Carlo Maria Martini (83)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 15 Febbraio 1927
  • Professione: Sacerdote
  • Luogo di nascita: Torino (TO)
  • Nazione: Italia
  • Carlo Maria Martini in Rete:

  • Wikipedia: Carlo Maria Martini su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Carlo Maria Martini (Torino, 15 febbraio 1927) è un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

    Biografia
    Entrato nella Compagnia di Gesù nel 1944, ha studiato presso l'Istituto Sociale, la Scuola dei Padri Gesuiti a Torino, e ha ricevuto l'ordine sacro il 13 luglio 1952.
    Laureato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana nel 1958 (con una tesi di dottorato dal titolo Il problema storico della Risurrezione negli studi recenti) e in Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico nei primi anni 60. Rettore del Pontificio Istituto Biblico dal 1969 al 1978 e Rettore della Pontificia Università Gregoriana dal 1978 al 1979.
    Nominato Arcivescovo di Milano nel dicembre 1979 da papa Giovanni Paolo II, fu ordinato vescovo nel gennaio successivo; elevato al rango di cardinale il 2 febbraio 1983; si è ritirato nel luglio 2002, da allora fino a tutto il 2007 passa la maggior parte del proprio tempo a Gerusalemme, dove ha voluto vivere per dedicarsi al meglio agli studi biblici. Rientra in Italia, definitivamente, nel 2008 e si stabilisce presso l'Aloisianum di Gallarate, per poter curare il parkinson di cui è affetto.
    Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano e neo cardinale, riceve nel capoluogo lombardo il Papa Giovanni Paolo II nel 1984
    È stato presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee dal 1986 al 1993. In quanto cardinale, ha partecipato al conclave del 2005, che ha eletto papa il cardinale Joseph Ratzinger (papa Benedetto XVI). In tale occasione, il suo nome è stato indicato dai media come quello che sarebbe stato sostenuto - senza esito - dagli "avversari" del cardinale Ratzinger, che auspicavano la scelta di un Papa di maggiore apertura alla modernità. In realtà, secondo il resoconto più puntuale di quel conclave, raccolto dal vaticanista Lucio Brunelli, Martini avrebbe ottenuto meno consensi del previsto e il duello sarebbe stato tra Ratzinger e Bergoglio. Nel corso del 2006 ha ricevuto la Laurea Honoris Causa in Medicina dall'Università Vita-Salute San Raffaele e l'11 giugno 2006 in filosofia dall' Università ebraica di Gerusalemme. (EN)
    Il 29 luglio 2007 Martini in un’intervista sulle pagine culturali del quotidiano economico Il Sole 24 ore ha criticato il motu proprio "Summorum Pontificum" con il quale papa Benedetto XVI ha liberalizzato la celebrazione della messa con il vecchio rito tridentino.
    Incarichi
    Il 15 febbraio 2007 il cardinale Martini ha compiuto 80 anni: in base a quanto disposto dal Motu Proprio "Ingravescentem aetatem" di Paolo VI del 1970 è decaduto da tutti gli incarichi ricoperti nella Curia romana, così come non fa più parte del Consiglio permanente della Conferenza episcopale italiana. Continua invece ad appartenere, quale arcivescovo emerito, alla Conferenza Episcopale Lombarda.
    Scritti di Martini
    Gli scritti di Martini sono numerosissimi: spaziano dalle ricerche biblico-esegetiche, alla pubblicazione di conferenze e relazioni a convegni, agli scritti pastorali, alla trascrizione di meditazioni tenute in occasione di ritiri ed esercizi spirituali
    Onorificenze
    Cavaliere di Gran Croce Ordine al merito della Repubblica Italiana
    — Roma, 10 ottobre 1986
    Bibliografia
    Gianfranco Ravasi, Martini: le mie tre città. Un colloquio nell'amicizia, San Paolo, Cinisello Balsamo 2002;
    Andrea Tornielli, La scelta di Martini, Piemme, Alba 2002;
    Luisa Bove, Carlo Maria Martini. Una voce nella città, Monti, Saronno 2003;
    Damiano Modena, Carlo Maria Martini: custode del Mistero nel cuore della storia, Paoline, Milano 2004;
    Paolo Sartor, Martini: l'avventura del predicare, Centro Ambrosiano, Milano 2005;
    Affinché la Parola corra. I verbi di Martini, a cura di Marco Vergottini, Centro Ambrosiano, Milano 2007.
    Georg Sporschill, Carlo Maria Martini. Conversazioni notturne a Gerusalemme. Sul rischio della fede, Mondadori 2008;
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Carlo Maria Martini
    Collegamenti esterni
    Biografia ufficiale
    C.M. Martini presenta il libro Gesù di Nazaret di Joseph Ratzinger (Benedetto XVI) in versione francese (23 maggio 2007, presso la sede dell’UNESCO a Parigi)
    Note


      ^ http://www.repubblica.it/2005/i/sezioni/esteri/benedetto/segretielez/segretielez.php
      ^ Un elenco aggiornato si trova sul sito della diocesi di Milano

    Portale Biografie
    Portale Cattolicesimo

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Maria_Martini"
    Categorie: Biografie | Cardinali italiani del XX secolo | Cardinali italiani del XXI secolo | Arcivescovi cattolici italiani | Nati nel 1927 | Nati il 15 febbraio | Compagnia di Gesù | Biblisti italiani | Cardinali nominati da Giovanni Paolo II | Cardinali non elettori | Vescovi e arcivescovi di Milano | Gesuiti italiani | Personalità legate a Milano | Cavalieri di Gran Croce OMRICategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 15 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre