Carlo Bo (1911-2001)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 2001
  • Data di nascita: 25 Gennaio 1911
  • Professione: Scrittore
  • Luogo di nascita: Sestri Levante (GE)
  • Nazione: Italia
  • Carlo Bo in Rete:

  • Wikipedia: Carlo Bo su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    A questa voce va aggiunto il template sinottico  
    Per favore, aggiungi il template e poi rimuovi questo avviso.

    Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
     
    Carlo Bo
    Carlo Bo (Sestri Levante, 25 gennaio 1911 – Genova, 21 luglio 2001) è stato un critico letterario italiano. Ha fondato nel 1968 la IULM, che oggi ha sede principale a Milano.

    Cenni biografici
    Laureatosi nel 1934 all'università di Firenze (dove fu iscritto ai GUF, vincendo anche un Littoriale della cultura e dell'arte) in Lettere moderne, inizia la carriera universitaria insegnando letteratura francese e spagnola allaa Facoltà di Magistero dell'Università di Urbino (a partire dal 1938).
    Durante la guerra si rifugia a Sestri Levante, poi a Rivanazzano, vicino a Voghera, infine a Valbrona, nelle vicinanze del Lago di Como.
    Finita la guerra si stabilisce a Milano con Marise Ferro (1905 - 1991), precedentemente sposata con Guido Piovene. Si sposeranno nel 1963.
    Dal 1947 al 2001, ininterrottamente per 53 anni, è rettore dell'Università di Urbino, che è stata poi intitolata al suo nome nel 2003.
    Nel 1951 fonda la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di Milano, che poi aprirà sedi in tutta italia.
    Dal 1956 è cittadino onorario di Urbino.
    Dal 1972 è presidente della giuria del Premio Letterario Basilicata.
    Nel 1984 è stato nominato senatore a vita dal Presidente della Repubblica in carica all'epoca, Sandro Pertini.
    Nel 1996 l'Università di Verona gli conferisce la laurea “honoris causa” in Lingue e letterature straniere.
    Nel 2001, Sestri Levante gli conferisce la cittadinanza onoraria. Lo stesso anno muore - a causa di una caduta, avvenuta nella sua casa di Sestri - all'ospedale di Genova. E' sepolto nel cimitero di Sestri.
    Opere principali
    Jacques Rivière (1935)
    Otto studi (1939)
    Saggi di letteratura francese (1940)
    Carte spagnole (1941)
    Mallarmé (1945)
    L'eredità di Leopardi e altri saggi (1964)
    La religione di Serra (1967)
    Della letteratura (1987)
    Bibliografia
    Renato Bertacchini, “Carlo Bo”, in AA.VV., Letteratura italiana. I critici, vol. V, Milano, Marzorati, 1987, pp. 3835-3845.
    Onorificenze
    Cavaliere di Gran Croce
    Voci correlate
    Università degli studi di Urbino "Carlo Bo"
    Premio Teramo per un racconto inedito
    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Carlo Bo
    Collegamenti esterni
    Sito della Fondazione Carlo e Marise Bo, con testi, biografie etc.
    Un omaggio a Carlo Bo con intervista audio
    Portale Biografie
    Portale Letteratura

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Bo"
    Categorie: Biografie | Critici letterari italiani | Nati nel 1911 | Morti nel 2001 | Nati il 25 gennaio | Morti il 21 luglio | Cavalieri di Gran Croce OMRI | Personalità legate a Genova | Personalità legate a Urbino | Personalità legate all'Università di Urbino | Senatori a vita italianiCategorie nascoste: Stub Genova | Stub scrittori | Pagine a cui deve essere aggiunto il template Membro delle istituzioni italiane | BioBot

    « Torna al 25 Gennaio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre