Bruce Willis (55)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Walter Bruce Willis
  • Data di nascita: 19 Marzo 1955
  • Professione: Attore
  • Luogo di nascita: Idar-Oberstein
  • Nazione: Germania
  • Bruce Willis in Rete:

  • Sito Ufficiale: Il sito ufficiale di Bruce Willis
  • Wikipedia: Bruce Willis su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Bruce Willis
    Walter Bruce Willis (Idar-Oberstein, 19 marzo 1955) è un attore e produttore cinematografico statunitense.
    Nato in una base militare tedesca, dopo aver esordito nella serie televisiva Moonlighting (1985-1989), è diventato famoso presso il grande pubblico soprattutto come eroe di film d'azione, partendo dalla tetralogia di Die Hard (1988, 1990, 1995, 2007).
    Inizialmente prestatosi alle commedie, si è però anche dimostrato all'altezza in ruoli alternativi e drammatici, come ne Il sesto senso.

    Biografia
    Gioventù e affermazione
    Bruce Willis nasce come Walter Bruce Willison da David, meccanico, e Marlene, casalinga di Kassel, Germania. Si separeranno nel 1971. Bruce è fratello di Robert (1959-2001), David (oggi produttore) e Flo. Nel 1957 la famiglia attraversa l'Atlantico e si trasferisce nel New Jersey. Bruce frequenta il college di Penns Grove, dimostrando già un certo carattere energico ed estroverso (era stato anche presidente del consiglio studentesco), e nel 1973 si iscrive al Montclair State College per studiare arte drammatica. Ha infatti scoperto che grazie alla recitazione può sconfiggere il suo problema di ricorrente balbuzie (per la quale veniva fastidiosamente soprannominato "Buck Buck"). Abbandona però il college per calo di interesse.
    Desideroso di sfondare al cinema, il giovane Bruce inizia a svolgere vari mestieri, prima come camionista per l'industria Du Pont, poi come barista per il Café Central, a Manhattan - si era rivelato inadatto per fare il cameriere, perciò è stato messo dietro il bancone - e poi addetto alle pubbliche relazioni per le distillerie Seagram (poi licenziato perché arrestato per guida in stato di ebbrezza). Lavora poi come barista nel Kamikaze Club di New York, dove conosce e coabita con l'attrice Linda Fiorentino.
    Del 1980 è il suo primo ruolo in un film, con l'apparizione ne Delitti inutili con Frank Sinatra. Trasferitosi a Los Angeles, partecipa inoltre a musical (sostituisce Ed Harris in Fool for love) e compare in Miami Vice e Ai confini della realtà e nel film Il verdetto (1982). Nel 1985 viene rifiutato nei provini per il film Cercasi Susan disperatamente con Madonna. Partecipa però a quelli per il ruolo da protagonista maschile nel telefilm Moonlighting. È l'ultimo arrivato, e si presenta in tuta e barba incolta. Apparentemente trascurato, sorprende però i produttori e l'attrice protagonista, Cybill Shepherd, con la sua disinvoltura, il suo humour e la sua energia, e gli affidano la parte. L'interpretazione del detective David Addison sarà il suo primo trampolino di lancio ( gli frutterà un Golden Globe e un Emmy Awards).
    Il 21 novembre 1987 sposa l'attrice Demi Moore, anche lei molto sanguigna e forte di carattere, dalla cui unione nasceranno tre figlie. Nello stesso anno interpreta il film Appuntamento al buio con Kim Basinger e John Larroquette per la regia magistrale di Blake Edwards. L'anno seguente viene definitivamente consacrato grazie all'interpretazione del simpatico sbirro John McClane in Trappola di cristallo, il primo film della tetralogia Die Hard. Grazie alla sua verve, unita al buon cuore e al fisico robusto, si afferma definitivamente come grande stella di film adrenalinici.
    Dopo Die Hard
    Bruce alla Prima di "Die Hard - vivere o morire" a Londra.
    D'ora in poi la sua fama non conosce ostacoli, alternando diversi generi, grandi successi al botteghino insieme ad alcuni passi falsi. Nel 2001 Willis dichiarerà di non voler più interpretare ruoli d'azione, poi però smentito, come si vede nelle pellicole seguenti.
    Con gli amici Sylvester Stallone, Arnold Schwarzenegger e Whoopi Goldberg fonda la catena di ristoranti Planet Hollywood, e si rivela anche bravo scopritore di talenti: è lui a raccomandare, tra gli altri, Bonnie Bedelia per Die Hard, Michael Clarke Duncan per Il miglio verde, Billy Bob Thornton e Matthew Perry. Appassionato di musica blues e rock'n'roll, e suonatore di armonica, Willis fonda una sua band (Bruno and the Acceleratos) e nel 1987 incide il suo primo disco, reinterpretando con divertimento ed entusiasmi alcuni brani black, raggiungendo anche la top ten.
    La sua carriera di attore prosegue ancora oggi (ha girato il quarto episodio della saga di John McClane a distanza di 19 anni dal primo), ma Willis si presta anche a produrre, doppiare cartoons, e a promuovere iniziative benefiche (soprattutto a favore dei bambini) e contro la guerra. Nel 2001, per esempio, dona un milione di dollari ai soldati che avrebbero catturato Saddam Hussein.
    Vita privata
    Il vero Bruce Willis, come persona fuori dallo schermo, è incredibilmente simile al David Addison del telefilm Moonlighting: vulcanico, sempre sopra le righe e pronto allo scherzo. Nel lavoro egli però dimostra molta serietà e professionalità, e sovente il suo carattere impetuoso ha creato qualche disagio durante la produzione. È inoltre protestante credente, e sostiene il partito repubblicano.
    Dopo la separazione da Demi Moore il 18 ottobre 2000 (i cui motivi la coppia non ha mai reso noti), Bruce si trasferisce in un ranch nell'Idaho, ma continua comunque a restare vicino a lei, al suo nuovo giovane compagno, l'attore Ashton Kutcher (con il quale sembra aver instaurato una grande amicizia) e soprattutto alle sue tre figlie, Rumer Glenn Willis (nata nel 1988), Scout LaRue Willis (1991) e Tallulah Belle Willis (1994). Anche se separati, Willis e Demi Moore preferiscono non allontanarsi eccessivamente per garantire l'integrità della prole. Hanno accordato che finché non raggiungeranno tutte la maggiore età, se vogliono partecipare a dei film come attrici deve esserci almeno uno dei genitori nel cast (come Hostage, dove Bruce recita con Rumer).
    Sembra che ancora oggi Bruce sia single, ma negli anni ha collezionato svariati flirt, tra cui la direttrice di marketing Maria Bravo Rosado (nel periodo 1998-2000), più alcune modelle, pornostar e attrici (la più recente è Brooke Burns).
    Filmografia
    Attore
    Delitti inutili (1979)
    Il verdetto (1982)
    Moonlighting (1985-1989) - serie TV
    Appuntamento al buio (Blind Date, 1987)
    The Return of Bruno (1988)
    Intrigo a Hollywood (Sunset, 1988)
    Die Hard - Trappola di cristallo (Die Hard, 1988)
    Vietnam: verità da ricercare (In Country, 1989)
    Die Hard 2 - 58 minuti per morire (Die Hard 2, 1990)
    Il falò delle vanità (The Bonfire of the Vanities, 1990)
    L'ombra del testimone (Mortal Thoughts, 1991)
    Hudson Hawk, il mago del furto (Hudson Hawk, 1991)
    Billy Bathgate - A scuola di gangster (Billy Bathgate, 1991)
    L'ultimo boy scout (The Last Boy Scout, 1991)
    La morte ti fa bella (Death Becomes Her, 1992)
    I protagonisti (The Player,1992)
    Palle in canna (Loaded Weapon 1, 1993) - cameo
    Impatto imminente (Striking Distance, 1993)
    Pulp Fiction (1994)
    Genitori cercasi (North, 1994)
    Il colore della notte (Color of Night, 1994)
    La vita a modo mio (Nobody's Fool, 1994)
    Die Hard - Duri a morire (Die Hard: With a Vengeance, 1995)
    Four Rooms (1995) - episodio L'uomo di Hollywood (The Man from Hollywood)
    L'esercito delle 12 scimmie (Twelve Monkeys, 1995)
    Ancora vivo (Last Man Standing, 1996)
    Il quinto elemento (The Fifth Element, 1997)
    The Jackal (1997)
    Codice Mercury (Mercury Rising, 1998)
    Armageddon - Giudizio finale (Armageddon, 1998)
    Attacco al potere (The Siege, 1998)
    La colazione dei campioni (Breakfast of Champions, 1999)
    Il sesto senso (The Sixth Sense, 1999)
    Storia di noi due (The Story of Us, 1999)
    FBI: Protezione testimoni (The Whole Nine Yards, 2000)
    Faccia a faccia (The Kid, 2000)
    Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable, 2000)
    Friends negli episodi Incontro con papà, Lista d'attesa, L'anello
    Bandits (2001)
    Sotto corte marziale (Hart's War, 2002)
    Grand Champion (2002) - cameo
    L'ultima alba (Tears of the Sun, 2003)
    Charlie's Angels: più che mai (Charlie's Angels: Full Throttle, 2003)
    Ocean's Twelve (2004) - cameo
    FBI: Protezione testimoni 2 (The Whole Ten Yards, 2004)
    Hostage (2005)
    Sin City (2005)
    Slevin - Patto criminale (Lucky Number Slevin, 2006)
    Fast Food Nation (2006)-cameo
    Solo due ore (16 Blocks, 2006)
    Alpha Dog (2006)
    The Astronaut Farmer (2007) - non accreditato
    Perfect Stranger (2007)
    Grindhouse - Planet Terror (2007)
    Die Hard - Vivere o morire (Live Free or Die Hard) (2007)
    What Just Happened? (2008)
    The Lost Eagles (2008)
    Assassination of a High School President (2009)
    The Surrogates (2009) (in produzione)
    Kane & Lynch: Dead Men (2009) (pre produzione)
    The A-Team (2009) (pre produzione)
    Three Stories About Joan (2009) (pre produzione)
    Pinkville (2009) (annunciato)
    Morgan's Summit (2009) (annunciato)
    The Last Full Measure (2009) (annunciato)
    Doppiaggio
    Senti chi parla (Look Who's Talking, 1989)
    Senti chi parla 2 (Look Who's Talking Too, 1990)
    Beavis & Butt-Head alla conquista dell'America (Beavis and Butt-Head Do America, 1996)
    Rugrats Go Wild! (2003)
    Doppiatori italiani
    Doppiato da Mario Cordova in: Moonlighting, Il colore della notte, Pulp Fiction, Genitori cercasi, Attacco al potere, Storia di noi due
    Doppiato da Marco Mete in: Appuntamento al buio, Il falò delle vanità, L'ultimo boy scout, Billy Bathgate - A scuola di gangster, L'ombra del testimone, Hudson Hawk - Il mago del furto, Impatto imminente, La morte ti fa bella, FBI: Protezione testimoni, Charlie's Angels: più che mai, Friends
    Doppiato da Sandro Acerbo in: Intrigo a Hollywood
    Doppiato da Roberto Pedicini in: Die Hard - Trappola di cristallo, La colazione dei campioni
    Doppiato da Massimo Corvo in: Vietnam, verità da ricercare, Il quinto elemento, L'ultima alba, Sotto corte marziale, Hostage, Fast Food Nation
    Doppiato da Oreste Rizzini in: Die Hard 2 - 58 minuti per morire
    Doppiato da Francesco Prando in: Palle in canna
    Doppiato da Luca Ward in: La vita a modo mio
    Doppiato da Claudio Sorrentino in: Die Hard - Duri a morire, Ancora vivo, Alpha Dog, Grindhouse - Planet Terror, Die Hard - Vivere o morire
    Doppiato da Paolo Buglioni in: Four Rooms
    Doppiato da Luca Biagini in: L'esercito delle 12 scimmie, Codice Mercury, Ocean's Twelve
    Doppiato da Massimo Venturiello in: The Jackal
    Doppiato da Massimo Popolizio in: Armageddon
    Doppiato da Angelo Maggi in: Il sesto senso, Unbreakable - Il predestinato, Bandits, Slevin - Patto criminale, Perfect stranger
    Doppiato da Massimo Rossi in: Faccia a faccia, Sin City
    Doppiato da Francesco Pannofino in: FBI: Protezione testimoni 2, Solo 2 ore
    Doppiato da Fabrizio Pucci in: Die Hard - Vivere o morire (doppiaggio per le proiezioni sulle linee aeree americane)
    Doppiato da Tony Fuochi nel Celebrity Deathmatch
    Al doppiaggio di Senti chi parla e Senti chi parla 2 l'attore è sostituito da Paolo Villaggio. Nel film d'animazione La gang del bosco è sostituito invece da Luca Ward. Nel Cartone Animato Bruno the Kid è sostituito da Francesco Pezzulli.
    Willis è uno di quegli attori che non hanno mai goduto di una voce italiana fissa. Mario Cordova è l'unico che aveva mantenuto una certa continuità doppiandolo da solo per tutto il telefilm Moonlighting. Marco Mete era la voce cinematografica più ricorrente negli anni '90. Attualmente, a seconda del ruolo ed escluse eccezioni, il ruolo oscilla tra Massimo Corvo, Angelo Maggi e Claudio Sorrentino.
    Discografia
    Negli anni '80 Bruce Willis, grande appassionato di musica blues, ha inciso due dischi r'n'b con la sua banda, Bruce Willis & The Accelerators. Si tratta di godibili performance molto scanzonate.
    The return of Bruno (1987)
    Razor & Tie, OCLC 16657516
    01. Comin' right up - 3'23"
    02. Respect yourself - 3'44"
    03. Down in Hollywood - 5'09"
    04. Young blood - 3'59"
    05. Under the boardwalk - 2'58"
    06. Secret agent man - 4'41"
    07. Jackpot - 4'00"
    08. Fun time - 3'30"
    09. Lose myself - 3'46"
    10. Flirting with disaster - 4'21"
    If it don't kill you, it just makes you stronger (1989)
    Motown / Pgd, OCLC 21322754
    01. Pep talk - 4'24"
    02. Crazy Mixed-up World - 3'20"
    03. Turn it up (a little louder) - 4'00"
    04. Soul shake - 2'49"
    05. Here comes trouble again - 4'43"
    06. Save the last dance for me - 3'43"
    07. Blues for Mr D - 5'17"
    08. Tenth Avenue tango - 4'01"
    09. Can't leave her alone - 3'47"
    10. Barnyard boogie - 2'52"
    Curiosità
    È alto 182 cm (da giovane toccava i 185) e pesa circa 80 chili.
    Famosa è anche la sua pelata, iniziata già da giovane con una fronte piuttosto ampia e un progressivo diradamento occipitale. Nonostante la chioma precaria, si è però tolto spesso lo sfizio di impomatarsi o di utilizzare tinture bionde. Willis indossa una parrucca nei film Il sesto senso, The Jackal, Bandits, Sin City, Hostage, Slevin - Patto criminale, Sotto corte marziale, Solo 2 ore, Alpha Dog e Perfect stranger. Si dice che per il quarto Die Hard non ne abbia volute, per caratterizzare l'età del personaggio, ma che nella vita reale stia tentando dei trattamenti per la ricrescita.
    Quando non recita, soffre di leggera balbuzie.
    Solitamente Bruce indossa l'orologio tenendo il quadrante all'interno del polso (come si vede in film tipo Die Hard - Duri a morire e Codice Mercury), tranne quando non gli viene esplicitamente chiesto di non farlo.
    La cicatrice che si vede sulla sua spalla destra deriva da un incidente al braccio corretto con la chirurgia quando aveva 17 anni.
    È comparso nel videogioco per Playstation Apocalypse: il personaggio principale ha la sua faccia digitalizzata e parla con la sua voce (e nella versione italiana con la voce di Mario Cordova).
    È stato il presidente della giuria nell'edizione di Miss Italia nel settembre 2005.
    Bruce Willis è stato a Roma il 15 ottobre 2007 per la premiere del suo nuovo film "Die Hard: Vivere o Morire".
    Suona l'armonica a bocca .
    Note


      ^ Curiosità del sito IMDb, ultimo accesso il 28 ottobre 2007.
      ^ Foto visibile qui.

    Altri progetti
    Wikiquote
    Wikiquote contiene citazioni di o su Bruce Willis
    Commons
    Wikimedia Commons contiene file multimediali su Bruce Willis
    Collegamenti esterni
    Scheda su Bruce Willis dell'Internet Movie Database
    Portale Biografie
    Portale Cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Bruce_Willis"
    Categorie: Biografie | Attori statunitensi | Produttori cinematografici statunitensi | Nati nel 1955 | Nati il 19 marzoCategorie nascoste: BioBot | Voci con curiosità da riorganizzare | Voci con citazioni mancanti

    « Torna al 19 Marzo


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre