Brigitte Nielsen (47)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Gitte Nielsen
  • Data di nascita: 15 Luglio 1963
  • Professione: Attrice
  • Luogo di nascita: Rødovre
  • Nazione: Danimarca
  • Brigitte Nielsen in Rete:

  • Sito Non Ufficiale: Un sito non ufficiale su Brigitte Nielsen
  • Wikipedia: Brigitte Nielsen su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Brigitte Nielsen
    Brigitte Nielsen (nata Gitte; Rødovre, 15 luglio 1963) è un'attrice, modella, conduttrice televisiva e cantante danese.

    Biografia
    Gli anni 80
    Nata in un piccolo paese alle porte di Copenaghen, finiti gli studi superiori inizia a lavorare come modella alla fine degli anni settanta.
    Grazie al fisico statuario e a un'altezza non indifferente (1,85 m) rappresenta perfettamente i canoni estetici degli anni ottanta: una donna androgina ma sensuale, aggressiva ma elegante; lavora ben presto per gli stilisti più affermati come Gianni Versace, Giorgio Armani e Ferré dividendosi fra New York, Parigi e Milano. Nel 1983 si sposa con il compositore danese, Kasper Winding; dalla relazione nasce il suo primo figlio Julian (12 aprile 1984).
    In Italia viene notata dal produttore Dino de Laurentiis che la vuole come protagonista accanto ad Arnold Schwarzenegger nel film epico Yado (1985). Il successo del film le spalanca le porte di Hollywood dove incontra il suo futuro secondo marito Sylvester Stallone che la vuole accanto a sé in Rocky IV e Cobra. La coppia divorzia nel 1987 dopo due anni di matrimonio.
    E' del 1987 la notizia che desta scalpore in Italia: due scultori di Viterbo, Luciano e Giovanni Funari, portano a compimento una colossale statua di Brigitte in bronzo, presto ribattezzata Il colosso di Copenhagen. La committenza resta segreta; le scottanti pagine di Novella 2000 del 23 gennaio 1988 sussurrano che la committente sia la Nielsen stessa, dato che posò in persona per la statua, ma altri rotocalchi parlano di un segreto spasimante miliardario del Golfo Persico(cosa che troverebbe riscontro con lo scandalo del principe saudita all'hotel Martinez di Cannes, citato più avanti).
    Sempre nel 1987 Brigitte debutta come conduttrice televisiva in Italia accanto a Pippo Baudo e Lorella Cuccarini nello show di Canale 5 Festival dove si presenta anche in veste di cantante con un album, Everybody tells a story, prodotto da Giorgio Moroder che riscuote un buon successo in Austria e Germania grazie anche al fortunato singolo Body next to body, un duetto con il cantante austriaco Falco. Nel frattempo è al cinema in Beverly Hills Cop II con Eddie Murphy, film che la consacra come amazon del cinema d'azione, cioè una donna sexy e pericolosa, un ruolo che le verrà spesso richiesto nei futuri film.
    Nel 1988 si fidanza con il giocatore di football americano Mark Gastineau, dal quale ha il secondo figlio Killian (15 dicembre 1989). Il loro fidanzamento, conclusosi nel 1990, conquista le prime pagine dei giornali non solo perché Gastineau ha lasciato la moglie per la Nielsen, ma anche perché decide di ritirarsi dalle competizioni per stare al fianco della compagna incinta: in realtà pare fosse una scusa per nascondere la positività ai test anti-doping. Nel maggio 1988, durante la lavorazione del film Domino, la Nielsen dovette interrompere una gravidanza dopo essere stata colta da un malore sul set.
    Il 21 ottobre del 1988 il celebre giornale americano New York Times dà un annuncio shock dichiarando che l'attrice è gravemente malata di cancro all'utero. La Nielsen, secondo il giornale newyorkese, sarebbe venuta a conoscenza dell' esistenza della malattia soltanto pochi giorni prima, e le sue condizioni di salute si sarebbero presentate tanto delicate che il compagno di all'ora, il giocatore di football Marc Gastineau, avrebbe deciso di abbandonare l' attività agonistica per starle accanto. Pochi giorni dopo si seppe che la star giocò col suo male per farsi pubblicità consultanosi prima con il suo medico e venendo a sapere di avere una forma di cancro localizzata, di quelle che si curano in ambulatorio e ne impediscono poi la procreazione. Il 5 novembre 1988 la biopsia condotta nei giorni precedenti stabilì infatti che la bionda attrice soffriva solo di una displasia cellulare.
    Nel marzo 1989 Brigitte fu ricoverata d' urgenza in ospedale a Londra dopo essere svenuta sul set del tv movie Murder on the moon (Assassinio sulla luna) che stava girando per il network inglese ITV. La Nielsen, che aveva 25 anni all'epoca, fu sottoposta ad una serie di analisi urgenti per problemi ginecologici secondo quanto scrisse il quotidiano The Sun in un servizio esclusivo. Il compagno dell' attrice, il giocatore di football americano Mark Gastineau, era al suo fianco, disse un portavoce. I medici dell' ospedale londinese dove fu ricoverata attribuirono la causa del malore dell' attrice a una semplice infezione senza conseguenze.
    Gli anni 90
    Nell' estate del 1990 incide un singolo "Rockin' like a radio" e lo promuove in un tour europeo. Negli anni novanta prosegue la carriera cinematografica dividendosi fra film d'azione americani di scarso successo e commedie di cassetta in Italia. Nel Novembre del '91 pubblica il suo secondo disco, I am the one..nobody else
    Nel 1992 conduce il Festival di Sanremo accanto a Pippo Baudo e recita nel ruolo della Strega Nera in Fantaghirò 2, ruolo che la fa guadagnare buone critiche e che riproporrà anche nei sequel della serie fino al 1996 diventando un personaggio apprezzato anche dal pubblico più giovane.
    Nel 1993 sposa il terzo marito, il pilota svizzero di rally Raoul Meyer e si trasferisce in Svizzera, dove nascono i loro figli Douglas Aaron (19 Aprile 1993) e Raoul Jr. (21 maggio 1995).
    Successivamente lavora un po' ovunque dividendosi fra cinema e tv; è proprio il ruolo di conduttrice quello che le si addice maggiormente e apprezzati da pubblico e critica sono stati i talk show condotti per la tv danese e svizzera. In Italia è inviata per lo show di Canale 5 La sai l'ultima? (1999) ed è nel cast del programma comico di Telemontecarlo Retromarsh (1996), inoltre partecipa a molti programmi in qualità di ospite. Sempre per la tv italiana è inviata a bordo campo per Rai Sport durante gli incontri di campionato della serie A di basket.
    Nel Giugno 1997 secondo il settimanale scandalistico francese Voice, sarebbe stata lei la star hollywoodiana citata da Le Monde il 10 giugno come protagonista di una delle vicende più clamorose al centro dell' inchiesta aperta nel 1995 dalla magistratura francese che indagava su una rete di squillo internazionali tra i cui clienti si annoveravano diversi dignitari arabi, sceicchi ed emiri del Golfo Persico. Brigitte, secondo il racconto, nel settembre del 1996, avrebbe raggiunto con l' aereo personale di un principe arabo a Cannes dove all' hotel Martinez l' avrebbe attesa in una lussuosa suite il nobile saudita. L'interessata ha sempre smentito tutto a riguardo
    Gli anni 2000
    Nell'estate 2000 si ripropone come cantante dance con lo pseudonimo di Gitta e pubblica un singolo, No more turning back, che ottiene molto successo nell'ambiente delle discoteche soprattutto in Spagna. Sempre con il nome di Gitta realizza i singoli Tic Toc (2001) e You're no lady (2002), una collaborazione con la popolare drag queen RuPaul.
    L'8 ottobre 2001 all'aereopoto di Linate si consuma la tragedia dell'aereo schiantatosi che provocò la morte di 116 passeggeri diretti a Copenaghen. Come tutti i lunedì, giorno in era solita andare a trovare la madre in Danimarca, l' attrice aveva già prenotato il volo per Copenhagen. Non ci salì mai fortunatamente, perché la redazione de "La vita in diretta" la chiamò per anticipare di due giorni la sua partecipazione alla trasmissione. «Mi avete salvato la vita», disse la Nielsen presentandosi commossa in studio. «Da mia madre andrò presto, ora sono felice di essere qui con la mia famiglia».
    Dopo aver partecipato come guest star alla soap opera di Rai Tre Un posto al sole e al film natalizio Paparazzi di Neri Parenti, nel 2003 Brigitte è fra i reclusi vip dell'edizione danese del Grande Fratello e partecipa allo speciale natalizio dello show britannico Star in their eyes.
    Dal 2004 l'attrice lavora per lo più negli Stati Uniti dividendosi tra cinema e televisione, partecipando anche a trasmissioni in Germania ed Inghilterra. Ultimamente ha partecipato a vari reality show in giro per il mondo: nel 2004 è una delle concorrenti del reality show La Talpa su Raidue, poi The Surreal Life 3 per il network statunitense VH1, Celebrity Big Brother nel Regno Unito e Strange Love per VH1; quest'ultimo vedeva le telecamere seguire lei e il rapper dei Public Enemy, Flavor Flav, coinvolti in un'improbabile storia d'amore nata sul set de The Surreal Life 3 in cui entrambi avevano partecipato e di cui questa reality sit-com è uno spin-off.
    Nel luglio 2004, con l'amico fraterno, fotografo, regista, scrittore e consulente d'immagine Daniele Cappa, co-produce un documentario shock tra le favelas de Atibaja (Brasile), per sostenere i progetti dell' Associazione Umanisti Italiani nel Mondo Onlus. Nel 2006 si sposa per la quinta volta con Mattia Dessì, un barista sardo di quindici anni più giovane di lei, e partecipa al reality show statunitense The Surreal life: Fame game.
    Nel 2007 dopo 15 anni vissuti in Italia, si è ri-trasferita definitivamente a Los Angeles con il suo quinto marito Mattia Dessì, dove ha ripreso la sua carriera cinematografica e televisiva. Nel marzo 2007 viene trasmesso dal canale inglese Sky Travel il programma Killing Brigitte Nielsen un'innovativa reality-fiction che vede l'attrice danese 'uccisa' da trafficanti di droga nei mari della Grecia e sette turisti britannici sono inconsapevolmente coinvolti nel caso. Il 9 luglio 2007 entra in una clinica di riabilitazione per guarire dalle dipendenze del alcol .
    A gennaio 2008 è protagonista di Celebrity rehab serie shock, trasmessa da VH1 in America e Five in Gran Bretagna, a metà fra reality e documentario che segue le cure di riabilitazione di diverse personalità del mondo dello spettacolo in lotta contro le loro dipendenze. Nel giugno 2008 si sottopone ad alcuni interventi di chirurgia plastica, tra cui lifting facciale, liposuzione, riduzione del seno e denti nuovi. Il tutto filmato dalle telecamere dell'emittente tedesca RTL che dal 6 luglio 2008, per 4 speciali ne mostrerà le operazioni nel docu-reality "Aus alt mach neu: Brigitte Nielsen in der Promi-Beauty-klinik". Il programma è stato trasmesso anche in Italia dal canale satellitare Sky Vivo nel dicembre 2008. Il 29 agosto 2008 l'etichetta discografica tedesca Edel Music stampa con il titolo Brigitte Nielsen una raccolta dei 2 album precedenti: "Every Body Tells A Story" e "I Am The One..Nobody Else", pubblicati rispettivamente nel 1987 e nel 1991. La raccolta contiene 20 tracce musicali. L'attrice risiede attualmente (2008) a Palm Desert nella Contea di Riverside in California a circa 11 miglia ad est di Palm Springs.
    I cinque matrimoni di Gitte
    Gitte Nielsen ha quattro figli. Tre avuti dai cinque matrimoni ed uno, Killian, avuto con l'ex Quarterback dei New York Jets Mark Gastineau.
    Mattia Dessi: 8 luglio 2006 - presente
    Raoul Meyer: 17 dicembre 1993 - 2005 (divorzio, 2 figli)
    Sebastian Copeland: 29 settembre 1990 - maggio 1992 (divorzio)
    Sylvester Stallone: 15 dicembre 1985 - 13 luglio 1987 (divorzio)
    Kasper Winding: 1983 - ottobre 1984 (divorzio, 1 figlio)
    Carriera
    Filmografia
    Yado (Red Sonja) (1985), di Richard Fleischer con Arnold Schwarzenegger
    Rocky IV (1985), di e con Sylvester Stallone
    Cobra (1986) di George P. Cosmatos con Sylvester Stallone
    Beverly Hills Cop II (1987) di Tony Scott con Eddie Murphy e Chris Rock
    Bye bye baby (1988), di Enrico Oldoini con Carol Alt e Jason Connery
    Domino (1988), di Ivana Massetti con Tomas Arana e Kim Rossi Stuart
    Assassinio sulla luna (Murder by moonlight) (1989) (TV), di Michael Lindsay-Hogg con Julian Sands e Brian Cox
    976: chiamata per il diavolo 2 - il fattore astrale (976-EVIL 2: The astral factor) (1991) di Jim Wynorski
    Game Over - Scacco alla regina (The Double 0 Kid) (1992) di Duncan McLachlan con Wallace Shawn, John Rhys-Meyers e Seth Green
    Codice marziale III - Missione di giustizia (Martial Law III - Mission of Justice) (1992) di Steve Barnett
    Fantaghirò 2 (1992) (TV) di Lamberto Bava con Kim Rossi Stuart e Mario Adorf
    Counterstrike (1992) (TV), episodio "Bastille Day Terror" di Bruno Gatillon con Christopher Plummer
    Fantaghirò 3 (1993) (TV) di Lamberto Bava con Ursula Andress e Kim Rossi Stuart
    Sorvegliata speciale (Chained Heat II) (1993) di Lloyd Simandl
    Fantaghirò 4 (1994) (TV) di Lamberto Bava con Ursula Andress e Horst Buchholz
    Galaxis (1995) di William Mesa con Sam Raimi
    Prova d'infedeltà (Compelling evidence) (1995) di Donald Farmer
    Codename: Silencer (Body count) (1995) di Talun Hsu con Steven Bauer, Robert Davi e Sonny Chiba
    Snowboard academy (1996) di John Shepphird con Jim Varney
    Fantaghirò 5 (1996) (TV), di Lamberto Bava con Remo Girone e Alessandra Martines
    She's too tall (1998) - anche produttrice e soggettista di Redge Mahaffey con Corey Feldman e George Hamilton
    Paparazzi (1998) di Neri Parenti, con Massimo Boldi, Christian De Sica e Diego Abatantuono
    Hostile environment (1999) di David A. Prior
    Il Giorno del giudizio (Doomsdayer) (2000) di Michael J. Sarna con Udo Kier
    Un posto al sole (2000) (TV), di Vincenzo Terracciano, episodi del 13 e 14 settembre 2000
    The Hustle (2008) di Deon Taylor, con Bai Ling e Charlie Murphy
    The Fish (2009) di Demetrius Navarro, con Charlene Tilton, Jeremy Miller e Shar Jackson
    Reality Shows
    The Salon (2003) (Inghilterra) (1 episodio) (Special-Guest)
    Big Brother VIP (2003) (Danimarca) (Concorrente)
    La Talpa (2004) (Italia) (10 episodi) (Concorrente)
    The Surreal Life 3 (2004) (America) (11 episodi)
    Celebrity Big Brother 3 (2005) (Inghilterra) (Concorrente)
    Strange Love (2005) (America) (11 episodi) (Reality-Fiction)
    Flavor Of Love (2006) (America) (1 episodio) (Special-Guest)
    The Surreal Life: Fame Games (2007) (America) (4 episodi) (Concorrente)
    Voyage: Killing Brigitte Nielsen (2007) (Inghilterra) (Reality-Fiction)
    Celebrity Rehab with Dr. Drew (2008) (America) (10 episodi) (Reality-Fiction)
    Aus Alt Mach Neu: Brigitte Nielsen In Der Promi-Beauty-Klinik (From old to new: Brigitte Nielsen in the Celebrity-Beauty-Clinic) (2008) (Germania) (4 episodi) (Docu-Reality)
    Programmi TV
    Festival (1987) Co-Presentatrice (Italia) (17 episodi)
    Festival di Sanremo (1992) Co-Presentatrice (Italia) (2 episodi)
    Retromarsh! (1996) Comedian (Italia) (10 episodi)
    Brigitte & Friends (1997) Presentatrice (Danimarca) (10 episodi)
    La sai l'ultima? (1999) Inviata (Italia) (10 episodi)
    Brigitte help me change my life (2009) Presentatrice (America)
    Discografia
    Every body tells a story (1987) - Album
    Every body tells a story (1987) - singolo
    Body next to body (1987) - singolo, duetto con Falco
    Maybe (1988) - singolo
    It's a strange love (1988) - singolo
    Siento (1988) - singolo (solo Sud America)
    Rockin' like a radio (1990) - singolo
    I am the one...nobody else (1991) - Album
    My girl (My guy) (1991) - singolo
    How could you let me go (1992) - singolo
    No more turning back (2000) - singolo, con il nome di Gitta
    Tic toc (2001) - singolo, con il nome di Gitta
    You're no lady (2002) - singolo, con il nome di Gitta, duetto con RuPaul
    Brigitte Nielsen (2008) - Album (solo Germania, raccolta dei 2 album precedenti)
    Curiosità
    Nel 1985 vince un Razzie Awards come peggior attrice non protagonista per Rocky IV, e come peggior esordiente, sempre per Rocky IV e per Yado.
    Nel 1988 compare nuda sulla copertina del primo numero del settimanale Venerdì di Repubblica.
    L'attrice danese dichiara una statura di 185 cm anche se il noto libro del "Guinness dei primati", assegnandole comunque il primato di attrice cinematografica più alta che abbia mai recitato con un ruolo da protagonista (ex-aequo con Geena Davis, Sigourney Weaver e Uma Thurman), le attribuisce 3 cm in meno.
    Brigitte è interista.
    All'inizio degli anni ottanta, ha avuto una breve relazione con il Principe Alberto II di Monaco.
    Nei primi mesi del 1985 ha avuto una relazione con Arnold Schwarzenegger conosciuro sul set di Yado.
    Durante il Festival di Cannes del 1991 conobbe ed ebbe una brevissima storia con l'attore Sean Penn.
    Dal Giugno 2004 al Marzo 2005 è stata legata sentimentalmente e mediaticamente con il rapper dei Public Enemy Flavor Flav conosciuto sui set dei Reality-Fiction The Surreal Life 3 e Strange Love.
    Nel 2008 Gitte è protagonista del reality Celebrity Makeover, trasmesso in Italia da Sky Vivo, nel corso del quale si sottopone ad una serie di operazioni di chirurgia estetica come una liposuzione ed una plastica facciale, non sensa possibili complicazioni connesse al suo passato di alcool e droghe
    Durante la lavorazione di Beverly Hills Cop II Gitta ebbe un flirt con il regista Tony Scott. Durante quel periodo entrambi erano sposati, la Nielsen con Stallone. Successivamente Scott ha sempre dichiarato che Brigitte è stata la causa del fallimento del suo secondo matrimonio.
    Note


      ^ Recensione de Il Corriere della Sera 23 dicembre 1994
      ^ Recensione di Aldo Grasso per Il Corriere della Sera del 24 dicembre 1992
      ^ Articolo de Il Corriere della Sera del 6 maggio 1994
      ^ <<Brigitte va a canestro<<, da Il Corriere della Sera del 22 settembre 1996
      ^ http://archiviostorico.corriere.it/1997/giugno/25/Brigitte_Nielsen_non_vendo_co_0_97062513593.shtml articolo Corriere della sera del 25 giugno 1997
      ^ http://archiviostorico.corriere.it/1997/giugno/24/Notte_con_Nielsen_sceicco_arabo_co_0_97062413639.shtml articolo Corriere della Sera del 24 giugno 1997
      ^ Articolo su Repubblica.it
      ^ Articolo del TGCom Brigitte Nielsen tutta nuova

    Voci correlate
    La talpa (prima edizione)
    Collegamenti esterni
    Scheda su Brigitte Nielsen dell'Internet Movie Database
    (EN) See Brigitte Nielsen After Full-Body Plastic Surgery - Il risultato degli interventi di chirurgia plastica del giugno 2008
    Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Brigitte_Nielsen"
    Categorie: Biografie | Attori danesi | Modelli danesi | Conduttori televisivi danesi | Nati nel 1963 | Nati il 15 luglio | Presentatori del Festival di Sanremo | La talpaCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 15 Luglio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre