Carlo Scognamiglio (66)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Carlo Scognamiglio Pasini
  • Data di nascita: 27 Novembre 1944
  • Professione: Politico
  • Luogo di nascita: Varese (VA)
  • Nazione: Italia
  • Carlo Scognamiglio in Rete:

  • Wikipedia: Carlo Scognamiglio su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Carlo Scognamiglio Pasini (Varese, 27 novembre 1944) è un politico e professore di economia italiano.

    Biografia
    Laureato summa cum laude in economia presso l'Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano, ha iniziato l'attività di assistente universitario presso l'Ateneo milanese nel 1968.
    Divenuto professore incaricato presso l'Università Bocconi, ha fatto parte del gruppo dei giovani studiosi (fra questi Mario Monti, Roberto Ruozi, e Claudio Dematté) che nei primi anni '70 hanno ridisegnato la struttura dell'Ateneo milanese.
    Oggi è professore ordinario di economia industriale presso la LUISS Guido Carli di Roma. Fu rettore della LUISS dal 1984 al 1992. Presidente del gruppo Rizzoli-Corriere della Sera nel biennio 1983-1984, entrò per la prima volta in Parlamento nel 1992 tra le file del Partito Liberale Italiano. Altre sue esperienze furono la vicepresidenza della Stet (1984-1990) e la presidenza dell'Aspen Institute Italia (1995-2004) di cui è attualmente Presidente onorario. Vincitore del Premio per l'Economia dell'Accademia di Francia (1987).
    Nel 1994 si ricandidò, vincendo, con Forza Italia.
    La Presidenza del Senato
    Il 16 aprile 1994 iniziarono le votazioni per la presidenza del Senato; Scognamiglio era il candidato del Polo della Libertà e del Buongoverno, mentre i Progressisti e le altre forze di sinistra scelsero di sostenere Giovanni Spadolini. Alla quarta votazione Scognamiglio fu eletto quindicesimo presidente del Senato, con 162 voti contro i 161 di Spadolini.
    Gli anni successivi
    Nel 1996 confermò il suo seggio con Forza Italia, ma nel 1998 passò nel gruppo parlamentare dell'UDR di Francesco Cossiga.
    Fu ministro della difesa nel governo di coalizione guidato da D'Alema tra il 1998 e il 1999.
    Nelle elezioni politiche del 2001 si candidò con la lista Democrazia Europea di Sergio D'Antoni, che si presentava lontano dai due poli, ma non venne eletto. Stessa sorte ebbe la sua candidature alle elezioni europee del 2004 con il Patto Segni-Scognamiglio.
    Nel 2007 è stato eletto nella direzione nazionale del ricostituito Partito Liberale Italiano e, al Congresso Nazionale tenutosi a Roma il 21 giugno 2008, ne viene eletto Presidente.
    L'Aspen
    È stato Presidente dell'Aspen Institute Italia per tre mandati consecutivi (1995-2004). Dal 2004 è Presidente Onorario dell'Aspen e Lifetime Trustee dell'Aspen Institute US.
    Famiglia
    È stato genero di Susanna Agnelli, avendone sposata la figlia Delfina Rattazzi. In seconde nozze ha sposato Cecilia Pirelli, figlia dell'industriale Leopoldo e prima moglie dell'industriale Marco Tronchetti Provera.
    Sport
    È stato campione italiano di vela nel 1961 (classe Snipe) e mondiale nel 1976 (classe One Tonner).
    Collegamenti esterni
    Elezione alla presidenza del Senato

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Scognamiglio"
    Categorie: Biografie | Politici italiani del XX secolo | Politici italiani del XXI secolo | Nati nel 1944 | Nati il 27 novembre | Politici del Partito Liberale Italiano | Politici di Forza Italia | Politici del Patto Segni | Ministri della Repubblica Italiana | Ministri della Difesa della Repubblica Italiana | Senatori italianiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 27 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre