori del '900. Dalle dichiarazioni di Bene risulta evidente il suo disprezzo per certa critica teatrale, da lui ritenuta "piena di parvenus". Tra i primi a rendergli omaggio si ricordano alcuni tra i più illustri esponenti del mondo intellettuale dell'epoca, come, ad esempio, Eugenio Montale, Alberto Moravia, Ennio Flaiano e Pier Paolo Pasolini. Bene ebbe poi modo di collaborare, tra gli altri, con Pierre Klossowski e Gilles Deleuze, i quali scrissero alcuni saggi sul modo di fare teatro dell'artista italiano.
    La lotta di Bene si rivolge contro il naturalismo e la drammaturgia borghese, contro le classiche visioni del teatro. Rivendica l'arte attoriale innalzando l'attore da mera maestranza (così definita da Silvio D'Amico) ad artista-personificazione assoluta del complesso teatrale. Il testo, poiché nato dalla penna di uno scrittore spesso avulso dal problema del linguaggio scenico, non può essere interpretato: esso deve necessariamente essere ricreato dall'attore.
    Carmelo Bene è contro il teatro di testo, per un teatro da lui definito "scrittura di scena", un teatro del dire e non del detto. Fare "teatro del già detto" sarebbe un ripetere a memoria le parole di altri senza creatività, quello che Artaud definiva un "teatro di invertiti, droghieri, imbecilli, finocchi: in una parola di Occidentali". È l'attore, con la scrittura di scena, a fare teatro hic et nunc. Il testo viene considerato come "spazzatura", perché lo spettacolo va visto nella sua totalità. Il testo ha il medesimo valore di altri elementi come le luci, le musiche, le quinte. Il teatro di testo, di immedesimazione, viene definito da Bene come un teatro cabarettistico. Gli attori che si calano in dei ruoli, che interpretano, sono per lui degli intrattenitori, degli imbonitori, dei "trovarobe". Nel suo teatro, l'attore è l'Artefice. Il testo non viene più messo in risalto come nel teatro di testo, viene anzi martoriato, continuando un discorso iniziato da Artaud, che già aveva iniziato la distruzione del linguaggio, ma che per Bene fallì sulle scene, perché cadde nella interpretazione. Bene distrugge l'Io sulla scena, l'immedesimazione in un ruolo, a favore di un teatro del soggetto-attore.
    Bene è stato definito Attore Artifex, cioè attore artefice di tutto. Bene preferiva definirsi, con un neologismo, una "macchina attoriale": autore, regista, attore, scenografo, costumista.
    Realizzò una propria interpretazione di Amleto in cui recitava le parti più importanti privandole del rilievo meritato. Il monologo "Essere o non essere" era affidato ad un altro attore, che gli faceva da alter ego.
    Tra le influenze riscontrabili nella sua opera, si possono citare: Giacomo Leopardi, Friedrich Nietzsche, Oscar Wilde, James Joyce, Franz Kafka, Vladimir Majakovskij, Bertolt Brecht, Jacques Lacan, Pier Paolo Pasolini e Buster Keaton.
    Affida i diritti delle sue opere alla fondazione L'Immemoriale di Carmelo Bene. La sua opera letteraria è stata raccolta nel volume Opere, edito nei classici Bompiani. La divulgazione del suo lavoro ha influenzato artisti italiani e stranieri.
    Teatro
    Carmelo Bene - in Lorenzaccio, 1986 © Foto Antonio Sferlazzo


    (Dove non altrimenti specificato, autore, regista e interprete principale è Carmelo Bene.)

    Caligola, di Albert Camus. Versione italiana di Alberto Ruggiero e Carmelo Bene. Regia di Alberto Ruggiero.
    Con Antonio Salines, Flavia Milanta. Scene e costumi di Titus Vossberg. Roma, Teatro delle Arti (1959).
    Spettacolo concerto Majakovskij, da Majakovskij, Blok, Esenin e Pasternak.
    Musiche dal vivo: Sylvano Bussotti. Bologna, Teatro alla Ribalta (1960).
    Caligola, di Albert Camus (II edizione).
    Scene di G. Bignardi. Genova, Teatro Politeama (maggio 1961).
    Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, da Robert Louis Stevenson.
    Scene di G. Bignardi. Genova, Teatro la Borsa di Arlecchino (1961).
    Tre atti unici di Marcello Barlocco.
    Genova, Teatro Eleonora Duse (maggio 1961).
    Gregorio: cabaret dell'800.
    Con R. B. Scerrino, N. Casale, M. Nevastri, P. Falaja. Scene di S. Vendittelli. Roma, Teatro Ridotto dell'Eliseo (1961).
    Pinocchio, da Carlo Collodi.
    Con R. B. Scerrino, G. Lavaggetto. Roma, Teatro Laboratorio (1961).
    Amleto, da William Shakespeare.
    Con R. B. Scerrino, C. Sonni, L. Mezzanotte. Roma, Teatro Laboratorio (1961).
    Spettacolo concerto Majakovskij (II edizione).
    Musiche dal vivo di A. Rosselli. Roma, Teatro Laboratorio (1962).
    Spettacolo concerto Majakovskij (III edizione).
    Musiche dal vivo di G. Lenti. Roma, Teatro Laboratorio (1963).
    Addio porco (II edizione di Gregorio: Cabaret dell'800).
    Con R. B. Scerrino, L. Mezzanotte. Roma, Teatro Laboratorio (1963).
    Cristo '63.
    Con A. Greco. Roma, Teatro Laboratorio (1963).
    Edoardo II, da Christopher Marlowe.
    Con L. Mezzanotte, M. Francis, H. Cameron, G. Ricci. Scene e costumi di Carmelo Bene. Roma, Teatro Arlecchino (1963).
    I Polacchi (Ubu Roi), di Alfred Jarry.
    Con L. Mezzanotte, E. Torricella, Al Vincenti. Costumi di Carmelo Bene. Roma, Teatro dei Satiri (1963).
    Salomé, di Oscar Wilde.
    Con R. B. Scerrino, A. Vincenti, F. Citti. Costumi di Carmelo Bene. Scene di S. Vendittelli. Roma, Teatro delle Muse (1964).
    La Storia di Sawney Bean, di Roberto Lerici.
    Con L. Mancinelli, L. Mezzanotte. Scene e costumi di Carmelo Bene. Roma, Teatro delle Arti (1964).
    Manon, dal romanzo dell'Abbé Prèvost.
    Con A. Vincenti, R. B. Sciarrino, L. Mancinelli. Scene e costumi di Carmelo Bene. Roma, Teatro Arlecchino (1964).
    Faust o Margherita, di Carmelo Bene e Franco Cuomo.
    Con L. Mancinelli, M. Tempesta, P. Vida, A. Angelucci, M. Kustermann, V. Nardone, R. Vadacea. Costumi di Carmelo Bene. Scene di S. Vendittelli. Roma, Teatro dei Satiri (4 gennaio 1966).
    Pinocchio, da Carlo Collodi (II edizione).
    Roma, Teatro Centrale (1966).
    Il Rosa e il Nero, da "Il monaco" di Matthew Gregory Lewis.
    Con M. Monti, L. Mancinelli, S. Spadaccino, O. Ferrari, M. Spaccialbelli. Costumi di Carmelo Bene. Scene di S. Vendittelli. Musiche di Sylvano Bussotti e V. Gelmetti. Roma, Teatro delle Muse (12 ottobre 1966).
    Nostra Signora dei Turchi (I edizione).
    Con L. Mancinelli, M. Puratich. Roma, Teatro Beat 72 (1 dicembre 1966).
    Salomé, di Oscar Wilde (II edizione).
    Roma, Teatro Beat 72 (1967).
    Amleto o le conseguenze della pietá filiale, da William Shakespeare e Jules Laforgue (II edizione).
    Con A. Bocchetta, P. Napolitano, P. Prete, A. Moroni, L. Mezzanotte, E. Florio, C. Tatò, L. Mancinelli, M. Puratich, M. Nevastri. Roma, Teatro Beat 72 (marzo 1967).
    Salvatore Giuliano, vita di una rosa rossa di Antonio Massari.
    Con L. Mezzanotte, L. Mancinelli, C. Tatò. Roma, Teatro Beat 72 (aprile 1967).
    Arden of Feversham, di anonimo elisabettiano. Rielaborazione di Carmelo Bene e Salvatore Siniscalchi.
    Con G. Davoli, M. Nevastri, L. Mancinelli, F. Gulà, N. Davoli, A. Vincenti. Roma, Teatro Carmelo Bene (15 gennaio 1968).
    Spettacolo concerto Majakovskij (IV edizione).
    Musiche dal vivo di V. Gelmetti. Roma, Teatro Carmelo Bene (febbraio 1968).
    Don Chisciotte, di Cervantes. A cura di Carmelo Bene e Leo de Berardinis.
    Con L. Mancinelli, L. de Berardinis, P. Peragallo, C. Colosimo, G. d’Arpe, C. Orsi. Roma, Teatro delle Arti (ottobre 1968).
    Nostra Signora dei Turchi (II edizione).
    Con I. Marani, I. Russo, A. Vincenti, B. Baratti, F. Lombardo, G. Scala. Scene G. Marotta. Roma, Teatro delle Arti (10 ottobre 1973).
    La cena delle beffe, da Sem Benelli.
    Con G. Proietti, L. Mancinelli, M. Fedele, A. Haber, F. Leo, A. B. Dakar, R. Lattanzio, C. Colombo, R. Caporali, S. Ranieri, I. Russo, C. Cassola, S. Nelli. Compagnia del Teatro Stabile dell'Aquila. Scene e costumi di Carmelo Bene. Musiche di V. Gelmetti. Firenze, Teatro La Pergola (11 gennaio 1974).
    Amleto, da William Shakespeare e Jules Laforgue (III edizione).
    Con A. Vincenti, L. Mezzanotte, L. Mancinelli, F. Leo, P. Baroni, B. Buccellato, M. N. de Cristofano, M. Fedele, M. A. Nobencourt, M. L. Serena, M. Tagliaferri, V. Venturini. Scene e costumi di Carmelo Bene. Prato, Teatro Metastasio (settembre 1974).
    S.A.D.E. ovvero libertinaggio e decadenza del complesso bandistico della Gendarmeria salentina.
    Con C. Cinieri, L. Mancinelli, L. Conte, F. De Rosa, M. Fedele, S. Nelli, G. Castronuovo, F. Cosolito, W. Francesconi, V. Iadicicco, I. Russo, G. Tiegli, A. Vincenti, V. Waiman. Musiche di Sante Maria Romitelli. Scene e costumi di G. Bignardi. Direttore d’orchestra: Luigi Zito. Milano, Teatro Manzoni (3 ottobre 1974).
    Faust-Marlowe-Burlesque, di Aldo Trionfo e Lorenzo Salveti. Regia di Aldo Trionfo.
    Con Franco Branciaroli. Scene di Emanuele Luzzati. Costumi di G. Panni. Prato, Teatro Metastasio (22 marzo 1976).
    Romeo e Giulietta, storia di William Shakespeare. Collaboratori al testo e alla traduzione italiana: Roberto Lerici e Franco Cuomo.
    Con L. Mezzanotte, L. Mancinelli, E. Florio, F. Branciaroli, P. Baroni, M. Brancaccio, A. Vincenti, M. Bronchi, L. Bosisio, R. Lerici, B. Lerici, L. D’Angelo. Musiche originali di Luigi Zito. Scene e costumi di Carmelo Bene. Maestro d’armi: E. Musumeci Greco. Prato, Teatro Metastasio (17 dicembre 1976).
    S.A.D.E. ovvero libertinaggio e decadenza del complesso bandistico della Gendarmeria salentina (II edizione). In lingua francese.
    Parigi, Opèra-Comique, Festival d’Automne (settembre-ottobre 1977)
    Riccardo III, da Shakespeare.
    Con L. Mancinelli, M. G. Grassini, D. Silverio, S. Javicoli, L. Morante, M. Boccucci. Musiche originali di Luigi Zito. Scene e costumi di Carmelo Bene. Cesena, Teatro Bonci (22 dicembre 1977).
    Otello o la deficienza della donna, da Shakespeare.
    Con C. Cinieri, L. Bosisio, J.P. Boucher, C. Dell'Aguzzo, L. Dotti, S. Javicoli, M. Martini. Musiche di Luigi Zito. Scene e costumi di Carmelo Bene. Roma, Teatro Quirino (18 gennaio 1978).
    Manfred, poema drammatico di George Gordon Byron. Traduzione di Carmelo Bene.
    Con Lydia Mancinelli. Musiche di R. Schumann. Direttore d'orchestra: Piero Bellugi. Orchestra e coro dell'Accademia di S. Cecilia. Roma, Auditorium di Santa Cecilia / Milano, Teatro alla Scala (6 maggio 1978).
    Spettacolo concerto Majakovskij (V edizione).
    Musiche di G. Giani Luporini. Percussioni dal vivo: A. Striano. Perugia, Teatro Morlacchi, XXXV Sagra Musicale Umbra (21 settembre 1980).
    Hyperion, suite dall'opera per flauto e oboe di Bruno Maderna, con testo di Friedrich Hölderlin. Traduzione di Carmelo Bene.
    Direttore d'orchestra: Marcello Panni. Orchestra e coro dell'Accademia di S. Cecilia. Solisti: A. Persichilli (flauto), A. Loppi (oboe). Roma, Auditorium di Santa Cecilia (23 novembre 1980)
    Lectura Dantis per voce solista.
    Musiche di Salvatore Sciarrino. Solista: D. Bellugi (flauto). Bologna, Torre degli Asinelli (31 luglio 1981).
    Lectura Dantis e Eduardo recita Eduardo, recital di Carmelo Bene e Eduardo De Filippo.
    Roma, Palaeur (novembre 1981).
    Pinocchio, storia di un burattino, da Carlo Collodi (III edizione).
    Con Lydia Mancinelli, fratelli Mascherra. Musiche di G. Giani Luporini. Scene e costumi di Carmelo Bene. Maschere di G. Gianese. Strumentazione fonica: R. Maenza. Pisa, Teatro Verdi (5 dicembre 1981).
    Canti Orfici, poesia e musica per Dino Campana.
    Chitarra solista: Flavio Cucchi. Milano, Palazzo dello Sport (13 marzo 1982).
    Macbeth, due tempi, da W. Shakespeare.
    Con S. Javicoli. Musiche di Giuseppe Verdi. Orchestrazione e direzione: F. Zito. Scene e costumi di Carmelo Bene. Strumentazione fonica: R. Maenza. Milano, Teatro Lirico (4 gennaio 1983).
    Egmont, un ritratto di Goethe. Elaborazione per concerto e voce solista.
    Con B. Lerici. Musiche di Beethoven. Direttore d'orchestra: Marc Albrecht. Orchestra e coro dell'Accademia di Santa Cecilia. Roma, Accademia di Santa Cecilia (30 giugno 1983).
    ... Mi presero gli occhi ..., da Friedrich Hölderlin e Giacomo Leopardi.
    Musiche di G. Giani Luporini. Torino, Teatro Colosseo (3 novembre 1983).
    L'Adelchi di Alessandro Manzoni in forma di concerto, uno studio di Carmelo Bene e Giuseppe Di Leva. Nel bicentenario della nascita di Alessandro Manzoni.
    Con A. Perino. Musiche di G. Giani Luporini. Direttore d'orchestra: E. Collina. Orchestra e coro della RAI di Milano. Percussioni dal vivo: A. Striano. Milano, Teatro Lirico (23 febbraio 1984).
    Otello, da William Shakespeare (II edizione).
    Con C. Borgognoni, V. De Margheriti, B. Fazzini, Isaac George, F. Mascherra, A. Perino, M. Polla De Luca. Musiche: Luigi Zito. Scene e costumi di Carmelo Bene. Pisa, Teatro Verdi (1985).
    Canti, di Giacomo Leopardi.
    Recanati, Piazza Leopardi (12 gennaio 1987).
    Lorenzaccio, al di lá di Alfred De Musset e Benedetto Varchi.
    Con I. George, M. Contini. Firenze, Ridotto del Teatro Comunale (4 novembre 1987).
    Hommelette for Hamlet, operetta inqualificabile da Jules Laforgue (IV edizione).
    Con U. Trama, M. Polla De Luca, A, Brugnini, S. De Santis, O, Cattaneo, W. Esposito, F. Felici, L. Fiaschi, D. Riboli, A. Zuccolo. Musiche adattate e dirette da Luigi Zito. Scene e costumi di G. Marotta. Sculture: G. Gianese. Bari, Teatro Piccinni (10 novembre 1987).
    La cena delle Beffe, da Sem Benelli (II edizione).
    Con D. Zed, R. Baracchi, A. Brugnini, S. De Santis, D. Riboli. Voce di Ginevra S. Javicoli. Musiche di L. Ferrero. Scene e costumi di Carmelo Bene. Milano, Teatro Carcano (12 gennaio 1989).
    Pentesilea la macchina attoriale - Attorialità della macchina, momento n° 1 del progetto-ricerca achilleide. Da Stazio, Kleist, Omero.
    Con A. Perino. Elaborazioni musicali elettroniche di Carmelo Bene. Milano, Castello Sforzesco (26 luglio 1989).
    Pentesilea la macchina attoriale - Attorialità della macchina, momento n° 2 del progetto-ricerca achilleide. Da Stazio, Kleist, Omero.
    Roma, Teatro Olimpico (19 maggio 1990).
    Hamlet suite, spettacolo concerto da Jules Laforgue (V edizione).
    Con M. Chiarabelli, P. Boschi. Arrangiamenti musicali: Carmelo Bene. Scene: Carmelo Bene. Costumi: L. Viglietti. Verona, Teatro Romano, XXXVI Festival Shakesperiano (21 luglio 1994).
    Canti Orfici, poesia della voce e voce della poesia, di Dino Campana.
    Ostia Antica, Teatro Romano (agosto 1994).
    Macbeth - horror suite, da Shakespeare (II edizione). Nel centenario della nascita di Antonin Artaud.
    Con S. Pasello. Musiche di Giuseppe Verdi. Arrangiamenti musicali: Carmelo Bene. Scene: T. Fario. Costumi: L. Viglietti. Roma, Festival d’Autunno, Teatro Argentina (30 settembre 1996).
    Adelchi di Manzoni, spettacolo in forma di concerto (II edizione). In memoria di Antonio Striano.
    Con E. Pozzi. Musiche di G. Giani Luporini. Costumi: L. Viglietti. Roma, Teatro Quirino (8 ottobre 1997).
    Voce dei Canti – Giacomo Leopardi, spettacolo in forma di concerto.
    Musiche di G. Giani Luporini. Pianoforte: S. Bergamasco. Roma, Teatro Olimpico (5 giugno 1997).
    Pinocchio, ovvero lo spettacolo della Provvidenza, da Carlo Collodi (IV edizione).
    Con S. Bergamasco. Voci in play-back di Carmelo Bene, S. Bergamasco, Lydia Mancinelli. Musiche: G. Giani Luporini. Scene e maschere: T. Fario. Costumi: L. Viglietti. Roma, Teatro dell'Angelo (10 novembre 1998).
    Gabriele D’Annunzio – concerto d'autore, poesia da “La figlia di Iorio”.
    Musiche di G. Giani Luporini. Scene: T. Fario. Costumi: L. Viglietti. Roma, Teatro dell'Angelo (26 ottobre 1999).
    In-vulnerabilità d'Achille, impossibile suite tra Ilio e Sciro, spettacolo-sconcerto in un momento. Da Stazio, Kleist, Omero.
    Arrangiamenti musicali: Carmelo Bene. Scene: T. Fario. Costumi: L. Viglietti. Roma, Teatro Argentina (24 novembre 2000).
    Lectura Dantis.
    Contrabbasso: F. Grillo. Otranto, Fossato del Castello (5 settembre 2001).
    Scritti
    Libri
    Pinocchio Manon e proposte per il teatro, Milano, Lerici, 1964.
    Nostra Signora dei Turchi, Milano, Sugar, 1966 (riedizione, con introduzione di U. Volli: Milano, SugarCo, 1978).
    Credito Italiano V.E.R.D.I., Milano, Sugar, 1967.
    L'orecchio mancante, Milano, Feltrinelli, 1970.
    A Boccaperta (contiene: Giuseppe Desa da Copertino, A boccaperta; S.A.D.E. ovvero libertinaggio e decadenza del complesso bandistico della gendarmeria salentina. Spettacolo in due aberrazioni; Ritratto di signora del cavalier Masoch per intercessione della beata Maria Gobetti. Spettacolo in due incubi), Torino, Einaudi, 1976.
    Il rosa e il nero, in F. Quadri, L'avanguardia teatrale in Italia, Einaudi, Torino, 1977.
    Dramaturgie (contiene la traduzione in lingua francese di S.A.D.E. curata da J. P. Manganaro e D. Dubroca, e scritti di J. Guinot e F. Quadri), Garnier, Sarcelles, 1977.
    Pinocchio, Giusti, Firenze, 1978.
    Sovrapposizioni (Con Gilles Deleuze; contiene RICCARDO III di Carmelo Bene e UN MANIFESTO DI MENO di G. Deleuze), Feltrinelli, Milano 1978 (ristampa ampliata: Quodlibet, Macerata, 2002).
    MANFRED, Giusti, Firenze 1980.
    Pinocchio (con G. Dotto, Pinocchio o lo spettacolo della Provvidenza, distrazione a due voci tra scena e quinta), La casa Usher, Firenze,1981.
    OTELLO, O LA DEFICIENZA DELLA DONNA (Contiene saggi critici di G. Deleuze, M. Grande, P. Klossowski, J-P. Manganaro, G. Dotto), Feltrinelli, Milano, 1981.
    LA VOCE DI NARCISO (Contiene interventi di S. Colomba, M. Grande, A. Signorini), Il Saggiatore, Milano 1982.
    SONO APPARSO ALLA MADONNA. VIE D’(H)EROS(ES), Longanesi, Milano 1982.
    L'ADELCHI O DELLA VOLGARITÀ DEL POLITICO (Con G. Di Leva), Longanesi, Milano, 1984.
    LORENZACCIO (Contiene lo studio di M. Grande, La grandiosità del vano), Nostra Signora Editrice, Roma 1986.
    LA RICERCA TEATRALE NELLA RAPPRESENTAZIONE DI STATO (O DELLO SPETTACOLO FANTASMA PRIMA E DOPO C.B.), in AA. VV:, La ricerca impossibile. Biennale Teatro ’89 (Contiene saggi di U. Artioli, C. Dumoulié, E. Ladini, M. Grande, J-P. Manganaro, A. Scala), Marsilio, Venezia 1990.
    IL TEATRO SENZA SPETTACOLO (Contiene saggi di U. Artioli, C. Dumoulié, E. Ladini, M. Grande, P. Klossowski, J-P. Manganaro, A. Scala), Marsilio, Venezia 1990.
    A BOCCAPERTA (Ristampa del solo testo A BOCCAPERTA), Linea d’ombra, Milano 1993.
    VULNERABILE INVULNERABILITÀ E NECROFILIA IN ACHILLE. POESIA ORALE SU SCRITTO INCIDENTATO. VERSIONI DA STAZIO OMERO KLEIST, Nostra Signora Editrice, Roma, 1993.
    OPERE con l'Autografia di un ritratto, Bompiani, Milano 1995.
    NULLA PATRIA IN PROFETA, in AA. VV., L'immemoriale (Con scritti di G. Deleuze, G. Fofi, P. Giacchè, N. Savarese, F. Taviani, Argo, Lecco, 1995.
    DISCORSO SU DUE PIEDI (IL CALCIO) (Con E. Ghezzi), Bompiani, Milano 1998.
    VITA DI CARMELO BENE (Con G. Dotto), Bompiani, Milano 1998.
    .‘L MAL DÈ FIORI poema, Bompiani, Milano 2000.
    SOVRAPPOSIZIONI (Con G. Deleuze) (Ristampa con aggiunta di materiale fotografico inedito), Quodlibet, Macerata 2002.
    UN DIO ASSENTE (MONOLOGO A DUE VOCI SUL TEATRO) (Con U. Artioli), Edizioni Medusa, Milano, 2006.
    Articoli su riviste, giornali e altro
    Con Pinocchio sullo schermo (e fuori), Milano, Sipario N°244-245, 1966
    Arden of Feversham; C.B. e S. Siniscalchi; Sipario N°259, Milano, 1967.
    A proposito di Kenneth Tynan, Teatro, n3-4, Milano, 1968.
    COMUNICATIVA E CORRUZIONE, Teatro, n. 1 (seconda serie), Milano, 1969.
    SALOMÈ, cartella informativa a cura dell'Ufficio Stampa dell'Italnoleggio Cinematografica, Roma, 1972.
    S.A.D.E. (Extrait), Travail Theatral, n. 27, Lausanne, 1977.
    FRAGMENTS POUR UN AUTO-PORTRAIT, «Les Nouvelles Littéraires», Paris 22 settembre 1977.
    NON FATE IL MIO NOME INVANO, «Paese Sera», Roma, 28 maggio 1978.
    DISCORSO SULL'ATTORE – L'AVVENTO DELLA DONNA; «Paese Sera», Roma, 7 luglio 1978.
    DISCORSO SULL'ATTORE, «Paese Sera», Roma, 10 luglio 1978.
    PICCOLA STORIA DELL'ATTORE – TRA CERIMONIA E VERITÀ, «Paese Sera» 20 luglio 1978
    CARO CRITICO MA TU CREDI IL MIO TEATRO EDUCATIVO?, «La Stampa», Torino, 16 febbraio 1979.
    Cinema
    Regie
    Hermitage (1968), mediometraggio (25'). Con Carmelo Bene, Lydia Mancinelli.
    Barocco leccese (1968), mediometraggio (6').
    Documentario.
    A proposito di “Arden of Feversham” (1968), mediometraggio (20'). Con Carmelo Bene, Giovanni Davoli, Manlio Nevastri.
    Irreperibile. Presso la Cineteca Nazionale è stato individuato il negativo privo di colonna sonora.
    Nostra Signora dei Turchi (1968), lungometraggio (124'). Con Carmelo Bene, Lydia Mancinelli, Ornella Ferrari, Anita Masini, Salvatore Siniscalchi, Vincenzo Musso.
    Premio speciale della giuria al XXIX Festival di Venezia (“per la totale libertà con cui ha espresso la sua forza creativa mediante il mezzo cinematografico”).
    Musiche: Čajkovskij, 'Capriccio italiano'; Donizetti, 'Lucia di Lammermoor'; Musorgksij, 'Una notte sul Monte Calvo', 'Quadri di un’esposizione'; Gounod, Faust; Puccini, 'Manon Lescaut', 'La fanciulla del West'; Rachmaninov, 'Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra'; Rossini, 'La gazza ladra'; Stravinskij, 'Petrouchka'; Verdi, 'Un ballo in maschera', 'La Traviata'; Jarre, tema da 'Lawrence d’Arabia'; Karas, tema da 'Il terzo uomo'.
    Capricci (1969), lungometraggio (89'). Con Carmelo Bene, Anne Wiazemsky, Tonino Caputo, Giovanni Davoli, Ornella Ferrari, Gian Carlo Fusco, Poldo Bendandi.
    Presentato al XXII Festival di Cannes 1969, Quinzaine des Realisateurs.
    Musiche: Čajkovskij, 'Capriccio italiano'; Puccini, 'La Bohéme'; Verdi, 'Macbeth', 'La Traviata'.
    Ventriloquio (1970), mediometraggio (17'). Con Carmelo Bene, Lydia Mancinelli.
    Don Giovanni (1970), lungometraggio (90').
    Musiche: Bizet, 'Carmen'; Donizetti, 'Don Pasquale'; Mozart, 'Don Giovanni'; Musorgksij, 'Quadri di un’esposizione'; Prokof’ev, 'Aleksandr Nevskij'; Verdi, 'Simon Boccanegra'.
    Salomè (1972), lungometraggio (80'). Con Carmelo Bene, Lydia Mancinelli, Alfiero Vincenti, Donyale Luna, Veruschka von Lehndorff, Piero Vida, Franco Leo, Giovanni Davoli.
    Musiche: Brahms, 'Ein Deutsches Requiem'; Schubert, 'Sinfonia "Incompiuta"'; Sibelius, 'Valse Triste'; R. Strauss, 'Danza dei sette veli'.
    Un Amleto di meno (1973), lungometraggio (70'). Con Carmelo Bene, Luciana Cante, Sergio di Giulio, Franco Leo, Lydia Mancinelli, Luigi Mezzanotte, Isabella Russo, Giuseppe Tuminelli, Alfiero Vincenti.
    Soggetto liberamente tratto da: Jules Laforgue, “Hamlet, ou les suites de le pitié filiale” (1877).
    Musiche: Musorgksij, 'Quadri di un’esposizione'; Rossini, 'La gazza ladra', 'Il turco in Italia', 'L'italiana in Algeri'; Stravinskij, 'L'histoire du soldat'; Wagner, 'Tannhauser'.
    Partecipazioni
    Un'ora prima di Amleto + Pinocchio di Paolo Brunatto, 1965
    Bis di Paolo Brunatto, 1965
    Edipo re, di Pier Paolo Pasolini, 1967
    Lo scatenato di Franco Indovina, 1967
    Umano non umano di Mario Schifano, 1969
    Colpo Rovente di Piero Zuffi, 1969-1970
    Necropolis di Franco Bròcani, 1970
    Tre nel mille di Franco Indovina, 1970 (ma mandato in onda in Rai con il titolo Storie dell'anno mille nel gennaio/febbraio 1973)
    Claro di Glauber Rocha, 1975
    Discografia
    1962 –Il teatro laboratorio Majakovskij e Garcia Lorca; attore-solista C.B.; musiche di G. Lenti; Roma, RCA Edizioni letterarie.
    1976 – Una nottata di Carmelo Bene con Romeo, Giulietta e compagni; a cura di R. Lerici - registrazioni al Teatro Valle di Roma durante le prove di Romeo e Giulietta 1976; Audiolibri Mondadori
    1980 – Carmelo Bene - Manfred – Byron-Schumann; poema drammatico di G. G. Byron; musiche da R. Schumann; traduzione italiana, regia e voce solista C.B.; e con: L. Mancinelli (voce recitante), S. Baleani (soprano), W. Borelli (mezzosoprano), E. Buoso (tenore), C. del Bosco (basso); orchestra e coro del Teatro alla Scala, direttore D. Renzetti; direttore del coro R. Gandolfi; produzione a cura di R. Maenza; direttore musicale della registrazione F. Miracle; regia del mixaggio C.B.; registrazione live effettuata al Teatro della Scala di Milano il 1/10/1980; doppio LP stereo, Fonit Cetra.

    - Carmelo Bene - Majakovskij, dedicato a Sandro Pertini, nel cinquantenario della morte di Majakovskij e nel centenario della nascita di Blok, concerto per voce recitante e percussioni; testi di A. Blok, V. Majakovskij, S. Esenin, B. Pasternak; traduzioni di: R. Poggioli, A. M. Ripellino, B. Carnevali; riduzione, adattamento, regia e voce recitante C.B.; musiche di G. Giani Luporini; musicisti solisti: M. ilie, (violino), S. Verzari (tromba), V. De Vita (pianoforte); direttore della registrazione P. Chiesa; fonico R. Citterio; produzione a cura di R. Maenza; registrazione live effettuata il 10/10/1980 – Roma – Teatro dell'Opera doppio LP Fonit Cetra.

    1981– Carmelo Bene - Lectura Dantis; voce recitante C.B.; musiche introduttive di S. Sciarrino; musicista solista D. Bellugi (flauto); produzione R. Maenza; registrazione live Bologna, Torre degli Asinelli, 31 luglio.- CGD.

    Carmelo Bene in Pinocchio (storia di un burattino da Collodi); nel centenario della nascita di Pinocchio; regia, elaborazione testi e voce principale C.B.; musiche di G.Giani Luporini; la Fatina L. Mancinelli; tecnici della registrazione: G. Burroni, M. Contini, B. Bucciarelli; Mixer L. Torani; produzione a cura di R. Maenza; registrazione effettuata a Forte dei Marmi - CGD.

    1984 – Carmelo Bene – “L'Adelchi di Alessandro Manzoni”; uno studio di Carmelo Bene e Giuseppe Di Leva; musiche di G. Giani Luporini, orchestra sinfonica e coro di Milano della Rai; Direttore E: Collina, maestro del coro M. Balderi; voce principale C.B.; Ermengarda: A. Perino; percussioni A. Striano; registrato in occasione delle recite al Teatro lirico di Milano febbraio – marzo 1984; produzione a cura di A, Pischedda; regia del mixaggio C.B.; tecnici del suono L. Cavallarin, G. Jametti; Fonit-Cetra.
    1994 – Carmelo Bene in Hamlet suite – spettacolo-concerto; collage di testi e musiche di C.B.; interprete principale C.B.; Kate-Ofelia: M. Chiarabelli, P. Boschi; mixer P. Lovat; assistente L. Viglietti; produzione a cura di M. Bavera; registrato al Teatro Morlacchi di Perugia il 25 novembre 1994, Nostra Signora S.r.l.
    1999 – Dino Campana – Carmelo Bene - Canti Orfici – Variazioni per voce - stralci e varianti, voce recitante C.B., in collaborazione con la RAI; Mastering Suoni S.r.l.; tecnico del suono A. Macchia; libro e compact disc - Bompiani, giugno
    Radio

    (Titoli principali)

    1973 – INTERVISTE IMPOSSIBILI:

    Giorgio Manganelli incontra DE AMICIS
    Giorgio Manganelli incontra TUTANKAMON
    Giorgio Manganelli incontra NOSTRADAMUS
    Giorgio Manganelli incontra CASANOVA
    Giorgio Manganelli incontra DICKENS
    Giorgio Manganelli incontra IL CALIFFO DI BAGDAD
    Guido Ceronetti incontra JACK LO SQUARTATORE
    Guido Ceronetti incontra ATTILA
    Oreste Del Buono incontra LEOPOLD VON SACHER MASOCH
    Oreste Del Buono incontra DOSTOEVSKIJ
    Vittorio Sermonti incontra MARCO AURELIO
    Alberto. Arbasino incontra LUDWIG II DI BAVIERA
    Alberto Arbasino incontra OSCAR WILDE
    Nelo Risi incontra JEAN-PAUL MARAT
    Italo Calvino incontra MONTEZUMA

    1973 - CASSIO GOVERNA CIPRO; di G. Manganelli

    – NOSTRA SIGNORA DEI TURCHI; di C.B.

    1974 – IN UN LUOGO IMPRECISATO; di G. Manganelli

    – AMLETO; da Shakespeare e Laforgue


    – PINOCCHIO – due parti dal romanzo omonimo di Carlo Lorenzini Collodi

    Personaggi e Interpreti: Pinocchio: Carmelo Bene; La Bambina dai Capelli Turchini: Lidia Mancinelli; Lucignolo: Luigi Mezzanotte; La Volpe: Bianca Doriglia, Mastro Ciliegia, Il Grillo Parlante, Il Pappagallo, L'Imbonitore: Cosimo Cinieri; Geppetto, Mangiafuoco, Il Gatto, Il Narratore: Alfiero Vincenti; Un Ragazzo, Rosa Bianca Scerrino; La Piccola Vedetta Lombarda: Irma Palazzo.


    1975 – SALOMÈ; da O. Wilde

    – TAMERLANO IL GRANDE; di C. Marlowe; protagonista C.B.; regia C. Quartucci.

    1976 - ROMEO E GIULIETTA; da W. Shakespeare
    1979 – CUORE; di E. de Amicis

    – MANFRED; da Byron – Schumann
    – OTELLO; da W. Shakespeare

    1980 – HYPERION; da F. Hölderlin - Maderna
    1983 – EGMONT; da Goethe – Beethoven
    1984 – L'ADELCHI; da A. Manzoni
    1997 – CANTI ORFICI; di D. Campana

    – LECTURA DANTIS; di D. Alighieri

    1998 – CARMELO BENE E LA VOCE DEI CANTI DI GIACOMO LEOPARDI

    – PINOCCHIO, OVVERO LO SPETTACOLO DELLA PROVVIDENZA; di C. Collodi

    1999 – GABRIELE D’ANNUNZIO – LA FIGLIA DI IORIO; da G. D’Annunzio

    – PINOCCHIO, OVVERO LO SPETTACOLO DELLA PROVVIDENZA; riduzione e adattamento da Caro Collodi di Carmelo Bene; regia e interprete principale C.B., musiche G. Giani Luporini; scene e maschere T. Fario; costumi L. Viglietti; direttore della fotografia G. Caporali; montaggio F. Lolli; altri interpreti: S. Bergamasco;

    2000 – In-vulnerabilità d'Achille , da Stazio, Omero e Kleist
    Televisione
    1974 – Bene! Quattro diversi modi di morire in versi. Blok-Majakovskij-Esènin-Pasternak; adattamento testi di C.B. e R. Lerici; traduzioni di: I. Ambrogio, R. Poggioli, A. M. Ripellino, B. Carnevali; riduzione, adattamento, regia e voce recitante C.B.; scene M. Fiorespino; direttore della fotografia G. Abballe; musiche di V. Gelmetti; voce solista C:B.; assistente alla regia C. Tempestini; mixer video A. Lepore; operatori RVM: M: Nicoletti, E. Piccirilli; produzione RAI; durata 1h 20’, trasmesso in due parti il 27 e 28/10/1977, Rai 2.

    Amleto, di Carmelo Bene (da Shakespeare a Laforgue); regia, scene, costumi e interprete principale C.B.; direttore della fotografia G. Abballe; montaggio RVM G. Marguccio; musiche L. Zito; altri interpreti: A. Vincenti, J. P. Boucher, F. Leo, P. Baroni, L. Mezzanotte, D. Silverio, S. Javicoli, L. Bosisio, M. A. Nobencourt, L. Morante, L. Mancinelli, C. Cinieri; delegato alla produzione R. Carlotto; produzione RAI; durata 63’; trasmesso il 22/4/1978, Rai 2.

    1977 – Riccardo III (da Shakespeare) secondo Carmelo Bene; regia, scene, costumi e interprete principale C.B.; direttore della fotografia G. Abballe; montaggio RVM S. Spini; musiche L. Zito; altri interpreti: L. Mancinelli, M. G. Grassini, D. Silverio, S. Javicoli, L. Morante, L. Dotti; assistente alla regia A.M. Angeli; tecnico audio B. Severo; mixer video G. Casalinuovi; elaborazione elettronica per il colore G. Virgili; delegato al programma R. Carlotto; produzione RAI; durata 76’; trasmesso il 7/12/1981, Rai 2 (e il 5/1/1984).
    1979 – Manfred – Byron-Schumann, versione per concerto in forma di oratorio; regia e interprete principale C.B.; direttore della fotografia G. Abballe; aiuto regia M. Fogliatti; montaggio RVM F. Biccari; elaborazione elettronica per il colore M. Taruffi; direttore di scena M. Contini; mixer video M. Agrestini, S. Di Paolis; mixage audio A. Bianchi; altri interpreti: Astarte - L. Mancinelli, (soprano) A. Tammaro, (contralto) S. Mukhametova, (tenore) D. Di Domenico, (bassi) F. Tasin, B. Ferracchiato, A. Picciau, A. Santi; Orchestra e coro comunale di Bologna; direttore d’orchestra P. Bellugi; maestro del coro L. Magiera; registrazione in esterni, realizzazione e produzione RAI; coordinamento per l'edizione L. Stefanucci; trasmesso il 12/9/1983, Rai 2.
    1984 – L'Adelchi, di Alessandro Manzoni in forma di concerto; da uno studio di C.B. e Giuseppe Di Leva “L'Adelchi o la volgarità del politico”; regia e interprete principale C.B.;regia televisiva C. Battistoni; musiche G. G. Luporini; altri interpreti: Ermengarda – A. Perino; percussioni live A. Striano; registrato al Teatro Lirico di Milano 1984; trasmesso il 9/9/1985, Rai 2.
    1987 - Carmelo Bene e i canti di Giacomo Leopardi; intervista introduttiva con M. Grande e Vanni Leopardi e lettura dei Canti di C.B.; riprese in diretta da Villa Leopardi e in piazza Leopardi a Recanati; regia televisiva F. Di Rosa; trasmesso il 12/9/1985, Rai 3.

    Hommelette for Hamlet, operetta inqualificabile (da J. Laforgue); regia e interprete principale C.B.; scene e costumi G. Marotta; direttore della fotografia G. Abballe; musiche originali adattate e dirette da L. Zito;sculture G. Gianese; direttore di scena M. Contini; fonico mixer S. Santori; fonico recordista M. Corazzini; altri interpreti: il Re – U. Trama , Kate - Marina Polla De Luca , Orazio - A. Brugnini , Gertrude - S. De Santis, Will - V. Waiman, gli angeli – O. Cattaneo, W. Esposito, F. Felice, L. Fiaschi, D. Riboli, A. Zuccolo; produzione Nostra Signora S.r.l. – RAI; durata 62’; trasmesso il 25/11/1990, Rai 3.

    1996 – Macbeth horror suite di Carmelo Bene da William Shakespeare; regia e interprete principale C.B. musica da G. Verdi; montaggio P. Centomani; altri interpreti: Lady Macbeth – S. Pasello; scene T. Fario; costumi L. Viglietti; datore luci D. Ronchieri; montaggio audio E. Savinelli; tecnico video P. Murolo; mixer video C. Ciampa; assistente alla regia M. Lamagna; ottimizzazione A. Loreto; direttore di produzione G. Pagano; produzione Nostra Signora S.r.l. e RAI; realizzato nel Centro di Produzione Tv di Napoli; durata 60’; trasmesso il 5/4/1997, Rai 2.

    Lectura Dantis, regia e interprete principale C.B.; montaggio P. Centomani; montaggio audio E. Savinelli; tecnico video P. Murolo; mixer video C. Ciampa; assistente alla regia M. Lamagna; ottimizzazione A. Loreto; direttore di produzione G. Pagano; produzione Nostra Signora S.r.l. e RAI; realizzato nel Centro di Produzione Tv di Napoli; Rai 2. Inedito.
    Canti orfici, regia e interprete principale C.B.; montaggio P. Centomani; montaggio audio E. Savinelli; tecnico video P. Murolo; mixer video C. Ciampa; assistente alla regia M. Lamagna; ottimizzazione A. Loreto; direttore di produzione G. Pagano; produzione Nostra Signora S.r.l. e RAI; realizzato nel Centro di Produzione Tv di Napoli; durata 62’33”, trasmesso da Rai 2.

    1997 - Carmelo Bene - In-vulnerabilità d'Achille (tra Sciro e Ilio), libera versione poetica da Stazio, Kleist, Omero ci Carmelo Bene; regia, scene, costumi e voce solista C.B.; tecnico del suono A. Macchia; montaggio M. Contini; produzione Nostra Signora S.r.l., Rai; durata 50’50”.
    1998 - Carmelo Bene e la voce dei Canti, dai Canti di G. Leopardi, regia e interprete C.B; musiche di G. Giani Luporini; pianoforte solista S. Bergamasco; tecnici del suono D. D’Angelo, A. Macchia; montaggio M. Contini; direttore di studio T. Fario; Luci D. Ronchieri; produzione Nostra Signora S.r.l., Rai e l'Assessorato alla Cultura di Roma; trasmesso in sette puntate di circa 30’ dal giugno al luglio 1998 da Rai 2.
    1999 – Pinocchio, ovvero lo spettacolo della Provvidenza; riduzione e adattamento da Caro Collodi di Carmelo Bene; regia e interprete principale C.B., musiche G. Giani Luporini; scene e maschere T. Fario; costumi L. Viglietti; direttore della fotografia G. Caporali; montaggio F. Lolli; altri interpreti: S. Bergamasco; luci spettacolo D. Ronchieri;fonico A. Macchia; assistente alla regia M. Lamagna; postproduzione audio C. Bocci; postproduzione in Edit box C. Bonavita; direttore di produzione G. de Vizio; produzione RAI e Nostra Signora S.r.l.; durata 75’; trasmesso il 29/5/1999, Rai 2.
    2001 – Carmelo Bene in Carmelo Bene – quattro momenti su tutto il nulla, di C.B.; luci P. Rachi; cameraman N. Confalonieri; direttore produzione R. Romoli; montaggio A. Buonomo; direttore tecnico C.B.; produzione Nostra Signora S.r.l., S. Giussani -Sacha Film e P. Ruspoli - Rai Trade, durata1 h 45’; inedito
    2002 – Otello o la deficienza della donna di William Shakespeare secondo Carmelo Bene , riprese del 1979; girato in due pollici, durata circa 15 ore, presso gli studi Rai di Torino; montaggio 2001/2002 di C.B. e M. Fogliatti; regia scene, costumi e interprete principale C.B.; musiche L. Zito; altri interpreti: C. Cinieri, M. Martini, L. Bosisio, C. Dell'Aguzzo, J.P. Boucher; produzione RAI; in onore di Carmelo Bene proiettato in prima internazionale al Teatro Argentina il 18 marzo 2002.; durata 76’ 46”.
    2003 - Lorenzaccio, al di là di de Musset e Benedetto Varchi, di Carmelo Bene. Regia di Carmelo Bene, interpreti: Carmelo Bene, Isaac George, Mauro Contini. Registrazione dello spettacolo teatrale del 1986, montaggio di Mauro Contini con la supervisione di Carmelo Bene. Direzione televisiva: Mauro Contini, Produzione: Fondazione l'Immemoriale di Carmelo Bene in collaborazione con Rai International e il comune di Roma, durata 90’, 2003, Italia, colore, video. (Proiettato in prima internazionale all'Auditorium Parco della Musica di Roma nell'ambito della manifestazione “Roma per Carmelo ”il 1 settembre 2003)
    Bibliografia
    Carmelo Bene e Giancarlo Dotto. Vita di Carmelo Bene. Milano, Bompiani-RCS 2005 (1ª ed. 1998). ISBN 8845233502
    carmelo bene opere bompiani
    Note

      ^ lasinovola.it

    Voci correlate
    Corpo grottesco, contenuto nel cinema di Carmelo Bene
    Altri progetti
    Wikisource
    Wikiquote
    Commons
    Wikisource contiene opere originali di Carmelo Bene
    Wikiquote contiene citazioni di o su Carmelo Bene
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Carmelo Bene
    Collegamenti esterni
    Fondazione L'Immemoriale di Carmelo Bene
    Sito su Carmelo Bene
    Percorso tematico su Carmelo Bene
    Il cinema di Carmelo Bene di Cosetta Saba
    Scheda su Carmelo Bene dell'Internet Movie Database
    Raccolta video di e su Carmelo Bene
    Video: Carmelo Bene canta Majakovskij - La Nuvola In Calzoni
    Video: Tributo a Carmelo Bene - Addio Al Sole (da "Manfred" di Lord Byron)
    Video: S.A.D.E.
    Portale Biografie
    Portale Teatro
    Portale Cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Carmelo_Bene"
    Categorie: Biografie | Attori italiani | Drammaturghi italiani | Registi italiani | Nati nel 1937 | Morti nel 2002 | Morti il 16 marzo | Attori teatrali italiani | Registi teatrali italiani | Teorici del teatroCategorie nascoste: Voci mancanti di fonti - argomento sconosciuto | Voci mancanti di fonti - non datate | BioBot | Voci con citazioni mancanti

    « Torna al 3 Settembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre