Bepi Pillon (54)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Giuseppe Pillon
  • Data di nascita: 8 Febbraio 1956
  • Professione: Allenatore
  • Luogo di nascita: Preganziol (TV)
  • Nazione: Italia
  • Bepi Pillon in Rete:

  • Wikipedia: Bepi Pillon su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Giuseppe Pillon detto Bepi (Preganziol, 8 febbraio 1956) è un allenatore di calcio italiano.
    Carriera di allenatore
    Esordisce nel Salvarosa nel 1992 nel campionato di promozione veneta. Poi nel Campionato Nazionale Dilettanti allena il Bassano e il Treviso, che in tre anni porta dalla D alla B. Allena anche al Genoa e al Padova, ma in entrambi i casi viene esonerato prima della fine della stagione, quindi Lumezzane, Pistoiese, esonero anche in questo caso, Ascoli (promosso in B), Bari, con la quale retrocede al termine della stagione, e di nuovo Treviso.
    Nel 2005 è ingaggiato dal Chievo e, contrariamente alle aspettative generali, ottiene un prestigioso settimo posto e la qualificazione alla Coppa UEFA. In seguito allo scandalo Calciopoli, però, il Chievo Verona si vede qualificato al terzo turno della Champions League contro il Levski Sofia. La sconfitta per 2-0 in Bulgaria e il pareggio per 2-2 in Italia condannano il Chievo al ripescaggio in Coppa Uefa. I ragazzi di Pillon però non hanno fortuna e vengono eliminati dallo Sporting Braga senza accedere al tabellone prinicpale (2-0 a Braga e 2-1 d.t.s a Verona). In campionato non va meglio al tecnico trevigiano che, dopo aver conquistato un solo punto nelle prime 6 giornate (1-1 con l'Empoli), viene sostituito sulla panchina gialloblù dall'ex Luigi Del Neri
    Il 13 giugno 2007 torna ufficialmente, per la terza volta, ad allenare il Treviso, con cui affronterà in serie B la stagione 2007-08. L'inizio non è dei migliori. La squadra,allestita con faraoniche spese sostenute dal presidente Ettore Setten per vincere il campionato con l'ingaggio di calciatori di categoria superiore e dei migliori elementi del campionato di serie B, arranca nelle ultime posizioni di classifica. Pillon rischia più volte l'esonero, il quinto della carriera, ma alcuni pareggi ottenuti grazie alle prodezze del capitano Beghetto, vero bomber della squadra a dispetto dei costosissimi acquisti estivi, tengono a galla squadra e tecnico.
    Il 15 luglio 2008, Pillon rescinde consensulamente il contratto con il Treviso. La causa è il mancato accordo con la società sulla riduzione dell'ingaggio richiesta dalle difficoltà economiche della società guidata del presidente Ettore Setten.
    Il 16 dicembre 2008 è ingaggiato dalla Reggina, in sostituzione dell'esonerato Nevio Orlandi.
    Note


      ^ Regginacalcio.com





    Portale Calcio
    Portale Sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Pillon"
    Categorie: Biografie | Allenatori di calcio italiani | Nati nel 1956 | Nati l'8 febbraio | Allenatori del Genoa | US Alessandria | Calcio Padova | Spezia Calcio 1906 | Treviso FBC | Genoa | Associazione Sportiva Bari | AC Pistoiese | Ascoli Calcio | Chievo Verona | Reggina Calcio | Sportivi trevigianiCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 8 Febbraio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre