Carlos Valderrama (49)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Carlos Alberto Palacio Valderrama
  • Data di nascita: 2 Settembre 1961
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Santa Marta
  • Nazione: Colombia
  • Carlos Valderrama in Rete:

  • Wikipedia: Carlos Valderrama su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Statua dedicata a Valderrama a Santa Marta
    Carlos Alberto Palacio Valderrama (Santa Marta, 2 settembre 1961) è un ex calciatore colombiano, centrocampista offensivo annoverato con Willington Ortiz, i migliori giocatori colombiani di tutti i tempi.
    Con la Nazionale colombiana ha partecipato a tre edizioni dei Mondiali: nel 1990, nel 1994 e nel 1998, nella sua carriera ha vinto per ben due volte il Pallone d'Oro sudamericano (1987 e 1993).
    Nel marzo del 2004 è stato inserito da Pelé all'interno del FIFA 100, la speciale raccolta che include i più grandi calciatori viventi. Occupa la 39^ posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori sudamericano del XX secolo pubblicata per IFFHS nel 2004.

    Caratteristiche tecniche
    Soprannominato anche "El Pibe" o "Gullit biondo" per la sua capigliatura, è stato una classica mezzapunta capace di essere utile alla squadra soprattutto con assist. Malgrado la mancanza di velocità, è stato un centrocampista di grande talento, dotato di una visione di gioco notevole, controllo di palla preciso ed di effettuare dei passaggi sia lunghi che corti di una precisione millimetrica. Valderrama è stato uno dei più forti registi del calcio sudamericano nel corso degli anni '80 ed inizi degli '90 .
    Carriera
    Tra i pregi del suo gioco vi erano il tocco felpato col quale fermava la palla e l'abilità nelle palle filtranti, mentre il suo difetto più grande fu la lentezza dell'incedere, che però si adeguava allo stile di gioco della Nazionale colombiana degli anni '90 guidata sia da Maturana che da Gómez.
    Un esempio della visione di gioco di Valderrama fu l'assist per Freddy Rincón nella decisiva partita contro la Germania, durante la fase a gironi: Rincón riceve palla da solo davanti a Illgner e mette la palla fra le gambe del portiere tedesco, mandando così la squadra andina nella seconda fase, per la prima volta nella storia. Da notare che quel pareggio 1-1 fu l'unico punto perso dalla nazionale tedesca poi vincitrice della manifestazione. In altre occasioni diede il meglio di se stesso avendo davanti giocatori di grandi velocità quali Arnoldo Iguarán, e poi Adolfo "Tren" Valencia ma soprattutto Faustino Asprilla. Con questi ultimi due terminali offensivi, Valderrama portò a termine una delle più grandi imprese del calcio e dello sport colombiano di sempre: la vittoria per 0-5 a Buenos Aires contro l'Argentina, partita valida per le qualificazioni a USA '94. I cafeteros si qualificarono direttamente mentre gli argentini dovettero giocare lo spareggio contro l'Australia.
    Ha giocato in tutte le squadre colombiane più rappresentative, dal Deportivo Cali all'Atletico Junior al Millonarios. Per due volte, nel 1987 e nel 1993, fu nominato Calciatore sudamericano dell'anno. Concluse la sua carriera agonistica nel 2002 a 41 anni, dopo una parentesi statunitense nel Miami Fusion, con cui segnò 16 reti, che potrebbero sembrare poche per un centrocampista, ma si capisce il vero ruolo di "El Pibe" quando si guarda la statistica degli assist e si scopre che è il più prolifico di tutti i tempi in Major League Soccer con 114 assist complessivi.
    La riccia chioma bionda lo rendeva riconoscibilissimo in tutte le partite della Nazionale colombiana, di cui fu la stella e il capitano dal 1987 al 1998. Lasciò la maglia numero 10 e la fascia di capitano dopo la triste avventura dei mondiali di calcio del 1998, dove giocò la sua ultima partita ufficiale contro l'Inghilterra (0-2).
    Nel febbraio del 2004 ha dato ufficialmente il suo addio al calcio con una partita cui hanno partecipato i più grandi calciatori dell'America Latina quali Diego Armando Maradona (non sceso in campo, presente solo in tribuna), Enzo Francescoli e José Luis Chilavert.
    Valderrama è sposato e ha cinque figli.
    Palmarès

    Club


    Coppa di Francia: 1

    Montpellier Herault SC: 1990

    Campionato colombiano: 2

    Atlético Junior: 1993, 1995

    Individuale


    Calciatore sudamericano dell'anno: 2

    1987, 1993

    FIFA 100

    2004

    Note

      ^ Miglior Giocatore Sudamericano del Secolo

    Collegamenti esterni
    (FR) Scheda di Carlos Valderrama su calcio57.com

    Calciatore sudamericano dell'anno - Cronologia
    Tostão (1971) Cubillas (1972) Pelé (1973) Figueroa (1974, 1975, 1976) · Zico (1977, 1981, 1982) · Kempes (1978) · Maradona (1979, 1980) · Sócrates (1983) · Francescoli (1984, 1995) · Romerito (1985) · Alzamendi (1986) · Valderrama (1987, 1993) · Paz (1988) · Bebeto (1989) · Amarilla (1990) · Ruggeri (1991) · Raí (1992) · Cafu (1994) · Chilavert (1996) · Salas (1997) · Palermo (1998) · Saviola (1999) · Romário (2000) · Riquelme (2001) · Cardozo (2002) · Tévez (2003, 2004, 2005) · Fernández (2006) · Cabañas (2007)
    MVP della Major League Soccer - Cronologia
    Carlos Valderrama (1996) · Preki (1997) · Marco Etcheverry (1998) · Jason Kreis (1999) · Tony Meola (2000)

    Alex Pineda Chacón (2001) · Carlos Ruíz (2002) · Preki (2003) · Amado Guevara (2004) · Taylor Twellman (2005)

    Christian Gómez (2006) · Luciano Emilio (2007) · Guillermo Barros Schelotto (2008)
    Portale Biografie
    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Carlos_Valderrama"
    Categorie: Biografie | Calciatori colombiani | Nati nel 1961 | Nati il 2 settembre | Montpellier HSC | Colorado RapidsCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 2 Settembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre