Asafa Powell (28)

Informazioni di base:

  • Data di nascita: 23 Novembre 1982
  • Professione: Atleta
  • Nazione: Giamaica
  • Asafa Powell in Rete:

  • Wikipedia: Asafa Powell su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Campione olimpico
    Asafa Powell (St. Catherine, 23 novembre 1982) è un atleta giamaicano, specializzato nella velocità. E' stato detentore sui 100 m piani del primato del mondo con un tempo di 9"74, realizzato sulla pista di Rieti il 9 settembre 2007.
    Biografia
    Inizia a praticare atletica nel 1999, seguendo le orme del fratello Donovan; al contrario di molti suoi connazionali sceglie di restare ad allenarsi a Kingston in Giamaica invece di andare negli USA.
    Il suo esordio in manifestazioni internazionali di alto livello risale ai Campionati del mondo di atletica leggera 2003 di Parigi, quando incappò in una squalifica per partenza falsa in batteria, assieme all'allora più noto Jon Drummond.
    Nella stagione 2004, l'atleta giamaicano eguagliò il record di Maurice Greene correndo per 9 volte nel corso dell'anno i 100m sotto i 10 secondi e presentandosi come un possibile favorito per i Giochi olimpici. Ad Atene 2004 si qualificò per le finali olimpiche sia nei 100m che nei 200m. Nonostante non fosse ancora 22enne, si presentò ai blocchi da favorito nei 100m, ma chiuse la gara solamente al quinto posto. Powell non partecipò alla finale dei 200m, dando credito a voci che addebitarono la prestazione mediocre nei 100m a una indisposizione fisica.
    Nello stesso stadio di Atene, il 14 giugno 2005, batté il record dei 100m (vento +1,6 m/s), appartenente a Tim Montgomery (9"78, poi revocato per doping), fermando il cronometro a 9"77.
    La stagione 2005 fu bruscamente interrotta da un infortunio, che costrinse Powell a saltare i mondiali di Helsinki. I 100 metri, dove era il favorito, furono poi vinti dal rivale Justin Gatlin.
    La stagione 2006 segnò la definitiva consacrazione di Powell a migliore centometrista del pianeta: lo sprinter giamaicano restò imbattuto per l'intera annata nei 100m, vincendo i Giochi del Commonwealth, la Golden League e le finali IAAF di Stoccarda. Powell eguagliò il proprio record del mondo dei 100m in due occasioni: l'11 giugno 2006 (vento +1,5m/s) a Gateshead, in Inghilterra, e il 18 agosto 2006 a Zurigo, in Svizzera (+1.0 m/s). Nel corso del 2006, Powell corse per 12 volte i 100m sotto i 10 secondi, abbattendo il record di 9 volte (detenuto dallo stesso Powell insieme a Maurice Greene). Nello stesso anno vince tutte le sei gare dei 100m della Golden League della IAAF, centrando il jackpot e guadagnando 250,000$.
    Powell perse la sua imbattibilità sui 100m durante i Mondiali di atletica leggera del 2007, tenutisi a Osaka: arrivò terzo nella finale, preceduto dall'americano Tyson Gay e dall'atleta delle Bahamas Derrick Atkins.Nella staffetta 4x100 vinse l'argento dietro agli Stati Uniti compiendo una spettacolare rimonta di 4 posizioni.
    A Rieti, il 9 settembre 2007, ha migliorato il record del mondo dei 100m con 9"74 (vento +1,7 m/s), ottenuto in semifinale, correndo alla media di 36,96 km/h. Un'ora più tardi, vinse la finale con un tempo di 9"78 in assenza di vento: è l'accoppiata ravvicinata più veloce mai corsa da un essere umano. Il record ha però breve durata,perche il 31 maggio 2008 un altro giamaicano, Usain Bolt, nel corso del Reebok Grand Prix corre i 100 in 9"72 davanti al campione del mondo in carica Tyson Gay che corre in 9"85.
    Il 22 luglio 2008, al Grand Prix di Stoccolma, Powell e Bolt si incontrano sui 100 metri, e la gara è vinta da Asafa per un solo centesimo: 9"88 contro il 9"89 di Usain. Il 16 agosto 2008, si incontrerà nuovamente in finale olimpica con Bolt e otterrà un deludente quinto posto mentre il connazionale vincerà la medaglia d'oro stabilendo il nuovo record del mondo con 9"69. I due però vinceranno, 6 giorni dopo, l'oro nella staffetta 4x100 ottenendo il record del mondo.
    Il 2 settembre 2008, al Gran Prix di Losanna, Powell sigla il suo record personale e il secondo miglior tempo di sempre nei 100m piani con il tempo di 9"72 con un vento a favore di 0,2 m/s.
    Powell è un simbolo dell'atletica contemporanea, anche per aver corso per 47 volte i 100m in meno di 10 secondi, preceduto nella graduatoria all-time solo da Maurice Greene (52 volte).
    Il 5 settembre 2008 nel memorial Ivo Van Damme, che è la tappa di Bruxelles della Golden League 2008, Powell arriva secondo sui 100 m correndo in 9.83, dietro a Bolt che corre in 9.77. Da notare il vento di -1.3 m/s e la pista bagnata.
    Risultati
    Collegamenti esterni
    (EN) Scheda atleta IAAF
    (EN) Sito ufficiale


    Atleti in grado di correre i 100 m in meno di 9"90
    Usain Bolt 9"69 - Asafa Powell 9"72 - Justin Gatlin 9"77 - Maurice Greene 9"79 - Donovan Bailey 9"84 - Bruny Surin 9"84 - Tyson Gay 9"84 - Leroy Burrell 9"85 - Olusoji A. Fasuba 9"85 - Carl Lewis 9"86 - Frank Fredericks 9"86 - Ato Boldon 9"86 - Francis Obikwelu 9"86 - Linford Christie 9"87 - Obadele Thompson 9"87 - Shawn Crawford 9"88 - Travis Padgett 9"89 - Darvis Patton 9"89 - Richard Thompson 9"89
    Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Asafa_Powell"
    Categorie: Medaglie d'oro olimpiche | Biografie | Atleti giamaicani | Nati nel 1982 | Nati il 23 novembre | Campioni olimpici giamaicani | Medaglie di bronzo olimpicheCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 23 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre