Andrés Nocioni (31)

Informazioni di base:

  • Vero Nome: Andrés Marcelo Nocioni
  • Data di nascita: 30 Novembre 1979
  • Professione: Cestista
  • Luogo di nascita: Santa Fe
  • Nazione: Argentina
  • Andrés Nocioni in Rete:

  • Wikipedia: Andrés Nocioni su Wikipedia
  • Biografia:

    (estratta da Wikipedia)

    Campione olimpico
    Andrés Marcelo Nocioni (Santa Fe, 30 novembre 1979) è un cestista argentino.
    Gioca nei Chicago Bulls, squadra che milita nella Central Division della Eastern Conference dell'NBA. Inoltre veste regolarmente la maglia della Nazionale argentina, con la quale ha vinto la medaglia d'oro alle Olimpiadi del 2004 ad Atene.
    La sua posizione naturale è l'ala piccola, ma nei Bulls ha giocato qualche spezzone di partita come ala grande. Ha il doppio passaporto, essendo sia argentino che cittadino italiano, dunque comunitario.

    Carriera
    Argentina ed Europa
    La carriera di Nocioni iniziò nella Liga Nacional de Básquetbol nella stagione 1995-96 e venne nominato miglior sesto uomo nella stagione 1998-99. Nel 2003 Nocioni andò in Europa dove fece due stagione da refuerzo (rincalzo) per la squadra spagnola del TAU Cerámica che milita nella Liga ACB. Andrés fu il Miglior Giocatore nel 2004.
    NBA
    Dopo la vittoria della medaglia d'oro ai Giochi Olimpici di Atene, Nocioni firmò un contratto con i Chicago Bulls come free-agent, senza passare per il draft.
    Nocioni giocò 81 gare nella sua prima stagione nell'NBA, concludendo l'anno con una media di 8,3 punti a partita, 4,8 rimbalzi a partita, 1,5 assist a partita e 23,4 minuti giocati a partita. Lo stile di difesa di Andrés creò molta discussione in tutta la lega, infatti egli venne sospeso per una gara dopo un duro fallo nei confronti del giocatore dei Pistons Tayshaun Prince. Nocioni aveva commesso nella partita precedente, un altro fallo "cattivo" nei confronti della stella dei Miami Heat Dwyane Wade; Andrés venne poi spinto oltre i fotografi fino alla prima fila di spettatori da Udonis Haslem. Uno spettatore tirò un bicchiere pieno verso Nocioni, fatto molto simile a quello che scatenò la maxi rissa tra i Pistons e i Pacers. Il tifoso fu cacciato dalle forze dell'ordine e gli arbitri assegnarono un fallo antisportivo e uno tecnico a Nocioni e comminarono un antisportivo e l'espulsione per Haslem.
    Successivamente, in un'intervista a NBA.com, Nocioni diede la sua versione dei fatti:
    Nella sua prima partita dei play-off, Nocioni segnò 25 punti e prese 18 rimbalzi giocando tutti i 48 minuti: è il record per un rookie nei play-off NBA.
    Alla seconda stagione con i Bulls, Andrés Nocioni totalizzò 13 punti a partita, 6,1 rimbalzi e 1,4 assist, giocando 82 partite, di cui 43 nel quintetto iniziale. Fu anche nominato giocatore dell'anno della squadra. Ai play-off, la media salì a 22,8 punti a partita, 9,6 rimbalzi e 1,6 assist, con due doppie doppie. Nella gara-2 contro i Miami Heat segnò 30 punti: 10 su 12 da due punti, 3 su 3 da tre e 1 su 1 ai liberi; prese anche sei rimbalzi e rubò un pallone. Avrebbe segnato altri trenta punti il 19 novembre 2006, contro i Los Angeles Lakers.
    Nazionale
    Nel 2000 Nocioni venne chiamato dall'Argentina per il campionato sudamericano, che vide la sua nazione vincere la medaglia d'argento.
    Nel 2001 Andrés partecipò ancora ai giochi sudamericani e li vinse. Nel 2002 Nocioni fece parte della squadra che entrò nella storia della pallacanestro, quando l'Argentina diventò il primo team a sconfiggere gli Stati Uniti ai Campionati del Mondo di pallacanestro che si tenevano quell'anno a Indianapolis, Indiana. Nonostante ciò, l'Argentina vinse ancora la medaglia d'argento perdendo in una finale controversa contro la Jugoslavia.
    Nel 2004 Nocioni fu il fattore decisivo quando insieme alla sua nazionale vinse la medaglia d'oro ai Giochi olimpici estivi di Atene. L'Argentina divenne così la quarta nazione (dopo Stati Uniti, Jugoslavia e URSS) a vincere il titolo.
    Con la maglia dell'Argentina l'ala di Santa Fe prese parte al Mondiale 2006, da titolare. Nella partita giocata contro il Venezuela, Nocioni atterrò sul piede di un avversario e si credette che si fosse seriamente infortunato alla caviglia, ma il suo allenatore chiarì poi ogn dubbio dicendo che Andrés avrebbe giocato la partita successiva contro la Nigeria. Nella partita contro la Nigeria, Nocioni guidò la sua squadra alla vittoria segnando 23 punti in soli 18 minuti di gioco senza sbagliare nemmeno un tiro. Le statistiche riportano 9 su 9 dal campo e ben 5 su 5 dalla linea dei 3 punti. L'Argentina si qualificò prima nel gruppo A del torneo, vincendo tutte e 5 le partite di qualificazione.
    L'Argentina perse poi contro la Spagna nella semifinale, con uno scarto di un solo punto (risultato finale: 75-74). Nocioni ebbe la palla della possibile vittoria argentina, ma il suo tiro da tre punti allo scadere non andò a segno, dando così alla squadra spagnola la possibilità (poi avveratasi) di vincere il titolo.
    Palmarès
    Club
    Coppa del Re: 1


    Saski Baskonia: 2002

    Nazionale
    Campionato giovanile sudamericano: 1

    Argentina: 1995

    Campionato sudamericano: 1

    Argentina: 2001

    Medaglia d'oro olimpica: 1

    Argentina: 2004

    Note

      ^ (EN) Dati ufficiali del sito NBA.com
      ^ (EN) Chicago Sun-Times - Articolo riguardante la sospensione
      ^ (EN) Heat beat Bulls, hard foul by Nocioni, 15 agosto 2006.
      ^ (EN) Interview with Andres Nocioni 15 agosto 2006.
      ^ (EN) Washington Post article on Bulls-Wizards game, 15 agosto 2006.
      ^ (EN) Nocioni named Bulls POY, 10 agosto 2006
      ^ (EN) Bulls-Lakers boxscore, 26 novembre 2006

    Collegamenti esterni
    (EN) Profilo su NBA.com
    (EN) Statistiche su basketball-reference.com
    (ES) Statistiche Liga ACB



    Portale Biografie
    Portale Pallacanestro
    Portale Argentina

    Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Andr%C3%A9s_Nocioni"
    Categorie: Medaglie di bronzo olimpiche | Biografie | Cestisti argentini | Nati nel 1979 | Nati il 30 novembre | Campioni olimpici argentini | Cestisti del Saski Baskonia | Cestisti dei Chicago BullsCategoria nascosta: BioBot

    « Torna al 30 Novembre


    Cerca compleanni per iniziale: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 5
    Oppure per mese: Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre