Carlo Recalcati (65)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 11 Settembre 1945
  • Professione: Allenatore
  • Luogo di nascita: Milano (MI)
  • Nazione: Italia
  • Carlo Recalcati in Rete:

  • Wikipedia: Carlo Recalcati su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Carlo Recalcati (Milano, 11 settembre 1945) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro italiano.
    È stato una bandiera della Pallacanestro Cantù e della Nazionale italiana, di cui attualmente è il commissario tecnico.

    Carriera
    Club
    Nella sua carriera da giocatore ha un ottimo palmares, bandiera storica della Pallacanestro Cantù degli Anni Sessanta e Anni Settanta, ha vinto due Scudetti (1968 e 1975), 3 Coppe Korac (1973, 1974 e 1975), tre Coppe delle Coppe (1977, 1978 e 1979) e una Coppa Intercontinentale (1975). Ha anche vinto tre Oscar del Basket.
    Nel 1979-1981 milita con la Pallacanestro Parma, in Serie B, ormai non più giovane per il parquet, diventa come "allenatore in campo".
    Dopo l'esperienza parmense, mette le scarpette al chiodo e diventa coach a tutti gli effetti, dapprima con l'Alpe Bergamo, dal 1981 al 1984. Nel 1984 ritorna a Cantù, dove rimase fino al 1990.
    Successivamente allena, per cinque anni, la Viola Reggio Calabria, che con lui al comando ottiene i migliori risultati della sua storia sportiva. E' la Viola dei miracoli, che con Bullara, Volkov, Tolotti, nel 1994 sfiora le semifinali scudetto. I risultati ottenuti sulla punta dello stivale, lo portano ad essere una icona sportiva per l'ambiente reggino. Un particolare curioso ne testimonia il legame con la città calabrese: tornato a Reggio nel 2004 per un torneo estivo di preparazione alle Olimpiadi, applausi, cori e testimonianze d'affetto che colpirono lo stesso Recalcati. Ad anni di distanza e con generazioni diverse, la gente di Reggio non lo aveva dimenticato.
    Nel 1996 con l'Aresium Milano e nel 1997 di nuovo a Bergamo.
    Dopo l'esperienza bergamasca, inizia l'era delle vittorie, che lo rendono uno degli allenatori più vincenti della nostra pallacanestro, ma soprattutto, uno dei pochi ad aver vinto 3 scudetti in 3 città diverse.
    Nel 1997, per due anni, è alla pallacanestro Varese dove conquista lo scudetto nel 1999.
    In seguito, per il periodo 1999-2001, passa alla Fortitudo Bologna, dove vince lo scudetto nel 2000.
    Nel periodo 2003-2006 è il turno della Mens Sana Siena, dove vince lo scudetto nel 2004.
    Insieme a Valerio Bianchini è l'unico allenatore ad aver conquistato tre scudetti con tre squadre differenti (Varese 1999, Fortitudo Bologna 2000, Mens Sana Siena 2004).
    Nazionale
    Come giocatore ha esordito con la Nazionale è datato 11 maggio 1967. Con la maglia azzurra vanta 166 presenze, 1239 punti segnati, ha vinto due medaglie di bronzo agli Europei (1971 e 1975), ed ha disputato il Mondiale 1970 in Yugoslavia.
    Nel 2001 diventa CT della Nazionale. Nel 2003 il suo contratto si trasforma in part-time, poiché nel frattempo è diventato coach della Montepaschi Siena.
    Nel 2007, dopo il deludente Europeo di Spagna, che vedono la squadra azzurra rimanere fuori dai Giochi di Pechino, rinuncia, pressato anche a livello federale, al doppio incarico e il suo contratto ritorna full-time.
    Ricopre l'incarico di CT azzurro da ormai 7 anni, ed il suo curriculum presenta un palmares di vittorie di tutto rispetto, tra cui nel 2003 un bronzo al Campionato Europeo, nel 2004 un argento alle Olimpiadi di Atene, nel 2005 un oro ai Giochi del Mediterraneo.
    Palmarès
    Giochi del Mediterraneo: 1


    Nazionale italiana: 2005.

    Coppa Intercontinentale: 1

    Pallacanestro Cantù: 1974-75.

    Coppa delle Coppe: 3

    Pallacanestro Cantù: 1976-77, 1977-78, 1978-79.

    Coppa Korać: 3

    Pallacanestro Cantù: 1972-73, 1973-74, 1974-75.

    Campionato italiano: 5

    Pallacanestro Cantù: 1967-68, 1974-75; Pallacanestro Varese: 1998-99; Fortitudo Bologna: 1999-00; Mens Sana Siena: 2003-04.

    Supercoppa italiana: 1

    Mens Sana Siena: 2004.

    Promozione in Serie A1: 2

    Alpe Bergamo: 1982-83; Viola Reggio Calabria: 1991-92.

    Onorificenze
    Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana
    — 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.
    Collegamenti esterni
    Scheda FIP
    Scheda su Carlo Recalcati della Lega Basket Serie A Statistiche da allenatore
    Scheda su Carlo Recalcati della Lega Basket Serie A Statistiche da giocatore
    Note

      ^ Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana Sig. Carlo Recalcati



    Portale Biografie
    Portale Pallacanestro
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Recalcati"
    Categorie: Medaglie d'argento olimpiche | Biografie | Cestisti italiani | Allenatori di pallacanestro italiani | Nati nel 1945 | Nati l'11 settembre | Cestisti della Pallacanestro Cantù | Allenatori della Fortitudo Bologna | Allenatori della Viola Reggio Calabria | Allenatori della Pallacanestro Varese | Allenatori della Mens Sana Siena | Ufficiali OMRI | Allenatori della Pallacanestro Cantù | Allenatori della Pallacanestro Milano | Personalità legate a Reggio CalabriaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 11 Settembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre