Bryan Adams (51)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 5 Novembre 1959
  • Professione: Cantante
  • Luogo di nascita: Kingston
  • Nazione: Canada
  • Bryan Adams in Rete:

  • Wikipedia: Bryan Adams su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Bryan Guy Adams OC, OBC (Kingston, 5 novembre 1959) è un cantautore, chitarrista e fotografo canadese.
    Nel 1991 il suo singolo (Everything I Do) I Do It for You è rimasto per sedici settimane consecutive al top dalla UK Singles Chart, un record tutt'ora imbattuto. Le canzoni di Bryan Adams sono state usate per le colonne sonore di quarantadue film.

    Biografia
    Primogenito di Conrad e Jane Adams (ha un fratello di un anno più giovane di nome Bruce), sin dall'infanzia comincia a viaggiare in giro per il mondo. Il padre è un diplomatico e, a causa del suo lavoro, la famiglia è spesso costretta a trasferirsi da un posto all'altro: Austria, Portogallo, Israele e molti altri luoghi.

    L'amore per la musica comincia molto presto: a dieci anni compra la sua prima chitarra insieme ad uno zio. Nel 1974 Bryan si trasferisce nella città di Vancouver insieme alla sua famiglia.
    Carriera musicale
    All'età di quattordici anni Bryan partecipa alla sua prima audizione per entrare nella band di un compagno di scuola, David Taylor (che, ironia della sorte, molti anni dopo entrerà a far parte della band di Bryan come bassista). Sebbene non riesca a passare l'audizione, non abbandona l'idea di entrare nel mondo della musica. In questo periodo registra la sue prime esibizioni su cassetta, inclusa una versione di Jumping Jack Flash dei Rolling Stones. Un anno dopo abbandona la scuola, comincia a studiare pianoforte e forma la sua prima band, gli Shock.

    L'anno seguente incontra Jim Vallance, ex bassista della band Prism, e con lui comincia a collaborare scrivendo moltissime canzoni. I due registrano alcune demo come duo, Bryan alla voce e alla chitarra e Vallance alla tastiera e alla batteria, ma vengono snobbati dalle case discografiche. Fino al 1979, anno in cui Bryan firma il suo primo contratto discografico con la A&M.

    Anni ottanta
    Bryan Adams durante un concerto ad Amburgo
    Il suo album di debutto, che porta il suo nome, risale al 1980, l'anno seguente pubblica You Want It You Got It che grazie al singolo Lonely nights, inizia a trovare riscontro nelle classifiche americane e canadesi. Ma il vero successo arriva nel 1983 con la pubblicazione del suo terzo lavoro, dal titolo Cuts Like a Knife, che gli vale il disco di platino, grazie alle hit Straight from the Heart e la title-track.
    Nel 1984 pubblica Reckless, straordinario successo anche grazie ai singoli Run to You, Heaven, Summer of '69, Somebody e It's Only Love, in duetto con Tina Turner. Il disco arriva al numero uno nelle classifiche statunitensi nell'estate dell'85 così come il singolo Heaven, che diviene uno dei suoi maggiori successi. Il 1985 è un anno intenso e colmo di impegni, tra cui la partecipazione al Live Aid e un inedito natalizio Christmas Time.
    Nel 1987 pubblica Into the Fire, trascinato dal singolo Heat of the night, che denota un'ulteriore maturazione nelle musiche e nei testi, maggiormente attenti alle tematiche sociali. Questo lavoro è l'ultima collaborazione tra Adams e Jim Vallance. La fine degli anni ottanta sono comunque relativamente più tranquilli per l'artista poiché scrive e prepara nuovi pezzi con il suo nuovo co-produttore e co-autore Robert John "Mutt" Lange. Adams dunque contribuisce al lavoro di Motley Crue, Belinda Carlisle, Charlie Sexton ed altri ancora e nel 1988 si esibisce al concerto in onore di Nelson Mandela allo Wembley Stadium di Londra e, nel 1990, sale sul palco berlinese che ospita una speciale performance di Roger Waters.
    Anni novanta
    Bryan Adams durante un concerto a Dublino nel 2005
    Nel 1991 esce Waking Up the Neighbours, che contiene l'hit-single (Everything I Do) I Do It for You, brano tra i più celebri del suo repertorio, rimasto per ben sedici settimane consecutive al primo posto nelle classifiche britanniche (record tuttora imbattuto) e sette in quelle americane. Il brano fa parte anche della colonna sonora di Robin Hood principe dei ladri con Kevin Costner, e permette a Bryan di ottenere la sua prima nomination ai premi Oscar. Waking up the Neighbours rappresenta l'inizio di una nuova fruttuosa collaborazione per il rocker canadese, quella col produttore/autore Robert "Mutt" Lange ed ha venduto oltre dieci milioni di copie nel mondo
    Nel 1993 Bryan Adams pubblica la sua prima raccolta di hit So Far So Good, con l'inedito Please Forgive Me che sua volta scala le classifiche di tutto il mondo. Il disco contiene brani dagli ultimi quattro album-studio ma non dai primi due e vende oltre tredici milioni di copie nel mondo. Successivamente duetta con Sting e Rod Stewart nel brano All For Love, che fa da colonna sonora al film I tre moschettieri e che raggiunge il numero uno negli States. Nel 1994 intraprende un lungo tour che lo porta nel sud-est dell'Asia durante il quale Adams diventa il primo artista rock occidentale a visitare il Vietnam dalla fine della guerra.
    Nel 1995 esce Have You Ever Really Loved a Woman?, colonna sonora del film con Johhny Depp Don Juan de Marco: gli vale la sua seconda nomination agli Oscar, ottiene grandi vendite e frutta ad Adams il quarto e ultimo numero uno negli USA. Il singolo è contenuto anche nell'album 18 til I Die, uscito nell'estate del 1996 trainato dal singolo The Only Thing That Looks Good on Me Is You. Qualche mese più tardi esce una nuova versione del disco (con copertina viola anziché arancione) contenente un nuovo brano, I Finally Found Someone, duetto tra Adams e Barbra Streisand (e che fa da colonna sonora al film della stessa attrice/cantante L'amore ha due facce).
    L'album MTV Unplugged, pubblicato nel 1997, viene registrato all'Hammerstein Ballroom di New York City e produce due singoli, la beatlesiana Back to You e la reinterpretazione del brano datato 1983, I’m ready (originariamente presente su Cuts like a knife).
    L'anno seguente pubblica On a Day Like Today anticipato dal singolo omonimo. I brani di maggior successo sono When You're Gone con la collaborazione di Melanie C (#3 in UK e doppio platino) e Cloud Number Nine (remixata dagli Chicane). Chiude il millennio con la pubblicazione, nel 1999, della raccolta The Best of Me (con il singolo omonimo).
    Anni 2000
    Bryan Adams in concerto a Guadalajara, Messico
    Nel 2000 partecipa come cantante ed autore al brano "Don't Give Up", col quale il rocker canadese rinnova la collaborazione col duo degli Chicane e fa una breve incursione della musica dance, per altro con grande successo (numero uno in Inghilterra). Nel 2001 pubblica, solo per il mercato italiano, Io Vivo (In Te), adattamento in italiano di I'm Ready ed a cura del bluesman Zucchero Sugar Fornaciari.
    Nel 2002 con la collaborazione del compositore Hans Zimmer scrive e canta la colonna sonora del film d'animazione della DreamWorks Spirit - Cavallo selvaggio, di cui cura anche la versione francese. Tra i brani che compongono la colonna sonora, spiccano Here I Am (singolo di lancio, n. 5 in Uk) e Don't let go duetto con Sarah McLachlan. Ha inoltre cantato Behind Blue Eyes nel 2001 al concerto per beneficenza Live at the Royal Albert Hall degli Who (ma aperto anche a molti altri artisti).
    Nel 2004 pubblica Room Service con i singoli Open Road e Flying. L'album è caratterizzato dal fatto di essere stato registrato in vari alberghi (indicati nel booklet) in giro per il mondo. Un anno più tardi esce una nuova raccolta Anthology, la prima in due cd e contenenti anche canzoni dei primi due album. Nella versione americana è presente il duetto con l'amica Pamela Anderson nel brano When You're Gone, che rappresenta anche il singolo di lancio oltremanica. Nel 2007 si dedica ad un nuovo tour mondiale, dal titolo Live across the Nation 2007, all'interno del quale, nel mese di marzo, c'è spazio per ben cinque date italiane (Milano, Padova, Bolzano, Roma e Ancona).
    Il nuovo disco 11 è uscito il 17 marzo 2008 (il 14 in Italia) ed è stato presentato attraverso un mini-tour acustico in undici giorni consecutivi in undici città diverse. Il singolo di lancio è I Thought I'd Seen Everything. Il disco è volato in testa in Canada, India e Svizzera, secondo in Germania, Austria, Danimarca e Belgio, terzo in Europa e nel Mondo, sesto in Inghilterra.
    Fotografo
    Bryan Adams in concerto a Karachi, Pakistan
    Oltre alla passione per la musica, è nota anche quella per la fotografia, passione che nel corso degli anni, è divenuta una attività che alterna a quella da musicista. Ha collaborato per riviste internazionali come Interview, Vanity Fair, Harper's Bazaar e molte altre testate. Ha pubblicato un libro fotografico dal titolo American Women, dove ritrae donne politiche, sportive, attrici e modelle vestite con modelli nuovi e vintage di Calvin Klein. Tra le donne fotografate vi sono Hillary Clinton, Gwyneth Paltrow, Jennifer Aniston, Cindy Crawford e molte altre. Nel 2005 ha avuto l'onore di fotografare la Regina Elisabetta II. Nel 2006 al "Tempio di Adriano" a Roma ha presentato 33 suoi scatti. Ha collaborato per l'edizione italiana del mensile Max, dove ha ritratto Elisabetta Canalis e Laura Pausini. Nel 2007 ha fotografato la top model internazionale Eva Riccobono per la campagna pubblicitaria della maison Hybris.
    Discografia
    Studio album
    1980 - Bryan Adams
    1981 - You Want It You Got It
    1983 - Cuts Like a Knife
    1984 - Reckless
    1987 - Into the Fire
    1991 - Waking Up the Neighbours
    1996 - 18 til I Die
    1998 - On a Day Like Today
    2004 - Room Service
    2008 - 11
    Altri progetti
    Commons
    Wikiquote
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Bryan Adams
    Wikiquote contiene citazioni di o su Bryan Adams
    Note


      ^ IMDb

    Collegamenti esterni
    Sito ufficiale
    Bryan Adams descritto da Jim Vallance

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Bryan_Adams"
    Categorie: Biografie | Cantautori canadesi | Chitarristi canadesi | Fotografi canadesi | Nati nel 1959 | Nati il 5 novembre | Cantanti rock | Cantanti canadesi | Chitarristi rock | Vincitori di GrammyCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 5 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre