Bruno Finzi (1899-1974)

Informazioni di base:

  • Scomparso nel: 1974
  • Data di nascita: 13 Febbraio 1899
  • Professione: Scienziato
  • Luogo di nascita: Gardone Valtrompia (BS)
  • Nazione: Italia
  • Bruno Finzi in Rete:

  • Wikipedia: Bruno Finzi su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Bruno Finzi (Gardone Val Trompia, 13 febbraio 1899 – Milano, 10 settembre 1974) è stato un ingegnere, matematico e rettore italiano. Fu uno dei maggiori fisici-matematici del Novecento, della scuola del Levi-Civita.
    Apportò contributi notevoli nel calcolo tensoriale, nella fisica classica, specie fluidodinamica ed aeronautica, e in fisica relativistica, in particolare sulla teoria matematica della geometria dello spazio tempo. Notevole il principio della solidarietà su cui si basano tutt'ora alcuni tentativi di teorie unificate.
    Finzi conseguì la laurea in Ingegneria industriale nel 1920 e in Matematica l'anno dopo, il 1921, presso l’Università di Pavia. Il 1922 si spostò a Milano, dove divenne assistente di Umberto Cisotti presso il Politecnico di Milano. Ottenne nel 1931 la cattedra di Meccanica Razionale all’Università di Milano, ma ritornò al Politecico per subentrare a Cisotti alla sua morte, nel 1947, come Direttore dell'Istituto Matematico. Nel 1949 gli venne affidata la direzione dell’Istituto di Aeronautica, appena costituito. Nel 1967, alla viglia dei disordini del '68, venne eletto Rettore. Nel 1969 venne iscritto fuori ruolo.
    La scuola del Finzi
    Bruno Finzi fu senz'altro un educatore di eccezionali doti. Il testo Calcolo Tensoriale ed Applicazioni, realizzato con la collega Maria Pastori, che gli succedette nella cattedra presso l'Università di Milano, ancora oggi rimane insuperato per chiarezza espositiva e lucidità di argomentazione, rimanendo un riferimento anche per chi si accosta per la prima volta ai piaceri del calcolo tensoriale assoluto. Tra gli allievi del Finzi che raggiunsero la cattedra di Meccanica Razionale:
    Maria Pastori, Emilio Clauser, Bartolomeo Todeschini, Franca Graiff ed Elisa Brinis Udeschini al Politecnico di Milano;
    Paolo Udeschini a Pavia;
    Aldo Pratelli al Politecnico di Torino.
    Tra gli studi sviluppati dal Finzi, in ambito classico diversi studi in idromeccanica:
    singolarità analitiche corrispondenti a punti di irregolarità (cuspidi) del profilo investito (in collaborazione con Cisotti)
    paradosso di D’Alembert nei liquidi viscosi,
    interpretazione energetica di una eccezione del teorema di Kutta-Joukowski,
    In fisica classica:
    equazioni intrinseche dei continui perfettamente o imperfettamente flessibili
    onde di discontinuità provocate in un continuo da brusche sollecitazioni al di là della soglia elastica
    tensori elastici per deformazioni finite,
    propagazione ondosa nei continui anisotropi,
    Gino Bozza, B. Finzi, Resistenza idro e aerodinamica, 1935
    In relatività:
    la relatività generale nei fenomeni di irradiamento atomico,
    meccanica relativistica ereditaria,
    formulazione integrale delle leggi elettromagnetiche nello spazio tempo,
    discontinuità sul fronte d’onda delle azioni gravitazionali,
    introduzione alla aerodinamica relativistica,
    teorie relativistiche unitarie,
    Nel 1955, nel volume (a più autori): Cinquanta anni di relatività, Finzi espose i fondamenti e le formulazioni matematiche della teoria della relatività (ristretta, generale, unitaria) trattazione che lo stesso Einstein menzionò nella prefazione al volume.
    Bibliografia
    Bruno Finzi, Maria Pastori, Calcolo Tensoriale ed Applicazioni, Zanichelli Editore.
    Autori vari, introduzione di Albert Einstein, Cinquanta anni di relatività, 1955
    B. Finzi, U. Cisotti, Rend. Ist. Lombardo, Parte gen. 83, 1950, pp. 89–96.
    P. Udeschini, Bruno Finzi, Rend. Ist. Lombardo, Parte gen. 109, 1975, pp. 136–149.
    M. Pastori, Ricordo di Bruno Finzi, Rend. Sem. Mat. e Fis. Milano, XLV, 1975, pp. 7–17.
    Luigi Amerio, Indirizzi e sviluppi matematici nel Politecnico: dal 1923 al 1973, Conferenza tenuta il giorno 18 dicembre 2000
    Voce "Bruno Finzi" in AA.VV., Biografie e bibliografie degli Accademici Lincei, Roma, Acc. dei Lincei, 1976, pp. 307-311.
    Collegamenti esterni
    Biografia PRISTEM
    Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Bruno_Finzi"
    Categorie: Biografie | Ingegneri italiani | Matematici italiani del XX secolo | Rettori italiani | Nati nel 1899 | Morti nel 1974 | Nati il 13 febbraio | Morti il 10 settembre | Personalità legate a MilanoCategorie nascoste: Stub italiani | Stub ingegneri | BioBot

    « Torna al 13 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre