Aurelio De Laurentiis (61)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 24 Maggio 1949
  • Professione: Imprenditore
  • Luogo di nascita: Torre Annunziata (NA)
  • Nazione: Italia
  • Aurelio De Laurentiis in Rete:

  • Wikipedia: Aurelio De Laurentiis su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Aurelio De Laurentiis OML (Torre Annunziata, 24 maggio 1949) è un produttore cinematografico e dirigente sportivo italiano.

    Il Cinema
    Nipote del produttore internazionale Dino De Laurentiis, è nato il 24 maggio 1949 a Torre Annunziata (NA). È sposato con la cittadina svizzera Jacqueline Baudit e ha tre figli: Luigi, Valentina ed Edoardo. È titolare della Filmauro fondata con il padre nel 1975, società leader nella produzione e distribuzione cinematografica, italiana ed internazionale, ed è presidente e proprietario della Società Sportiva Calcio Napoli.
    Dal 2001 è presidente dell'Unione Nazionale Produttori Film.
    Il Calcio
    Nel 2004 Aurelio De Laurentiis è diventato Presidente della "Napoli Soccer", che è subentrata alla SSC Napoli dopo il fallimento di quest'ultima e la retrocessione in Serie C. Nel 2006, dopo la promozione in Serie B, la società calcistica partenopea ha riacquistato la vecchia denominazione di SSC Napoli ed il 10 giugno 2007 ha conquistato la promozione in Serie A dopo sei anni dall'ultima apparizione nel massimo campionato. All'interno dell'organigramma societario della SSC Napoli ci sono anche la moglie Jacqueline e i figli Luigi, Valentina ed Edoardo nel ruolo di consiglieri. In quattro anni è riuscito a riportare il Napoli in serie A e nel calcio che conta, con ottimi risultati e solide basi economiche.
    Nel primo anno di serie A, il Napoli di De Laurentiis raggiunge l'ottavo posto in classifica. Questo piazzamento consente al Napoli di partecipare alla coppa Intertoto, competizione europea che vede il successo della squadra partenopea contro i greci del Panionios, gli albanesi del Vllaznia e l'accesso alla Coppa Uefa dopo ben 14 anni.
    Produzioni cinematografiche
    Un borgese piccolo piccolo , di Mario Monicelli
    Maccheroni , di Ettore Scola
    Il testimone dello sposo , di Pupi Avati
    Il mostro , di Roberto Benigni
    Matrimoni , di Cristina Comencini
    Tacchi a spillo , di Pedro Almodovar
    Kika , di Pedro Almodovar
    Leon , di Luc Besson
    Quinto elemento , di Luc Besson
    Le grand bleu , di Luc Besson
    Jamon Jamon , di Bigas Luna
    Il figlio della pantera rosa , di Blake Edwards
    Velluto blu , di David Lynch
    Cuore selvaggio , di David Lynch
    Barton Fink , di Joel e Ethan Coen
    L’anno del dragone , di Michael Cimino
    Pirati , di Roman Polanski
    Luna di fiele , di Roman Polanski
    La cena dei cretini , di Francis Véber
    L’apparenza inganna , di Francis Véber
    Stà zitto non rompere , di Francis Véber
    Hannibal , di Ridley Scott
    Sky Captain and the World of Tomorrow , di Kerry Conran
    Riconoscimenti
    Cavaliere del Lavoro
    — 2 giugno 2008
    Nastro d'argento 2005 come migliore produttore
    Nastro d'argento 2008 come Nastro d'Argento dell'anno per il film Grande, grosso e Verdone
    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Aurelio_De_Laurentiis"
    Categorie: Biografie | Produttori cinematografici italiani | Dirigenti sportivi italiani | Nati nel 1949 | Nati il 24 maggio | SSC Napoli | Personalità legate a Napoli | David di Donatello per il migliore produttoreCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 24 Maggio


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre