Carlo Caracciolo (1925-2008)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 2008
  • Data di nascita: 23 Ottobre 1925
  • Professione: Imprenditore
  • Luogo di nascita: Firenze (FI)
  • Nazione: Italia
  • Carlo Caracciolo in Rete:

  • Wikipedia: Carlo Caracciolo su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Carlo Caracciolo di Castagneto (Firenze, 23 ottobre 1925 – Roma, 15 dicembre 2008) è stato un editore e imprenditore italiano.
    Biografia
    Figlio primogenito di Filippo Caracciolo e di Margaret Clarke, apparteneva alla nobile famiglia dei Principi di Castagneto e Duchi di Melito : era fratello maggiore di Marella Caracciolo di Castagneto (vedova di Gianni Agnelli) e di Nicola Caracciolo e padre della giornalista Jacaranda Caracciolo Falk, avuta dalla relazione con Anna Cataldi. Carlo Caracciolo era stato sposato con Violante Visconti di Modrone dal 1996, fino alla morte di essa, avvenuta nel 2000.
    Dopo la laurea in Giurisprudenza conseguita presso l'Università La Sapienza di Roma, approfondì gli studi negli Stati Uniti, presso la prestigiosa Harvard Law School di Boston. Nel 1951 fondò a Milano la casa editrice Etas Kompass, dedita alla pubblicazione di riviste tecniche e di annuari industriali, di cui restò Amministratore Delegato fino al 1975.
    Nel 1955 partecipò alla costituzione della società editrice N.E.R. (Nuove Edizioni Romane), il cui principale azionista era Adriano Olivetti: il 2 ottobre dello stesso anno prendono il via le pubblicazioni del settimanale L'espresso sotto la direzione di Arrigo Benedetti; nel 1956 Olivetti cede le sue azioni, a titolo gratuito, a Carlo Caracciolo, fino a quel momento coinvolto solo nella gestione pubblicitaria della rivista. Caracciolo diventò così azionista di maggioranza della società e nella compagine azionaria entrano anche Arrigo Benedetti ed Eugenio Scalfari, che nel 1966 assume la direzione della rivista.
    Nel 1976, da una joint venture tra Editoriale L'Espresso e Arnoldo Mondadori Editore, nacque la "Società Editoriale La Repubblica", della quale Caracciolo era presidente e amministratore delegato: il 14 gennaio 1976 iniziò la pubblicazione dell'omonimo quotidiano, diretto da Eugenio Scalfari. Nel 1984 la società venne ammessa in borsa.
    Nel 1988 il pacchetto di maggioranza de L'espresso e la sua quota di La Repubblica venne ceduta alla Mondadori, di cui Caracciolo fu nominato presidente (1989 - 1990); quando Silvio Berlusconi assunse il controllo della Mondadori, ne nacque un contenzioso giudiziario che si concluse nel 1991 con la separazione fra il settore libri e periodici (che andò al gruppo Fininvest) e quello di Repubblica ed Espresso, che andò a costituire il Gruppo Editoriale L'Espresso che aveva come azionista di maggioranza la CIR di Carlo De Benedetti e di cui Carlo Caracciolo diventò Presidente.
    Fu presidente della Finegil Editoriale SpA, la società che deteneva gran parte delle partecipazioni del Gruppo nei quotidiani locali, della A. Manzoni & C S.p.A., la concessionaria di pubblicità del gruppo, e Presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Internet company Kataweb S.p.A. (dal 1999).
    Il 2 giugno 1989 gli fu conferito il titolo di Cavaliere del Lavoro. Il 26 aprile 2006 Caracciolo abbandonò la guida effettiva delle sue società, passata a Carlo De Benedetti, ma mantenne la presidenza onoraria del Gruppo Editoriale L'Espresso. Il 2 gennaio 2007 Caracciolo acquistò il 30% del quotidiano francese Libération, diventandone il secondo azionista dopo Edouard de Rothschild, che deteneva circa il 38%.
    Carlo Caracciolo è morto nella sua casa di Trastevere a Roma il 15 dicembre 2008 all'età di 83 anni.
    Note


      ^ Addio a Carlo Caracciolo padre di Espresso e Repubblica. URL consultato il 15-12-2008.
      ^ Articolo su l'Espresso di Nello Ajello

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Caracciolo"
    Categorie: Biografie | Editori italiani | Imprenditori italiani | Nati nel 1925 | Morti nel 2008 | Nati il 23 ottobre | Morti il 15 dicembre | Gruppo Editoriale L'Espresso | Dirigenti d'azienda italiani | Fondatori di impresa | Ordine al merito del Lavoro | CaraccioloCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 23 Ottobre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre