Bruny Surin (43)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 12 Luglio 1967
  • Professione: Atleta
  • Luogo di nascita: Cap-Haitien
  • Nazione: Haiti
  • Bruny Surin in Rete:

  • Wikipedia: Bruny Surin su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    A questa voce va aggiunto il template sinottico  riguardante il Progetto:Sport e i suoi sottoprogetti 
    Per favore, aggiungi il template e poi rimuovi questo avviso.

    Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
     
    Bruny Surin (Cap-Haïtien, 12 luglio 1967) è un atleta canadese, di origine haitiane. Ha disputato sia i 100 metri che il salto in lungo.
    Biografia
    Nato ad Haiti, Surin si trasferì a Montreal con la sua famiglia quando aveva 8 anni. Fece il suo debutto ai Giochi Panamericani del 1987 con un quindicesimo posto ottenuto nel salto in lungo, risultato che ottenne anche a Seul 1988. Dopo le Olimpiadi di Seul, dove aveva gareggiato nel salto in lungo, il manager italiano Enrico Dionisi lo portò a Siena e lo affidò all' allenatore Franco Barucci che, dopo aver effettuato alcuni test, lo convinse a dedicarsi ai 100 metri, pronosticandogli, a quel tempo, un risultato intorno ai 10"10. Surin era incredulo ma seguì i consigli dell' allenatore Barucci ed infatti,quando in estate andò ai Campionati Canadesi, vinse il titolo con il tempo di 10"14.
    Medaglia di bronzo nei 100 m piani ai Giochi del Commonwealth del 1990 (in cui ottenne anche un quinto posto nel lungo), nei mondiali del 1991 a Tokyo fu ottavo nei 100 e quarto nei 200.
    A Barcellona 1992 si qualificò per la finale olimpica dei 100, fallendo la medaglia. Quinto nei 100 e bronzo nella staffetta 4x100 m ai mondiali di Stoccarda del 1993, nei Giochi del Commonwealth del 1994 vinse l'oro della staffetta con la squadra canadese.
    Ai mondiali del 1995 disputatisi a Goteborg fu secondo dietro al connazionale Donovan Bailey nei 100 ma in assenza della squadra statunitense vinse l'oro nella staffetta.
    Alle Olimpiadi di Atlanta 1996 non arrivò in finale nei 100, dove vinse Bailey. Per Surin una possibilità d'oro olimpico c'era ancora: la squadra canadese della staffetta sfidava gli USA che giocavano in casa. Come terzo componente di una squadra composta anche da Robert Esmie, Glenroy Gilbert e Bailey, Surin detronizzò i padroni di casa e diede l'oro al Canada. In assenza degli USA, l'anno dopo ad Atene la squadra canadese vinse ancora, stavolta ai mondiali. Surin fu anche settimo nei 100.
    Dopo un altro oro con la staffetta nel 1998 ai Goodwill Games, ai Campionati del mondo di atletica leggera 1999 di Siviglia ottenne l'argento nei 100, dietro a Maurice Greene e davanti a Dwain Chambers, con 9"84.
    Eliminato nella semifinale olimpica dei 100 di Sydney 2000, si è ritirato ai Campionati del mondo di atletica leggera 2001 ad Edmonton dopo un infortunio.
    Atleti in grado di correre i 100 m in meno di 9"90
    Usain Bolt 9"69 - Asafa Powell 9"72 - Justin Gatlin 9"77 - Maurice Greene 9"79 - Donovan Bailey 9"84 - Bruny Surin 9"84 - Tyson Gay 9"84 - Leroy Burrell 9"85 - Olusoji A. Fasuba 9"85 - Carl Lewis 9"86 - Frank Fredericks 9"86 - Ato Boldon 9"86 - Francis Obikwelu 9"86 - Linford Christie 9"87 - Obadele Thompson 9"87 - Shawn Crawford 9"88 - Travis Padgett 9"89 - Darvis Patton 9"89 - Richard Thompson 9"89
    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Bruny_Surin"
    Categorie: Biografie | Atleti canadesi | Nati nel 1967 | Nati il 12 luglioCategorie nascoste: Pagine a cui deve essere aggiunto il template Sportivo | BioBot

    « Torna al 12 Luglio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre